L'AUTO-TUNE HA BISOGNO DI AMICI?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      L'AUTO-TUNE HA BISOGNO DI AMICI?

      Il titolo è abbastanza ironico ma ho una domanda che sempre dopo ogni mix mi chiedo: i grandi utilizzatori di auto-tune, insieme a quest'ultimo per migliorare l'effetto voce, che effetto usano?
      Il mio missaggio ora come ora è abbastanza base:
      Parto naturalmente dalla registrazione vocale, faccio dell'editing come tagli, automazioni magari su respiri o panning, dopo di chè esporto le tracce in un nuovo progetto e inizio con il mio missaggio, partendo da de-esser, eq, compressore, saturatore e alla fine auto-tune. Oltre che ad impostare i classici Return Speed e Humanizer per creare lo scalino e sistemare magari la vibrazione naturale della voce non so quanti altri accorgimenti devo impiegare.

      Potreste aiutarmi a capire come usare effettivamente l'autotune e magari cosa allegarci per farne buon uso?

      Grazie

      L'AUTO-TUNE HA BISOGNO DI AMICI?

      Ciao, a mio avviso dovresti ragionare al contrario. Ovvero: cosa posso fare per evitare di utilizzare l'autotune? Ogni plugin in piu che utilizzi é potenzialmente deleterio, ma dipende sempre e comunque da cosa cerchi. Se vuoi un effetto naturale dovresti intervenire solo per fare piccoli ritocchi. Se lo usi come effetto creativo é un altro discorso, ma in linea generale hai raggiunto l'obiettivo se riesci a non usarlo. Stanza trattata, buona catena di acquisizione e meno pasticci possibili in post produzione. E soprattutto un'ottima esecuzione del cantante... Poi ogni discorso é a sé, magari postando un esempio si riesce a fare un discorso piu concreto ragionandoci sopra. ;)

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

      MacGyver wrote:

      Ciao, a mio avviso dovresti ragionare al contrario. Ovvero: cosa posso fare per evitare di utilizzare l'autotune? Ogni plugin in piu che utilizzi é potenzialmente deleterio, ma dipende sempre e comunque da cosa cerchi. Se vuoi un effetto naturale dovresti intervenire solo per fare piccoli ritocchi. Se lo usi come effetto creativo é un altro discorso, ma in linea generale hai raggiunto l'obiettivo se riesci a non usarlo. Stanza trattata, buona catena di acquisizione e meno pasticci possibili in post produzione. E soprattutto un'ottima esecuzione del cantante... Poi ogni discorso é a sé, magari postando un esempio si riesce a fare un discorso piu concreto ragionandoci sopra. ;)

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk


      Vedo che sei sempre disponibile e mi fa molto piacere :)
      Ultimamente molti ragazzi che vengono da me, chiedono l'auto-tune sia per correggere l'intonazione vocale ma soprattutto per creare il loro marchio vocale, ovvero quella distorsione in tono della voce tipo quella dei trapper famosi come: Sfera Ebbasta, Capo Plaza oppure i Migos. Bene o male riesco sempre a impostare l'autotune per creare lo scalino ma non è mai simile a quelli dei trapper che ti ho citato. Certo capisco che la ripresa audio e il missaggio è completamente fatto in studi altamente professionali (soprattutto i Migos) ma vedo che tanti Home Recorder riescono a creare una cosa simile ma non so se usano esclusivamente l'autotune o oltre al missaggio base mettono anche altri effetti.

      L'AUTO-TUNE HA BISOGNO DI AMICI?

      Quello che fai é giá un uso creativo dell'autotune. Sicuramente in quest'ambito ci sono molti trick che si possono usare, il limite é solo la fantasia. Gli artisti che nomini li conosco solo di nome, mai ascoltato nulla... ho altri interessi e riferimenti. Ti potrei dire che puoi giocare con chorus, delay, tracce duplicate e detunate, puoi fare tutti i minestroni che ti pare :-). Prova...
      Purtroppo piu di cosí non ti so proprio aiutare, vediamo se c'è qualcuno che tratta il tuo genere.

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk
      Innanzitutto devi impostare autotune su valori estremi di velocità
      Poi, per funzionare a dovere, il cantante deve stonare e glissare le note.
      Di solito glie lo metti in insert durante la registrazione e lo setti finché il portamento delle note non è quello che vogliono come effetto.
      La mia didattica
      Le mie foto...


      Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...

      rfystudiorecording wrote:

      Certo capisco che la ripresa audio e il missaggio è completamente fatto in studi altamente professionali (soprattutto i Migos) ma vedo che tanti Home Recorder riescono a creare una cosa simile ma non so se usano esclusivamente l'autotune o oltre al missaggio base mettono anche altri effetti.


      "... I Migos "fatti in studi altamente professionali"... ?"

      "Tanti home recorder riescono a creare una cosa simile" ?

      youtube.com/watch?v=Hm1YFszJWbQ

      youtube.com/watch?v=S-sJp1FfG7Q

      Ma porco giuda stai parlando di un prodotto di una band di Atlanta, location base dell'hip hop mondiale, prodotto e distribuito in tutto il mondo da una major + management Kanye West...
      600 milioni di visite a botta su YouTube. Ogni brano Top Billboard.

      Come fai a paragonarlo a Sferaebbasta, o a un qualsiasi artista ITA nato nel 1992?

      Ma stai scherzando?

      Ma porco giuda, ma viva l' Autotune. :D

      Senza polemica, ma è assurdo metterli sullo stesso piano.
      Assurdo.

      Ma non senti la differenza di prodotto?
      Minc*ia, basta ascoltare.

      8) Teetoleevio
      Produrre o mixare un brano in una stanza non trattata acusticamente equivale a correre di notte in autostrada a fari spenti: non vedi un razzo. :D
      Non è colpa tua, è che semplicemente non senti bene quello che stai facendo, anche se hai 10 Distressor. TRATTA LA TUA STANZA ! Dai retta a zio Teeto !
      Non conoscevo i Migos
      L'hiphop mi è indigesto
      Però devo ammettere che a livello production suonano spettacolari.
      Domanda a Teeto e ai Teetani del forum: cosa c'è dietro un mix, un master e un sound del genere?
      A parte il top a livello di fonici ma come strumentazione....sento una certa densità e profondità tipica dell'analogico di livello ma allo stesso tempo anche una certa apertura e pulizia tipica del digitale...avete qualche idea?
      Tutto é Soggettivo
      I migliori studi al mondo, i migliori fonici al mondo, i migliori turnisti, i migliori produttori, i migliori manager, la possibilità di pagare i diritti a chiunque per prendersi qualche campione e magari alzi il telefono e ti fai passare direttamente dal produttore il sample originale e magari il giorno dopo si trova a passare per lo studio e ti fa pure il featuring.
      Tieni presente che, negli anni, in ogni genere musicale si sono creati dei veri e propri team di produzione che fanno un signor lavoro di squadra.
      Un prodotto industriale viene fatto in base ad un business plan: un disco del genere costa un botto ma fa guadagnare molto di più.
      La mia didattica
      Le mie foto...


      Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...

      MacGyver wrote:

      Quello che fai é giá un uso creativo dell'autotune. Sicuramente in quest'ambito ci sono molti trick che si possono usare, il limite é solo la fantasia. Gli artisti che nomini li conosco solo di nome, mai ascoltato nulla... ho altri interessi e riferimenti. Ti potrei dire che puoi giocare con chorus, delay, tracce duplicate e detunate, puoi fare tutti i minestroni che ti pare :-). Prova...
      Purtroppo piu di cosí non ti so proprio aiutare, vediamo se c'è qualcuno che tratta il tuo genere.

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk


      Ottimo, oggi pomeriggio lo faccio e vedo come esce! Ti ringrazio :)

      teetoleevio wrote:

      rfystudiorecording wrote:

      Certo capisco che la ripresa audio e il missaggio è completamente fatto in studi altamente professionali (soprattutto i Migos) ma vedo che tanti Home Recorder riescono a creare una cosa simile ma non so se usano esclusivamente l'autotune o oltre al missaggio base mettono anche altri effetti.


      "... I Migos "fatti in studi altamente professionali"... ?"

      "Tanti home recorder riescono a creare una cosa simile" ?

      youtube.com/watch?v=Hm1YFszJWbQ

      youtube.com/watch?v=S-sJp1FfG7Qyoutube.com/watch?v=Hm1YFszJWbQ

      Ma porco giuda stai parlando di un prodotto di una band di Atlanta, location base dell'hip hop mondiale, prodotto e distribuito in tutto il mondo da una major + management Kanye West...
      600 milioni di visite a botta su YouTube. Ogni brano Top Billboard.

      Come fai a paragonarlo a Sferaebbasta, o a un qualsiasi artista ITA nato nel 1992?

      Ma stai scherzando?

      Ma porco giuda, ma viva l' Autotune. :D

      Senza polemica, ma è assurdo metterli sullo stesso piano.
      Assurdo.

      Ma non senti la differenza di prodotto?
      Minc*ia, basta ascoltare.

      8) Teetoleevio


      Caro TeetoLeevio non ho creato un post per mettere a confronto i trapper italiani con quelli americani, ho solo scritto degli esempi di autotone che mi piacerebbe creare in fase di missaggio.
      Come hai citato te infatti ho detto che tanti home recorder riescono a creare una cosa SIMILE... non uguale...

      Vuoi degli esempi più concreti e non italiani?

      Ecco ti accontento:
      Travis Scott
      Swan Lee
      Tory Lanez
      Grazie MrRed
      Si infatti dal punto di vista di truppe di collaborazioni al top non avevo dubbi.
      Mi interessava capire qualcosa in particolare sulla strumentazione usata per ottenere quel suono li : digitale, analogica, somma otb o itb, come e con cosa è stato registrato, mixato e masterizzato ad esempio il brano del primo link postato da Teeto.
      Capisco l’ot comunque e che sono info non proprio alla portata.
      Ciao
      Tutto é Soggettivo

      teetoleevio wrote:

      rfystudiorecording wrote:

      Certo capisco che la ripresa audio e il missaggio è completamente fatto in studi altamente professionali (soprattutto i Migos) ma vedo che tanti Home Recorder riescono a creare una cosa simile ma non so se usano esclusivamente l'autotune o oltre al missaggio base mettono anche altri effetti.


      "... I Migos "fatti in studi altamente professionali"... ?"

      "Tanti home recorder riescono a creare una cosa simile" ?

      youtube.com/watch?v=Hm1YFszJWbQ

      youtube.com/watch?v=S-sJp1FfG7Qyoutube.com/watch?v=Hm1YFszJWbQ

      Ma porco giuda stai parlando di un prodotto di una band di Atlanta, location base dell'hip hop mondiale, prodotto e distribuito in tutto il mondo da una major + management Kanye West...
      600 milioni di visite a botta su YouTube. Ogni brano Top Billboard.

      Come fai a paragonarlo a Sferaebbasta, o a un qualsiasi artista ITA nato nel 1992?

      Ma stai scherzando?

      Ma porco giuda, ma viva l' Autotune. :D

      Senza polemica, ma è assurdo metterli sullo stesso piano.
      Assurdo.

      Ma non senti la differenza di prodotto?
      Minc*ia, basta ascoltare.

      8) Teetoleevio


      Per farti capire che comunque anche se le produzioni e i missaggi italiani non sono all'altezza degli americani qui c'è un bel feat:

      Post was edited 1 time, last by “rfystudiorecording” ().

      loyuit wrote:

      Grazie MrRed
      Si infatti dal punto di vista di truppe di collaborazioni al top non avevo dubbi.
      Mi interessava capire qualcosa in particolare sulla strumentazione usata per ottenere quel suono li : digitale, analogica, somma otb o itb, come e con cosa è stato registrato, mixato e masterizzato ad esempio il brano del primo link postato da Teeto.
      Capisco l’ot comunque e che sono info non proprio alla portata.
      Ciao

      Io sbircio quotidianamente le storie sui social di parecchi producer.
      Di base quasi tutti usano l'mpc ed un sistema misto (digitale per registrare ma passando per signori pre e analogico per mixare) ma fondamentalmente hanno a disposizione stanze dove mettere una valanga di bassi fino al limite in cui sarebbero troppi è solo una questione di gusto.
      E di solito chiamano a mixare i top di quel preciso sottogenere.
      La mia didattica
      Le mie foto...


      Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...
      Grazie MrRed
      Puoi spiegarmi questo passaggio?

      ​ ma fondamentalmente hanno a disposizione stanze dove mettere una valanga di bassi fino al limite in cui sarebbero troppi è solo una questione di gusto
      Tutto é Soggettivo
      Sono un grande utilizzatore di autotune, praticamente io canto solo con quello, diciamo che ad oggi è il mio marchio di fabbrica, lo utilizzo sia in live che nel mio homestudio.
      Autotune è un plug in non un giocattolo, autotune si studia, ci vuole passione e creatività per raggiungere un determinato effetto, bisogna saper cantare in autotune, se canti senza autotune e in fase di mix ci applichi autotune AUTOMATICO quasi sicuramente uscirà un pasticcio.
      Esiste un libro che io ho letto dove mi ha aiutato tantissimo con la mia musica e si chiama: I SEGRETI DELL' AUTOTUNE, mi pare costi sui 20 euro, non di più.
      1) Registra sempre e dico SEMPRE, con autotune in insert, la tua voce in cuffia deve uscire già effettata, se no non raggiungerai mai quel determinato effetto.
      2) Imposta scala e chiave del beat o base musicale che stai utilizzando per il tuo brano, se non imposti chiave e scala corretta l'autotune stonerà di brutto.
      3) I parametri humanize e retune speed vanno settati in base al brano/intonazione del cantante, in un brano più soft per un uso trasparente io uso 20 retune speed e 40 di humanize e attiva il tasto "formant" per un effetto ancora più naturale, in brani dove richiede un autotune colorato, tipo effetto sfera ebbasta, imposta 0 retune speed e 0 di humanize e lascia il tasto "formant" disattivato.
      4) Per eliminare la latenza in cuffia, io utilizzo autotune LIVE, oppure autotune 5, questo in fase di rec, in fase di mix tolgo questi e metto il 7, o il pitch correction di logic.
      5) autotune devi settarlo sulle singole voci se lo metti sul gruppo autotune stonerà.
      6) Saper cantare in autotune, richiede molta pratica, concentrazione e riscaldamento vocale, vi posso assicurare che autotune non è un miracolyzer, e se stoni e fai schifo a cantare purtroppo con autotune sarà ancora peggio.
      7) se ci sono piccole imperfezioni dopo aver registrato con autotune, si sistema il tutto con melodyne, stessa cosa con le doppie ecc ecc..
      Spero di esserti stato d'aiuto, se ti serve altro chiedi pure :thumbsup:
      E' ovviamente questione di gusti ma io vado un po' controcorrente e dico che l'autotune non mi piace proprio in termini di utilizzo creativo.
      Non mi piace l'effetto e soprattutto non mi piace il fatto che 'copra' completamente la voce e le abilità del cantante (infatti viene usato spesso da chi non sa cantare..., cosa che non è sicuramente il vostro caso si intenda) :)
      E malgrado ci sia chi pensa che sia qualcosa di 'moderno', in realtà lo trovo proprio vecchio. Risale a oltre 20 fa il suo primo utilizzo in produzioni a distribuzione mondiale, solo che allora poteva avere un senso in quanto novità sonora ed era utilizzato da cantanti bravi che avevano scoperto questo nuovo effetto. Ma oggi non se ne può davvero più...