cavetto homemade mixer - cassa attiva

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      cavetto homemade mixer - cassa attiva

      Salve a tutti, vorrei un consiglio su come costruire una coppia di cavetti audio:
      Ho due casse attive della Alto TS 315 al loro ingresso ogni singola cassa ha due prese identiche del tipo XLR/TRS 1/4” (XLR femmina con presa jack incorporata a seconda se si vuole utilizzare un cannon maschio o un jack da 6,35 mm) per due sorgenti indipendenti (tipo mic + chitarra o aux + mic ecc.ecc.).
      Ora dato che voglio utilizzare la connessione XRL - RCA (devo collegarle ad un mixer per dj) ho acquistato due cannon XLR maschi ed due RCA maschi rispettivamente uno per un cavo di un diffusore ed uno per l'altro.
      Purtroppo dal rivenditore ho acquistato 8 metri + 8 metri (tanto ho quantificato la distanza delle casse dal mixer) di cavo per segnali audio, però avendo finito una matassa il rivenditore mi ha dato un cavo da 8 metri mono (cioè polo caldo e massa), ed il secondo cavo invece stereo ( due poli caldi e la massa in comune) dicendo di utilizzare solo un polo caldo dei due e la calza. Ora ovviamente il primo è sbilanciato ed il secondo è invece bilanciato. Ho letto che conviene , specialmente per le casse fare un collegamento bilanciato per eliminare rumori e disturbi che un cavo sbilanciato gia a partire da 6 metri potrebbe assorbire. Quindi è consigliabile eseguire due cavetti bilanciati? Devo acquistare altri 8 metri di cavetto stereo? Il collegamento XLR -RCA in modo bilanciato e con il cavetto stereo va eseguito utilizzando i due poli caldi come trasporto del segnale eludendo la calza (massa)? quali pin devono essere utilizzati del XRL (lato Cassa) e collegati in quale configurazione con l'RCA (lato mixer)? Oppure vi sono altre configurazioni del tipo:
      1- unire i due poli caldi del cavetto stereo in un unico filo ed utilizzare quest'ultimo (sarebbe un cavo unico di sezione più grossa) come polo caldo e la calza esterna) e quindi utilizzare l'altro cavo mono per l' altra cassa con il risultato di due cavi per le due casse sbilanciati ma con uno con sezione doppia
      2 - del cavo stereo utilizzare solo un polo caldo e la calza eludento l'altro polo avendo cosi due cavi per le due casse sbilanciati ma identici in sezione.
      Vorrei un consiglio su quale configurazione utilizzare e lo schema sulle connessioni pin da utilizzare.
      Personalmente se ho capito qualcosa, dovrei acquistare un secondo cavetto stereo ed utilizzare i due poli caldi per avere due cavetti bilanciati (anche se l'RCA è comunque sbilanciato per sua natura) ed usare il restante cavetto sbilanciato per altri usi ad esempio microfonici. Grazie anticipato per i consigli
      Con un pinjack (RCA) non puoi fare una connessione realmente bilanciata. Al massimo puoi fare uuna connessione semi bilanciata: da un lato colleghi rosso sul pin del pinjack e bianco+calza (arrotolati insieme) alla massa del pinjack; dall'altro lato colleghi la calza all'1, il rosso al 2 (lato opposto) e il bianco al 3 (al centro).
      Ad esempio:
      douglas-self.com/ampins/balanced/balanced.htm#XLRphono
      Gianluca
      Youtube: goo.gl/522kv4

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “Datman” ().

      Se non capta ronzi, va bene un solo filo+calza. Con il collegamento semibilanciato, all'ingresso della cassa acustica viene fatta la differenza tra il segnale+rumore che arriva sul rosso e il solo rumore che arriva sul bianco. Per fare le cose meglio, sul pinjack il bianco dovrebbe andare a massa attraverso una resistenza uguale a quella di uscita della sorgente, comunque prova: se con il cavo 1+schermo non senti ronzii, va bene così. :)

      Io ho avuto il problema sulla casse attive FBT che ho usato per il surround (già le avevo...). Nonostante le connessioni semibilanciate e le resistenze nei pinjack, avevo ancora un po' di ronzio (probabilmente proveniente da un loop di massa attraverso la terra) e per renderlo inudibile ho dovuto alzare il livello di uscita del sintomplificatore di 12dB e attenuare il segnale+il rumore di 12dB con due resistenze dentro agli XLR che si collegano alle casse.
      Gianluca
      Youtube: goo.gl/522kv4
      Al 2 dell'XLR colleghi il filo rosso, che porta il segnale dal pinjack: a questo è sovrapposto (sommato) il ronzio captato dal cavo;
      al 3 dell'XLR colleghi il filo bianco, che sul PJ è collegato a massa (preferibilmente attraverso una resistenza uguale a quella di uscita della sorgente): su questo è presente solo il ronzio captato, uguale all'altro perché i due fili viaggiano uniti.
      La cassa acustica fa la differenza dei due, perciò il rumore viene cancellato. E' la stessa cosa che avviene con una sorgente bilanciata, ma nel collegamento semibilanciato un filo non porta segnale negativo+rumore, bensì solo rumore.

      Purtroppo, però, ci sono altro fattori (es. ground loop) che complicano le cose.
      Gianluca
      Youtube: goo.gl/522kv4

      Datman ha scritto:

      Al 2 dell'XLR colleghi il filo rosso, che porta il segnale dal pinjack: a questo è sovrapposto (sommato) il ronzio captato dal cavo;
      al 3 dell'XLR colleghi il filo bianco, che sul PJ è collegato a massa (preferibilmente attraverso una resistenza uguale a quella di uscita della sorgente): su questo è presente solo il ronzio captato, uguale all'altro perché i due fili viaggiano uniti.



      Ma scusa, il circuito in ingresso funziona perché ha i due segnali invertiti di fase che entrano, utilizzando una massa comune.
      E' progettato per funzionare solo così, con il suo circuito bilanciatore all'origine, e la massa da sola.

      Poi tu dici di inserire una resistenza che emuli quella della sorgente per uniformare i due segnali in modo che il circuito in fondo metta in controfase segnali più o meno coerenti? Perché se non lo sono la ronza si cancella di meno?

      Io lascerei decisamente perdere... :)
      Forse non mi sono spiegato.

      Il problema è nel circuito a valle: se questo è strutturato per controfasare e sommare i segnali UGUALI MA CON POLARITA' INVERTITA che provengono da A+B con ground comune, se gli butto dentro qualcosa di diverso difficilmente lo digerirà senza problemi.

      In primis temo che il circuito si precipiterà a dimezzare l'ampiezza, perché si aspetta due segnali sommati e invece di fatto ne arriva solo uno...
      Allora in primis grazie per le risposte! Comunque io ho utilizzato il cavetto con 2 poli + calza cosi: il rosso al pin 2 del XLR e al pinout dell'RCA - poi il bianco al pin 3 dell XLR e la calza al pin 1 dell XLR. Dal lato RCA invece ho messo insieme il bianco e la calza sul laterale dell'RCA.
      Ho fatto come indicato nella prima risposta.
      Avendo il secondo cavo con un solo polo caldo e calza e volendolo sfruttare (volendo se necessita posso acquistare un secondo cavo a 2 poli + calza) seguendo le indicazioni ho pensato di collegarlo cosi:
      il polo caldo al pin 2 dell XLR e al pinout centrale dell RCA - la calza al laterale dell RCA e al pin 1 dell XLR a sua volta ponticellato con il pin 3. Cosa ne pensate? Vale la pena acquistare un secondo cavo a 2 poli + oppure fare questo secondo collegamento?
      Oppure 3 opzione: fare due cavetti identici con solo il pin 2 dell XLR collegato con il pinout centrale dell'RCA e la calza al pin 1 dell XLR e al laterale dell RCA, mentre il filo bianco in più nel cavetto a 2 poli resterebbe inerte senza alcun collegamento? Cioè fare due cavi sbilanciati identici?

      Nuovo

      Ciao Datman, la calza che dici che deve essere collegata solo al pinjack, a quale cavo ti riferisci? A quello a due poli o a quello ad un polo?
      Io comunque ho provato con tutte e due i cavi cosi come sopra ho descritto ( ad un polo e a due poli) e funziona, non si sentono ronzii o rumori. Solamente che mi è sembrato che il segnale sia basso dato che a metà del volume dell'ampli incorporato delle casse non vi era tanta potenza anche se il volume del lelttore l'ho portato dalla scala da 1 a 31 fino a 27 . Può essere che ho provato temporaneamente con l'uscita cuffie di un lettore MP3 (con 9 mW a canale a 32 ohm d'impedenza degli auricolari ) e quindi sia un segnale molto basso? Oppure va eliminato qualche collegamento che magari dimezza il segnale (tipo calza , pin 3 ecc dall XLR )? Ho questo dubbio se è il lettore insufficiente come preamplificazione oppure vanno rifatti i collegamenti?