Chiarimento differenza tra Compressore multibanda ed Eq dinamico.

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Chiarimento differenza tra Compressore multibanda ed Eq dinamico.

      Ciao a tutti! Volevo chiedere a voi quali differenze sostanziali ci sono tra un Compressore multibanda ed un Eq dinamico.
      Ho cercato di informarmi su internet ma non ho trovato particolari spiegazioni a riguardo.
      Concettualmente sembra che i due strumenti svolgano la stessa funzione, solo che nel caso del multibanda abbiamo la possibilità di avere il makeup gain e scegliere il rapporto di compressione di quella determinata banda....dall'altra parte l'eq dinamico fa una cosa molto simile, ovvero abbassa le frequenze che abbiamo scelto di abbassare in modo dinamico, con un movimento che ricorda tanto quello del compressore, di fatti abbiamo solitamente la thershold e il range (di quanto abbassare il segnale), che sono dei parametri assimilabili alla treshold e alla ratio. A me sembra che i due strumenti siano simili. Per questo chiedo quale sostanziale differenza ci sia fra i due, quindi quando utilizzare l'uno a discapito dell'altro. Grazie a tutti! ;)
      la principale differenza è il controllo di Q presente solo nell'eq dinamico. In diversi casi c'è da valutare anche la qualità dei filtri necessari al funzionamento di un compressore multibanda. In un eq dinamico è il filtro stesso ad essere azionato.
      se vendete il database mi incazzo.

      DBarbarulo ha scritto:

      la principale differenza è il controllo di Q presente solo nell'eq dinamico. In diversi casi c'è da valutare anche la qualità dei filtri necessari al funzionamento di un compressore multibanda. In un eq dinamico è il filtro stesso ad essere azionato.


      Ciao Db
      la selezione della banda di intervento di un comp multibanda non possiamo considerarlo al pari del controllo di Q di un equalizzatore? Oppure non c'è un intervento a 'campana' come nell'eq?

      Dj Fugo ha scritto:

      DBarbarulo ha scritto:

      di solito i comp multibanda hanno dei crossover a pendenza fissa quindi puoi regolare l'ampiezza di banda ma non la forma della "spalla" e quindi non ottieni una vera curva a Q variabile.

      Interessante!
      E aggiungo il parametro del makeup gain, che non ricordo di aver visto sull'eq dinamico che uso io, della sonalksis.


      Giusto, però se hai un output gain dovrebbe essere la stessa cosa. O no...?

      Flavio (ex fbin) ha scritto:

      Giusto, però se hai un output gain dovrebbe essere la stessa cosa. O no...?

      Esatto, diciamo che il make up gain in un compressore normale è un parametro che regola l'intero spettro di frequenze del segnale, nel caso del multibanda invece esiste un make up gain per ogni banda di frequenza sul quale lavoriamo.. nel caso dell'eq dinamico invece esisterà la possibilità di avere un make up gain per ogni frequenza sul quale si lavora? Io ne conosco pochi di eq dinamici e non saprei rispondere alla domanda. In ogni caso, se siete daccordo anche voi, si potrebbe dire che comp multibanda e eq dinamico possano essere due strumenti simili per alcuni versi, entrambi agiscono sulla dinamica del suono lavorando su specifiche frequenze in un tempo selezionato da noi (tramite parametri di attacco e rilascio).