Utilizzo di due Limiter in master!

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Chiaramente devi saper valutare le tracce che hanno bisogno di questo trattamento e quelle che non necessitano.

      Un kick elettronico chiaramente, se programmato con la giusta dinamica, non ne avrà bisogno perchè il suono dovrebbe già avere una dinamica corretta. Eventualmente l'intera sezione ritmica potrebbe necessitare di una compressione / saturazione generale sul Bus.
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.

      mirco_band wrote:

      Chiaramente devi saper valutare le tracce che hanno bisogno di questo trattamento e quelle che non necessitano.

      Un kick elettronico chiaramente, se programmato con la giusta dinamica, non ne avrà bisogno perchè il suono dovrebbe già avere una dinamica corretta. Eventualmente l'intera sezione ritmica potrebbe necessitare di una compressione / saturazione generale sul Bus.


      Ti ho scritto in pvt. Se puoi rispondi..

      Productionstudio wrote:

      mirco_band wrote:

      Se leggi il lungo post di @Fudo40 qui sopra, già ti spiega tante cose, per cui dovrei fare solo una ripetizione di ciò che lui ha già scritto.

      Tanto per darti uno spunto si parla di: doppia compressione sulla singola traccia; compressione parallela; saturatori e tape emulator... compressione nel bus.

      Per darti un consiglio riguardo la doppia compressione nelle tracce, io solitamente imposto un compressore con un rapporto di riduzione piuttosto alto ratio 8/10 con un attacco veloce e un rilascio medio (a seconda del tipo di traccia che sto trattando) per intercettare i picchi più estremi senza comprimerli eccessivamente, come fosse un coltello che pareggia solo le punte più "sporgenti".

      Successivamente lavoro di EQ e vado a sistemare il suono della traccia togliendo ciò che non serve a livello di frequenze. Successivamente a valle del primo compressore e dell'equalizzatore, inserisco un "leveler" stile LA2-A che intervenga in maniera costante ma "morbida" sul livello della traccia.

      Facendo un processo simile e calibrato su ciascuna traccia, riesco generalmente a ottenere mix ben suonanti e con un discreto livello a fine mastering.

      Dacci un'occhiata.


      quindi mettiamo che ho un mix composto da 30 tracce, devo fare questo procedimento per tutte le tracce?? Per esempio un kick elettronico campionato non ha sbalzi di picchi, ma ha un picco costante


      Comunque se i mix che fai ti soddisfano non andare in paranoia con sta cosa del crest factor etc. Magari sperimenta con le cose che sono state dette fino ad ora, se qualcosa ti funziona lo porti avanti e lo implementi, se qualcosa non ti funziona lo lasci e non ci pensi piu'.

      Non e' necessariamente detto che tu debba applicare a tutte le tracce uno specifico processing. Ovviamente varia da caso a caso.

      PAPEdROGA wrote:

      Reazione da una community morta? Se la attacchiamo ad un aquilone durante una notte di tempesta, forse.

      Utilizzo di due Limiter in master!

      Il rumore di fondo in uscita potrebbe essere un plugin
      Io ultimamente per avere un mix più equilibrato mi sto trovando bene con la tecnica del Pink noise (a volume più alto dei -12dB che indicano in alcuni video) che uso a mix finito sui bus per ribilanciare i livelli, poi qualche aggiustamento si fa ma in quel modo sul 2bus ora non metto più nulla

      Inviato dal mio Moto G (5S) Plus utilizzando Tapatalk

      Utilizzo di due Limiter in master!

      @layout faccio normalmente il mix, io mi trovo bene a mandare tutte le tracce a dei gruppi e gli FX li metto solo sui gruppi.
      Quindi alla fine ho 10-15 gruppi già equalizzati e compressi
      Alla fine del mix ho visto che mi è comodo usare il rumore rosa a -6dB (non -12 dB come suggerito nel video) per rilivellare i volumi dei vari gruppi, in questo modo mi trovo con un volume in uscita del mix tra -6 e -2 dB circa e non metto più mettere un limiter sul 2bus per contenere eventuali picchi
      La tecnica la trovi su YouTube