Chiarimento su bus cubase!

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Chiarimento su bus cubase!

      Di solito aggiungo il riverbero creando una traccia fx, e poi andare sulla traccia della voce, mandata ed inserire l’effetto ed impostare il livello di mandata a 0 per poi gestire l’intesita dal wet/dry del riverbero stesso. Mi chiedevo se fosse giusto il procedimento oppure dovrei diminuire il livello dj mandata?

      Chiarimento su bus cubase!

      In genere si lavora sulla mandata, anche perchè non tutti i plugin hanno un controllo dry/wet. Poi immagino che se hai un bus con un riverbero (per fare un esempio) lo userai per diverse tracce... se tieni tutte le mandate uguali avrai tutte le tracce con la stessa quantitá di riverbero. O crei un bus per ogni traccia da effettare? Povera cpu... ;)

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

      Chiarimento su bus cubase!

      Influisce sul tuo lavoro, il come ed il perché è spiegato sopra. Non è sbagliato, è controproducente, ti sballa i livelli del mix... ma perché non vuoi toccare le mandate, c'è qualche motivo?

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk
      non credo di aver capito cosa intendi nella primo post.
      Comunque effetti come Riverberi e Delay in send vanno usati con il wet al 100%, a te serve solo il segnale processato perchè il segnale dry ce lo hai già nella traccia dalla quale mandi il segnale in send.
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons
      è proprio sbagliato, se dopo aver impostato sul canale in mandata un rapporto, mettiao, 60/40 dry/wet avrai sul master il livello del canale + 60 di pulito e 40 di riverbero. se abbassi il canale dell'effetto per riequilibrare il pulito, si abbassa anche il riverbero, il riverbero sarà poco e devi ricominciare. se abbassi la mandata, si abbassa riverbero e pulito e devi ricominciare, se abbassi il canale si abbassa la mandata e devi ricominciare.
      Cioè pensavo fosse la stessa cosa, mi spiego :
      mettendo la mandata a 0.00 mi regolo l’effetto dal wet/dry del riverbero stesso o chiamato pure “ mix “ in altri plugin.
      Mettendo invece il wet/dry o mix al 100% mi regolo l’effetto dalla mandata.
      Quello che voglio dire è, l’effetto che si ottiene non è comunque quello? Diciamo che si fanno giri diversi ma il risulto finale è identico, o sbaglio? Scusate ma vorrei capire, da chi magari è più pratico di me. Grazie
      Questa è la mia procedura, quest immagine lo presa da Mixcafe ma è identico a ciò che faccio io, per rendere più chiara l’idea.
      Immagini
      • AF0EB868-0810-434E-9E68-CDD0B848B8E5.jpeg

        96.66 kB, 930×720, scaricati 11 volte
      dalla figura non è che si veda molto. rispiego numericamente
      supponendo di lasciare la mandata unitaria, cioè 0 dB

      canale livello cento (numero di riferimento) come livello buono per il mix
      aggiungiamo la mandata dry/wet 40/60 diventa pulito 140, riverbero 60. a questo punto, per riportare la voce dove stava prima, devi abbassare la mandata o il cursore della traccia di 40 (sempre numeri indicativi, per capire)
      ora avremo pulito 60+40, riverbero 20, troppo poco, non lo senti più. quindi dovrai modificare il rapporto dry/wet diciamo a 20/80. a questo punto, il segnale pulito si sarà abbassato di 20, quindi rialzerai la mandata o il canale di un livello corrispondente. avrai quindi pulito 100 effetto 120 e via discorrendo. se invece modifichi il rapporto dry/wet senza toccare mandata e canale, avrai comunque con l'aumentare del riverbero il diminuire del suono pulito e viceversa, e quindi dovrai ritoccare mandata o canale, e siamo daccapo. non capisco perchè complicarsi la vita in questo modo, quando la mandata è stata inventata apposta per sommare l'effetto al suono pulito

      Chiarimento su bus cubase!

      Questo succede quando non hai mai avuto un mixer, anche scrauso (ma con almeno un bus con effetti integrati), per le mani. E dire che Cubase come filosofia riprende parecchio il routing "vero"...
      Penso che poter spippolare qualche giorno con un vecchio mixer analogico sarebbe un toccasana :)

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk
      Io uso i seguenti principi:
      - il livello della mandata del canale regola il gain staging in ingresso all'effetto da usare in parallelo
      - il livello del canale della mandata (cioè il ritorno) regola il livello nel mix.

      Detto questo, le mie regole sono:
      - Delay e riverberi: regolo il livello in send (lasciando la mandata in post fader) abbastanza alto (in modo di non avere un segnale troppo debole in ingresso agli effetti) e poi abbasso un po' i ritorni (eventualmente con un plugin di gain dopo l'effetto, in modo di non allontanare troppo il fader dallo 0 e perdere precisione); i livelli comunque vengono gestiti dalle mandate (anche perché questi effetti sono di norma in comune tra più tracce)... cioè, non tengo le mandate a -20dB sui singoli canali, piuttosto le faccio lavorare a -10 dB e poi metto un trim per compensare (abbassare) dopo l'effetto (prima del fader del canale ausiliario).
      - Compressione/distorsione parallela: uso la mandata in pre-fader e lavoro col livello del ritorno (questo perché non voglio che i parametri dell'effetto siano influenzati da eventuali cambi del livello della traccia di partenza); eventualmente poi raggruppo i canali, uso il link o i vca per avere un unico controllo del segnale originale e di quello parallelo.

      In entrambi i casi, sulla mandata i vari processori sono 100% wet.

      Il più delle volte lavoro post fader e uso il livello della mandata, perché così il bilanciamento dry/wet non viene alterato quando regolo il volume della traccia di partenza (in automatico si abbassa anche l'intensità del segnale che va al canale che produce il wet); lavoro pre-fader (e uso il volume del ritorno) solo per effetti che dipendono strettamente dal livello del segnale in input (ad esempio un compressore su cui devo impostare la soglia), in questi casi però difficilmente la traccia parallela è condivisa tra tanti elementi (almeno questo è quello che accade nei miei progetti), quindi rimane gestibile.

      Non è detto che sia un approccio corretto al 100%, però è il mio modo di lavorare.
      bye bye

      Chiarimento su bus cubase!

      In linea di massima anch'io utilizzo più o meno questo sistema, come penso faccia la maggior parte delle persone. A volte però mi trovo bene a lasciare alcune mandate (parlando di riverberi e delay) in pre fader e lavorare sull'automazione del livello di mandata stesso. Riesco così a controllare e dosare momento per momento la quantità di effetto, può sembrare macchinoso ma è relativamente veloce... è per uno scopo forse più creativo, ma diventa utile in determinate situazioni, crea movimento. Anche solo per riempire determinati spazi, per poi ritirarsi e ridare spazio al suono più asciutto.

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

      StudioMusic ha scritto:

      Non ho ben capito tutti i passaggi di alzare o abbassare, cioè tu descrivi come se io mi stessi complicando la vita, invece io gestisco semplicemente dal dry..

      bah, due volte te l'ho spiegato. ogni volta che tocchi il dry modifichi il livello del segnale pulito, di conseguenza lo devi alzare abbassare nel missaggio. ogni volta cha alzi o abbassi il segnale pulito si modifica anche la quantità di riverbero percepito nel mix (anche se il rapporto resta uguale, se abbassi il canale modifichi la mandata e quindi si riduce la quantità di effetto che ne esce, e lo stesso modificando la mandata, se metti più riverbero aumentando ol wet si riduce il livello del pulito, che devi alzare dal canale, il che aumenta la mandata e di conseguenza aumenta anche il riverbero rispetto alla regolazione wet/dry ottimale che ti sei fatto).
      più chiaro di così. ogni volta che tocchi il parametro dry si sballa il mix
      Premettendo che uno può usare il sistema che gli pare ma che StudioMusic ha chiesto se il sistema che usa è giusto o sbagliato, a me sembra che ci sia una lacuna di base da correggere.
      Però non si può correggere una lacuna di base con informazioni ben più approfondite del necessario.
      Io non uso Cubase e quindi potrei usare una terminologia diversa ma la sostanza non cambia.
      Crei una traccia che contiene il riverbero
      Mandi il segnale dalla traccia che vuoi riverberare alla traccia contenente il riverbero
      Mandare in "send" praticamente manda una copia dello stesso segnale che va al master buss e quindi (per effetti dipo delay e riverberi) l'effetto deve essere impostato in 100%wet altrimenti si aumento il livello del segnale dry che non ha nessun senso.
      La traccia contenente il riverbero a sua volta manda il segnale al master buss dove andrà ad aggiungersi a quello dry.
      Quindi, lasciando perdere discorsi pre/post fader per il momento, StudioMusic hai capito qual'è il problema?
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons

      StudioMusic ha scritto:

      Cioè pensavo fosse la stessa cosa, mi spiego :
      mettendo la mandata a 0.00 mi regolo l’effetto dal wet/dry del riverbero stesso o chiamato pure “ mix “ in altri plugin.
      Mettendo invece il wet/dry o mix al 100% mi regolo l’effetto dalla mandata.
      Quello che voglio dire è, l’effetto che si ottiene non è comunque quello? Diciamo che si fanno giri diversi ma il risulto finale è identico, o sbaglio? Scusate ma vorrei capire, da chi magari è più pratico di me. Grazie


      l'effetto non è lo stesso.
      il procedimento 1 che stai usando è sbagliato perchè raddoppi il segnale dry della tua traccia all'interno del canale riverbero.
      il parametro "mix" lo utilizzi solo se inserisci (insert) il riverbero dentro la tua traccia e non in una mandata. (allora è uguale)