16 o 24 bit? Dilemma!

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      16 o 24 bit? Dilemma!

      Salve, ho sempre lavorato a 44.100 e 24 bit, non ho mai utilizzato il dither... oggi però parlando con un’altro ragazzo che ha lo studio mi ha detto di mettere il dither per esempio in un limiter ed impostare i 16 bit... mai fatto! Ma cosa cambia? Cioè non è la stessa cosa? Cambia la qualità o altro? E sui 44.100 invece?
      dipende da cosa devi fare con il file risultante. Molti software lavorano a bitrates ancora più alti internamente e ditherano a 24 in uscita automaticamente. Quindi probabilmente se salvi un file a 24 bit, pur non sapendolo, stai ditherando magari da 32. Se ti serve un file a 16 bit ad esempio per masterizzare un CD audio allora dovrai ditherare a 16. Il dither compensa i bit che togli con un rumore di fondo. Non applicarlo genera distorsione, che è peggio del rumore di fondo.
      se vendete il database mi incazzo.

      DBarbarulo wrote:

      dipende da cosa devi fare con il file risultante. Molti software lavorano a bitrates ancora più alti internamente e ditherano a 24 in uscita automaticamente. Quindi probabilmente se salvi un file a 24 bit, pur non sapendolo, stai ditherando magari da 32. Se ti serve un file a 16 bit ad esempio per masterizzare un CD audio allora dovrai ditherare a 16. Il dither compensa i bit che togli con un rumore di fondo. Non applicarlo genera distorsione, che è peggio del rumore di fondo.


      Quindi il dither è meglio metterlo in fase di mastering? se si come? con un limiter per scempio sempre a fine catena o anche ad inizio?
      ogni operazione che fai all'interno della daw riporta il bitrate al livello operativo quindi se metti un dither a 16 bit "in testa" e poi muovi il fader di 0,1 dB in uscita avrai 32 o 24 in base alla daw che usi. In genere se devi fare una riduzione deve essere l'ultima cosa che fai, dopo non lo devi più toccare il file.
      se vendete il database mi incazzo.

      DBarbarulo wrote:

      ogni operazione che fai all'interno della daw riporta il bitrate al livello operativo quindi se metti un dither a 16 bit "in testa" e poi muovi il fader di 0,1 dB in uscita avrai 32 o 24 in base alla daw che usi. In genere se devi fare una riduzione deve essere l'ultima cosa che fai, dopo non lo devi più toccare il file.


      Quindi se ho ben caputo bisogna a farlo sempte a fine catena? e poi un’altra cosa... metto per esempio il limiter con il dither
      a 16 e poi sull export lascio a 24 che succede?
      probabilmente avrai un file a 24 in cui gli 8 bit inferiori appaiono ma non contengono informazioni perchè il limiter ha lasciato solo 16 attivi. Tipo se trasformi un mp3 in wave il file aumenta di peso ma la qualità resta identica.
      se vendete il database mi incazzo.

      DBarbarulo wrote:

      probabilmente avrai un file a 24 in cui gli 8 bit inferiori appaiono ma non contengono informazioni perchè il limiter ha lasciato solo 16 attivi. Tipo se trasformi un mp3 in wave il file aumenta di peso ma la qualità resta identica.


      Quindi mi consigli mettere pure l export
      a 16? tutto questo ovviamente in fase di mastering giusto? perchè le tracce da mixare devono essere a 24 giusto?