Mixer analogico e scheda audio esterna

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Mixer analogico e scheda audio esterna

      Ciao a tutti,
      volendo usare un mixer per avere più controllo sul suono del microfono in registrazione ed avere la possibilità di usare effetti e processori esterni, vorrei collegarlo all'ingresso della scheda audio per registrare ed ascoltate simultaneamente le tracce provenienti dal squencer sul pc, monitorando il tutto dal mixer stesso (per avere un volume di ascolto più alto rispetto alla media delle schede audio e per comodità), che caratteristiche come ingressi uscite ecc deve avere il mixer? Nel mio caso attualmente dispongo di un qx1002usb della Behringer, ho provato con gli ingressi e uscite 2 track ma con i pulsanti to main e to control room non sento il segnale del microfono in cuffia. Ho visto il bellissimo mixer Midas dm12 (famosi preampli microfonici) e vorrei sapere se è adatto allo scopo e come collegarlo.
      Immagini
      • preview.jpg

        335.98 kB, 1,200×1,200, scaricati 10 volte
      • QX1002USB-large.jpg

        97.03 kB, 565×750, scaricati 10 volte
      Io non userei un mixer se non fosse uno di altissima qualità e, soprattutto, non userei effetti o processori esterni a meno di non avere una control room separata (e perfettamente isolata) da dove viene registrata la voce (o qualsiasi altro strumento)
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons
      Parliamo di situzione home studio quindi limitata in quanto a isolamento acustico ecc...
      Non so se hai dato un'occhiata al Midas ma secondo me è un ottimo mixer visto anche in chiave homestudio.
      A me l'hardware esterno piace, vorrei inserire almeno un compressore/gate esterno per la voce ed un multieffetto, tutto in formato rack, da collegare al mixer però vorrei capire se posso ascoltare tutto, il playback della scheda audio e contemporaneamente ascoltare quanto entra nel mixer, microfoni o strumenti, registrando soltanto ciò che entra negli ingressi mixer e non anche la traccia playback del pc.
      un'altra cosa che non farei è di usare un mixer come controller del volume per i monitor.
      cosa intendi dire con:
      "per avere un volume di ascolto più alto rispetto alla media delle schede audio e per comodità"
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons
      Con il mixerino in mio possesso,
      il Behringer QX1002USB ho un segnale in cuffia molto potente e pulito, cosa che non riscontro sulle schede audio che ho a disposizioone e cioè UMC204HD e la piccola UM2 sempre di Behringer,
      considera che ascolto con cuffie chiuse tipo AKG K52 e altre sempre di qualità e caratteristiche discrete, non c'è paragone tra uscita cuffia del mixer e uscita cuffia delle due schede, ho provveduto con un mini ampli cuffia ma non è anche in questo caso paragonabile all'ottima uscita cuffie del mixer behringer.
      scusa non avevo considerato l'ascolto in cuffia.
      in ogni caso per la questione ascolti io ti consiglierei di prendere una cosa tipo il M-PATCH 2, adesso è un prodotto marchiato JBL, prima era SM Pro Audio, lo trovi usato sul mercatino.
      in pratica è un controller passivo per i monitor e attivo per le cuffie pià altre utili caratteristiche.
      Per quanto riguarda gli effetti da usare in ripresa, se l'idea è compressore ed EQ allora io opterei per una channel strip.
      Non sapendo il tuo budget non saprei cosa consigliarti... un canale o meglio se sono due?
      c'è anche un'altra cosa da menzionare, la tua scheda ha dei preamplificatori integrati, non credo si possano bypassare quindi dovresti trovare il livello di Unity per collegare un altro preamplificatore prima.
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons
      Molto molto bello il M-PATCH 2,
      mi piacerebbe averlo ma devo fare i conti con quello che mi occorre prima, in effetti una channel strip sarebbe l'ideale, in realtà come preampli, volendo lavorare anche senza mixer, ho a disposizione un ART TUBE MP, mi servirebbe poi un compressore con gate ed un equalizzatore, più un multieffetto esterno perchè le cose che faccio mi piace portarle in registrazione già quasi finite (sto riprendendo con la musica e canto dopo anni e anni di fermo),

      come compressore trovo usato sui 79€ un DBX 166XL:




      Poi come multieffetto un Lexicon MPX110 sempre a 79€


      Come EQ non saprei...in realtà vorrei un mixer proprio per ovviare a questo problema ed equalizzare già prima,
      intervenendo pochissimo sul materiale registrato, in questo caso un mixer buono mi farebbe collegare tutto tramite insert e mandate FX, sfruttando gli EQ del canale per dare l'impronta al suono, ed uscire in DAW registrando il suono così come lo sento in cuffia, sono un po vecchia scuola.

      Come channel strip non dal costo esorbitante cosa mi consiglieresti?
      a meno che non ti serva anche per uso live io non prenderei un multieffetto per riverberi e delay, per quelli userei dei plugins.
      Delay e Riverberi sono secondo me cose da definire in mix, a meno che non siano una parte veramente integrante del suono.
      La questione purtroppo è il budget, come channel strips con Preamp, EQ e Compressore attorno ai soldi che intendi spendere mi vengono in mente:
      JOEMEEK VC3Q
      JOEMEEK MC2
      C'è sempre la questione della scheda audio, devi trovare il livello di Unity per poter collegare un'altro preamplificatore prima
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons
      Per gli effetti con plugin devo vedere come fare per il monitoring in cuffia del segnale con effetti fin'ora li ho usati solo in editing
      di tracce pulite. Per la verità preferisco crearmi il suono esternamente i plugin mi annoiano :) così come faccio per chitarra, basso
      ecc...mi piace farlo con la voce.
      Bellissimi strumenti quelli che hai indicato, vedremo cosa prendere, per la verità mi servirebbe anche la parte gate perchè
      faccio parlato anche e mi farebbe comodo per non lavorare troppo in editing dopo che è una cosa che mi annoia.
      io personalmente non farei mai fare il lavoro di taglio dei "silenzi" ad un gate, piuttosto faccio a mano perchè ci sono dei respiri che fanno parte dell'interpretazione.
      immagino che sul parlato questo non serva ma lo può fare benissimo un plugin e userei i soldi da un'altra parte
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons