cerco consigli per seconda chitarra incomoda

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      cerco consigli per seconda chitarra incomoda

      Saluto,
      vedo di spiegarmi:
      ho 2 chitarre, una "principale", della quale vorrei che il suono stasse bene avanti e agli estremi destra sinistra, e una secondaria che stesse più centrale e in secondo piano. In genere registro 2 take per ciascuna chitarra. Ho provato in diverse maniere per cercare di ottenere quell'effetto, con diversi ampli, microfoni, equalizzazione, bado molto anche all'arrangiamento (quella principale sta su suoni più gravi mentre l'altra su ottave più acute);
      ciò nonostante non riesco mai ad avere una bella separazione di modo che all'ascolto si percepisca bene che stiano suonando due chitarre ed ognuna al suo posto. Per fare un esempio vi rimando al primo minuto di Harnessing Ruin degli Immolation dove si sente bene l'effetto che vorrei dare quando entran le chitarre a 0:21 si percepisce bene che queste sembrano stare più in avanti .

      ora ho fatto i suoni, che mi soddisfano molto, di quella che dovrebbe essere la chitarra principale: testata mesa cassa marshall
      ho 4 tracce:
      a sinistra ho uno shure 57 e un royer 121
      a destra un sennheiser421 e il royer 121

      non sò più come fare per la seconda chitarra se registrare una sola traccia e piazzarla al centro per semplificarmi la vita ... bo

      Se c'è qualcuno che sappia darmi qualche dritta ne sarei grato!
      grazie!
      Ho sentito da Youtube il pezzo che hai indicato e il primo arpeggio é proprio da solo in mono (fin qui ok), mentre quando parte, sia portante che secondaria sono in stereo, cioé tutte e due ai lati senza niente in mezzo e il bello é che sembrano essere entrambe sullo stesso piano, proprio come dicevi tu... :|
      Se vuoi ricreare lo stesso effetto mi sa che dovrai equalizzare sapientemente le due chitarre (la secondaria con un bel taglio abbondante sulle basse), oltre che bilanciarne bene i volumi (la secondaria leggermente più bassa), ma soprattutto dosare bene anche la riverberazione che in quella dominante mi pare più accentuata...
      A me personalmente sembra inoltre che la chitarra secondaria sia così aperta grazie all'ausilio di qualche chorus che mantiene qualcosa anche nel mid, mentre le secondarie siano solo in side, senza mantenere niente al centro... magari sbaglierò... :whistling:
      Grazie della risposta!
      Tra l'altro non sò ancora sfruttare bene il riverbero, io pensavo di metterlo sulla seconda chitarra per allontanarla in dietro ma, o i suoni diventano un pò pastosi e confusi, o mi fa l'effetto opposto cioè la esalta spingendomela avanti anziche indietro...come fare?
      Infatti, dipende sempre di suoni che devi mixare e come li vuoi mixare...
      A sto punto dipenderà solo dal tuo gusto decidere come e dove posizionarle...
      Comunque la riverberazione può cambiarti il suono secondo tanti fattori... se usi la riverberazione in mono o in stereo, come la equalizzi, se la usi in insert o in send...
      Fai delle prove e sono sicuro che troverai la giusta soluzione ai tuoi problemi... ;)

      EDIT: Io ad esempio uso la riverberazione in send quando voglio mantenere il suono originale più l'aggiunta di un po' d'ambiente per ingrandire il suono stesso oppure in insert per confonderlo e allontanarlo...
      Poi ovviamente, una riverberazione stereo ingigantisce il tuo suono, mentre una in mono lo rimpicciolisce, ma tutto dipende sempre da cosa vuoi fare e dalla tua creatività ;)

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “DJ Hook” ().