Riverbero. Dubbio!!

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Riverbero. Dubbio!!

      Salve ragazzi, ho un dubbio, per creare diverse “ posizioni “ ed ottenere diversi “ piani “ degli strumenti che riverbero si utilizza? Per esempio se volessi dare profondità metto un hall... ma se invece voglio lo strumento in primo piano? Cosa uso?

      ps: bisogna utilizzare 2-3 riverbero al massimo oppure meglio usarne di più per creare ad ogni strumento la propria posizione ed Intelleggibilità sul mix? Grazie ragazzi.

      AndreaFerro wrote:

      ho un dubbio, per creare diverse “ posizioni “ ed ottenere diversi “ piani “ degli strumenti che riverbero si utilizza? Per esempio se volessi dare profondità metto un hall... ma se invece voglio lo strumento in primo piano? Cosa uso?



      Immagina di essere in una chiesa. posiziona ora un amplfiicatore, con relativo chitarrista, sull'altare....immagina di allontanarti..sentirai il suono diretto e una marea di riverbero correttto? ora avvicinati tanttissimo mettendo la faccia sul cono della cassa....sentirai una marea di suono diretto e praticamente zero riverbero....

      Il concetto (preso con le pinze) è un po questo....vuoi profondià allontanati dalla sorgente per avere il riverbero che da l'idea di lontanza....vuoi il suono in faccia? mettici la faccia sopra!!

      AndreaFerro wrote:

      bisogna utilizzare 2-3 riverbero al massimo oppure meglio usarne di più per creare ad ogni strumento la propria posizione ed Intelleggibilità sul mix?



      Il bisogno è sempre un concetto molto aleatorio... ognuno fa un po quello che vuole. uno dei miei primi insegnanti sosteneva che vanno fatti 2 riverberi, uno lungo e uno corto dove far confluire tutto e giocando con le mandate ricreare sempre una stanza unica dove tutti i musicisti (idealmente) stiano. poi c'è che chi ad ogni strumento da un rev, oppure chi va a gruppi di strumenti, vuoi per attinenza vuoi per mille altri motivi.

      Io in linea di massima la ragiono molto a genere musicale, finalità del brano ecc. però bene o male vado a gruppi di strumenti per attinenza dosando molto molto attentamente, e non è detto (anzi succede quasi sempre) che do un riverbero ad ogni strumento...anche se mi capita spesso in produzione di fare riverberi artistici, che diventano quasi uno strumento ma questa è un altra storia