Problema Urgente! Clip dopo il Bounce

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Problema Urgente! Clip dopo il Bounce

      Ciao a tutti, Ho un grosso problema. Quando vado a fare il bounce del mastering il risultato che ne esce è un file wav pieno di clip che rovinano tutto.
      Utilizzo Logic Pro X con Ozone 8 .... Il problema secondo me sta nel Maximizer, cioè più faccio suonare forte la canzone ( nel limite della distorsione ) più
      il risultato finale è pieno di clip... mi tengo cmq a -0,5 db dalla soglia, e a -4,5 / 5 db di RMS (questo mi dice Ozone 8)....
      Come scheda audio ho una M-Audio M-Track 2x2, e a questo punto penso che sia il problema.... ma alla fine l'ho pagata 100 euro, dovrebbe valere qualcosa....
      è comparabile alla focusrite alla fine... nelle impostazioni audio mi tengo a 1024 samples sul buffer... Ho provato anche il maximizer della WAVES e ho notato lo stesso
      problema di clipping sul file finale.... cosa che non succede quando faccio il bounce del mixaggio, tutto è perfetto e non ci sono clip...
      Il genere che faccio è house e techno ed elettronica, quindi mi servono file master finali che suonino forte...
      cosa dite.... cosa posso provare a fare per risolvere il problema? GRAZIE ...Alberto.
      con un compressore su ogni traccia? e come normalizzo?....scusa la domanda da profano:)
      io di solito esporto il file wav a -6db senza comprimere niente e poi in mastering comprimo e alzo il volume.
      cmq ho cambiato l'esportazione da 24 bit a 16 e sembra tutto a posto...anche se sento ancora qualche clippino
      Ti dovresti stupire del contrario...

      Stai sbagliando sicuramente le dinamiche e la gestione delle frequenze in mix, tiri il collo in maniera indegna il materiale, portandolo ad un inutile -4.5dB rms.

      La scheda audio ed il bit rate, sono gli ultimi dei tuoi problemi.

      Cerca di lavorare correttamente in mix (partendo dal presupposto che arrangiamento e take siano ok) e stai più basso.
      con un compressore su ogni traccia? e come normalizzo?....scusa la domanda da profano:)
      io di solito esporto il file wav a -6db senza comprimere niente e poi in mastering comprimo e alzo il volume.
      cmq ho cambiato l'esportazione da 24 bit a 16 e sembra tutto a posto...anche se sento ancora qualche clippino



      Io comprimo soltanto quando strettamente necessario nelle singole tracce, non in tutte, anzi....di solito un pochino la voce e il basso,
      E in generale, questo a mio parere, il miglior mastering è il normalize, ti preserva le dinamiche e la separazione degli elementi.
      Oppure, se serve una caratterizzazione, magari un reamp in un bel pre stereo.
      Però sono miei punti di vista, anche un po di nicchia se vogliamo.
      Se devi alzare di molto l'Rms puoi provare a livellare le dinamiche delle singole tracce, con compressori, limiter, automazioni, etc.
      Per normalizzare spunti la casella, te lo chiede quando apri la schermata del bounce.
      Se però lo scopo principale è arrivare a Rms altissimi molto probabilmente dovrai intervenire con limiting e compressori sul master
      Non che non sia una pratica standard, anzi è la norma. Ma il mix viene prima
      Tutto é Soggettivo
      Con il multi meter di Logic mi fa -7,5 db rms con Ozone -4,5 db rms ...per quello ho specificato.
      cmq House un po melodica in questo caso... Con Ozone si può confrontare un brano già masterizzato con il tuo, ed è quello che faccio io.
      Non capisco... é giusto che suoni male o si distorga un po' se sbaglio livelli eq o comp, ma che clippi no! ... cioè non capisco proprio.
      Sembra alla fine che il problema più grave era che esportavo file wav a 24 bit e forse erano troppo delicati, non so... a questo punto voglio provare con aiff... Non c'è qualcuno che ha la pazienza di dirmi tutti i settaggi che devo fare per esportare?
      Perché Metto in commercio da solo con un aggregatore, per il momento, e vorrei fare le cose bene...
      ( cosa curiosa molta musica su Spotify mi clippa con questa scheda, altra no, suona da dio...)

      Quale modello di compressore mi consigliate da mettere nel master? scegliendo tra Waves, Fabfilter, Native Instruments, e izotope..( quello che ho)
      Il problema più grande penso sia la cassa... di solito uso quella della roland tr808 o 909, la comprimo un poco e la sparo al massimo con un limiter attivo... per il basso ( e in generale un po per tutto) senza stare a impostare sidechain uso quello automatico che si chiama volumeshaper...e lo metto dappertutto a parte il clap o lo snare....


      Il messaggio è stato modificata 2 volte, ultima modifica da “AlbertoSound” ().

      a parte che un master a -5dB di RMS è una cosa da pazzi sopratutto se fatto in casa e affidarsi ad un solo limiter per tirare il collo al mix.
      io ti consiglierei intanto di lasciare perdere gli RMS e cominciare ad usare i Loudness Unit LUsf perchè gli RMS hanno senso se sei in una catena analogica più che in una digitale.
      Scaricati Youlean Loudness Meter che è freeware e fa quello che ti serve.
      Vedi tu quanto schiantato vuoi che suoni il tuo pezzo ma se proprio devi arrivare a così poca dinamica almeno cerca di non far fare tutto il lavoro ad un solo limiter alla fine.
      Tieni presente che Spotify porta tutti i pezzi che vengono caricati a -14LUfs, se sono più bassi alza e se sono più alti abbassa, e così fanno anche tutti gli altri servizi di musica in streaming. Il che significa che se tu arrivi con un master a -8LUfs alla fine avrai un pezzo che suona a -14LUfs ma con la dinamica di una schiantato a -8LUfs.
      Ammesso e concesso che ti interessi la fruizione del brano attraverso i canali di streaming... ma è comunque quello il trend.
      il mix a che livello è? di picchi massimi e di LUsf?

      PS.: interessante lettura
      PPS.: c'è ovviamente da considerare che il genere di musica in particolare necessita in effetti di poca dinamica
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons

      Il messaggio è stato modificata 2 volte, ultima modifica da “Paul Rain” ().

      non credo di aver capito, in che senso metti la cassa al massimo e sul master un limiter con ingrasso a -7dB?
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons
      si lo so, è un modo strano di lavorare :) cmq metto la cassa a palla col limiter, e di conseguenza tutti gli altri strumenti...
      quindi metto un limiter con ingresso -7db nel master... è come se mettessi la cassa a -7 e tutti gli altri strumenti intorno...lavoro così perché avevo la brutta abitudine di lavorare con un compressore sul master durante la composizione...volevo che suonasse subito tutto forte per capire un pò quale sarebbe stato il risultato finale....(e anche adesso ogni tanto durante la composizione tolgo il -7db per vedere come suona il mix compresso) Poi boh...ho imparato da me tutto senza vedere troppi tutorial e conoscere gente che fa musica...