Anomalie registrazione mid-side

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Anomalie registrazione mid-side

      Ciao a tutti,
      ho provato ieri una registrazione con la tecnica mid-side utilizzando un condensatore a diaframma largo per il mid e un microfono a nastro per il side.
      Il posizionamento dei due microfoni penso fosse corretto (capsule sovrapposte e il più coincidenti possibili con il mic a nastro posto perpendicolarmente rispetto all'asse di ripresa del condensatore).
      Effettuata la ripresa ho provveduto a doppiare (cioè ho fatto fisicamente una copia della traccia audio) la traccia del side e a invertirne la fase.
      Fin qui penso sia tutto corretto (o no?)...

      La ripresa tuttavia mi ha lasciato perplesso sotto due profili:
      1) se metto in mono tutto il progetto, mi pare che la traccia registrata con il mic a nastro scompaia del tutto (il mic a nastro aveva un fruscio di fondo e se metto tutto in mono il fruscio scompare);
      2) il volume complessivo delle tre tracce è tutto spostato verso un lato, con una differenza di parecchi dB tra dx e sx, nonostante la sorgente fosse davanti ai microfoni (chitarra classica e voce); vi è da dire che la ripresa è stata fatta con i microfoni spostati rispetto al centro della stanza e posti su un lato della stessa.

      Può essere che la posizione dei microfoni nello spazio abbia influito?
      O ho sbagliato qualcosa in tutto il procedimento?
      Grazie per eventuali contributi!
      “Nobody cares if you know how to play scales. Nobody gives a shit if you have good technique or not. It’s whether you have feelings that you want to express with music, that’s what counts, really.”
      -Neil Young
      Ciò significherebbe però che la ripresa non sarebbe monocompatibile, invece ho sempre letto che la caratteristica di tale tecnica è proprio la perfetta monocompatibilità...

      Ma mi serve un decodificatore mid side per sentire correttamente??
      “Nobody cares if you know how to play scales. Nobody gives a shit if you have good technique or not. It’s whether you have feelings that you want to express with music, that’s what counts, really.”
      -Neil Young
      Attento al concetto di monocompatibilità.
      per capirlo, prova a fare la prova con un xy girando la fase a uno dei due e poi metti in mono.

      per quanto riguarda lo spostamento ci sono due effettive possibilità
      1- posizionamento sbagliato, la prossima volta metti la testa nel punto e ascolta cosa succede con le orecchie.
      2- hai usato un ribbon, di solito i due lati non sono uguali.
      sì sì, ha solo quel diagramma polare, non è neppure modificabile (è un Apex 210)
      “Nobody cares if you know how to play scales. Nobody gives a shit if you have good technique or not. It’s whether you have feelings that you want to express with music, that’s what counts, really.”
      -Neil Young
      Uff... non capisco come si fa il "quote"... (se qualcuno mi spiega mi fa una cortesia)

      Comunque volevo rispondere a @Goro84 per dire che è molto probabile che in effetti la posizione dei microfoni rispetto alla stanza non fosse ottimale (erano praticamente tutti spostati a ridosso di una parete, attaccati a una libreria e a distanza di circa 3,5 metri dalla parete opposta).
      Il problema della differenza di volume tra dx e sx però non posso risolverlo cambiando il volume di una delle due tracce del side, giusto?... quindi in ipotesi di differenza di volume tra dx e sx dovrei mettere tutte e tre le tracce in un bus e modificare il pan fino a che non trovo il giusto equilibrio tra i due canali? E' un procedimento corretto?

      Invece non comprendo 'sta cosa della monocompatibilità (ma proverò l'esperimento che mi suggerisce Goro84) e chiedo: è normale che mettendo tutto il progetto in mono sparisca la traccia del side o
      i) ho ascoltato male io oppure ancora
      ii) ho commesso qualche errore in fase di registrazione/mix?
      “Nobody cares if you know how to play scales. Nobody gives a shit if you have good technique or not. It’s whether you have feelings that you want to express with music, that’s what counts, really.”
      -Neil Young

      pao ha scritto:

      Uff... non capisco come si fa il "quote"... (se qualcuno mi spiega mi fa una cortesia)

      Comunque volevo rispondere a @Goro84 per dire che è molto probabile che in effetti la posizione dei microfoni rispetto alla stanza non fosse ottimale (erano praticamente tutti spostati a ridosso di una parete, attaccati a una libreria e a distanza di circa 3,5 metri dalla parete opposta).
      Il problema della differenza di volume tra dx e sx però non posso risolverlo cambiando il volume di una delle due tracce del side, giusto?... quindi in ipotesi di differenza di volume tra dx e sx dovrei mettere tutte e tre le tracce in un bus e modificare il pan fino a che non trovo il giusto equilibrio tra i due canali? E' un procedimento corretto?

      Invece non comprendo 'sta cosa della monocompatibilità (ma proverò l'esperimento che mi suggerisce Goro84) e chiedo: è normale che mettendo tutto il progetto in mono sparisca la traccia del side o
      i) ho ascoltato male io oppure ancora
      ii) ho commesso qualche errore in fase di registrazione/mix?


      per il quote, selezioni, poi in basso a destra c'è il pulsante citazioni. poi rispondi e ti mette il testo da quotare.

      c'è un plugin della waves, S1 immager che ti aiuta nel riposizionare nel panorama stereo.

      pao ha scritto:



      1) se metto in mono tutto il progetto, mi pare che la traccia registrata con il mic a nastro scompaia del tutto (il mic a nastro aveva un fruscio di fondo e se metto tutto in mono il fruscio scompare);


      Ti ha risposto già correttamente @barbetta57: la somma dello stesso segnale in controfase si annulla (in digitale totalmente), niente di strano. DEVE essere così. La monocompatibilità, che in una ripresa stereo fittizia come la mid-side ha concettualmente poco senso, ti viene comunque garantita da microfono che tu usi come mid che rimarrà in caso di somma in mono totalmente centrale.

      pao ha scritto:


      2) il volume complessivo delle tre tracce è tutto spostato verso un lato, con una differenza di parecchi dB tra dx e sx, nonostante la sorgente fosse davanti ai microfoni (chitarra classica e voce); vi è da dire che la ripresa è stata fatta con i microfoni spostati rispetto al centro della stanza e posti su un lato della stessa.
      !

      Questo sembra un po' più strano, fai questa prova, inverti di fase L (se prima hai invertito R). Il problema si inverte di lato? Se è così significa che il segnale catturato da side è praticamente identico a quello catturato da mic e che invertendo di fase un canale crei una somma nel canale non invertito e una sottrazione nel canale invertito ottenendo uno sbilanciamento del segnale verso il segnale in fase.
      ...ma io lo so chi è Mark Lanegan, arrogante bottegaio indegno della roba che vendi qui dentro, alternativo dei miei coglioni che quando io ascoltavo i Dead Kennedys tu nemmeno ti facevi le pippe...
      la monocompatibilità nella ripresa mid-side decodificata è garantita appunto dal fatto che i due lati si annullano e resta solo il microfono centrale. nelle riprese true stereo qualche problema di cancellazione o sovrapposizione di fase ci può sempre essere

      novalium ha scritto:

      pao ha scritto:



      1) se metto in mono tutto il progetto, mi pare che la traccia registrata con il mic a nastro scompaia del tutto (il mic a nastro aveva un fruscio di fondo e se metto tutto in mono il fruscio scompare);


      Ti ha risposto già correttamente @barbetta57: la somma dello stesso segnale in controfase si annulla (in digitale totalmente), niente di strano. DEVE essere così. La monocompatibilità, che in una ripresa stereo fittizia come la mid-side ha concettualmente poco senso, ti viene comunque garantita da microfono che tu usi come mid che rimarrà in caso di somma in mono totalmente centrale.

      Però a questo punto non capisco cosa serva questa tecnica: se a un ascolto mono mi sparisce una traccia...

      pao ha scritto:


      2) il volume complessivo delle tre tracce è tutto spostato verso un lato, con una differenza di parecchi dB tra dx e sx, nonostante la sorgente fosse davanti ai microfoni (chitarra classica e voce); vi è da dire che la ripresa è stata fatta con i microfoni spostati rispetto al centro della stanza e posti su un lato della stessa.
      !

      Questo sembra un po' più strano, fai questa prova, inverti di fase L (se prima hai invertito R). Il problema si inverte di lato? Se è così significa che il segnale catturato da side è praticamente identico a quello catturato da mic e che invertendo di fase un canale crei una somma nel canale non invertito e una sottrazione nel canale invertito ottenendo uno sbilanciamento del segnale verso il segnale in fase.


      Sì la prova l'ho fatta e dà il risultato che dici tu. Cambiando la traccia a cui si inverte la fase automaticamente il segnale aumenta corrispondentemente.
      Però anche qui non comprendo... se vado sempre ad aumentare uno dei due canali (quello in cui c'è il mid più uno dei due del side che è in fase con il mid) allora avrò praticamente sempre un segnale spostato da un lato del panorama stereo... ma mi pare impossibile!

      Sbaglio sicuramente qualcosa...
      “Nobody cares if you know how to play scales. Nobody gives a shit if you have good technique or not. It’s whether you have feelings that you want to express with music, that’s what counts, really.”
      -Neil Young

      barbetta57 ha scritto:

      la monocompatibilità nella ripresa mid-side decodificata è garantita appunto dal fatto che i due lati si annullano e resta solo il microfono centrale. nelle riprese true stereo qualche problema di cancellazione o sovrapposizione di fase ci può sempre essere


      dici "decodificata"... ma... appunto, mi serve un "decodificatore" mid-side??
      io sulle tracce non ho nessun plugin... ho solo doppiato la traccia del side e una delle due l'ho poi invertita di fase...
      “Nobody cares if you know how to play scales. Nobody gives a shit if you have good technique or not. It’s whether you have feelings that you want to express with music, that’s what counts, really.”
      -Neil Young

      Goro84 ha scritto:

      pao ha scritto:

      Uff... non capisco come si fa il "quote"... (se qualcuno mi spiega mi fa una cortesia)

      per il quote, selezioni, poi in basso a destra c'è il pulsante citazioni. poi rispondi e ti mette il testo da quotare.

      c'è un plugin della waves, S1 immager che ti aiuta nel riposizionare nel panorama stereo.


      Grazie... ci sto provando... ma pare con risultati alterni... :D
      Non ho quel plugin... esiste qualcosa di simile freeware?
      “Nobody cares if you know how to play scales. Nobody gives a shit if you have good technique or not. It’s whether you have feelings that you want to express with music, that’s what counts, really.”
      -Neil Young

      barbetta57 ha scritto:

      la decodifica mid-side consiste appunto nel copiare il canale e rovesciarlo di fase


      ah ok... come non detto :)
      “Nobody cares if you know how to play scales. Nobody gives a shit if you have good technique or not. It’s whether you have feelings that you want to express with music, that’s what counts, really.”
      -Neil Young
      Il punto è che il segnale side deve essere molto ma molto più basso del mid e e non sarebbe male se fosse decisamente "diverso" dal mid. Questo avviene con una ottima acustica e con un posizionamento impeccabile.

      Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk
      ...ma io lo so chi è Mark Lanegan, arrogante bottegaio indegno della roba che vendi qui dentro, alternativo dei miei coglioni che quando io ascoltavo i Dead Kennedys tu nemmeno ti facevi le pippe...
      "lavoro" (leggi: gioco) con reaper.
      La pan law è impostata a -3
      “Nobody cares if you know how to play scales. Nobody gives a shit if you have good technique or not. It’s whether you have feelings that you want to express with music, that’s what counts, really.”
      -Neil Young
      La panlaw è indifferente

      Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk
      ...ma io lo so chi è Mark Lanegan, arrogante bottegaio indegno della roba che vendi qui dentro, alternativo dei miei coglioni che quando io ascoltavo i Dead Kennedys tu nemmeno ti facevi le pippe...

      novalium ha scritto:

      Il punto è che il segnale side deve essere molto ma molto più basso del mid e e non sarebbe male se fosse decisamente "diverso" dal mid. Questo avviene con una ottima acustica e con un posizionamento impeccabile.

      Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk


      Terrò conto di questo... anche se avevo visto qualche tutorial su youtube e il segnale del side veniva mixato anche abbastanza alto, a seconda dell'effetto stereofonico che si voleva ottenere...
      “Nobody cares if you know how to play scales. Nobody gives a shit if you have good technique or not. It’s whether you have feelings that you want to express with music, that’s what counts, really.”
      -Neil Young