DI vs DI...qual è meglio ???

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      DI vs DI...qual è meglio ???

      Ciao a tutti !!!

      Devo registrare le chitarre per il disco della mia band, e ho due domande per voi.

      Registrerò usando una DI, per poter reampare in seguito con calma...ho tre opzioni:

      A) DI box Countryman Type 10
      B) Hi-Z input del pre Great River ME-NV1
      C) Hi-Z Input della Audient iD44

      Quale dovrei usare secondo voi?

      Mi suonano tutte leggermente diverse ma egualmente valide...

      C'è una maniera per definire la DI "migliore" tra quelle a mia disposizione?
      Posso misurare in qualche modo la fedeltà dell DI, oltre che fidarmi delle mie orecchie?

      2) Quale Sample Rate è meglio utilizzare per le chitarre, tenendo conto che poi verranno reampate
      (attraverso un JCM 800 modificato e Mesa Triple Rectifier, oppure una testata Steavens)

      Nel progetto finora tutto è stato acquisito a 24 Bit / 44.100 Hz

      Grazie tante !!!
      A mio parere la DI migliore è quella che restituisce il suono della tua chitarra quando fai reamp.

      Potresti registrare lo stesso riff con tutte e 3 le DI, poi registri con la chitarra diretta nell'ampli lo stesso riff e poi reampi le 3 DI.
      (Se fai palm muting sarebbe bene cercare di essere piu consistente possibile nella posizione della mano destra e nella pennata).

      Riguardo la frequenza di campionamento, se non senti particolari differenze con gli altri sample rate va tranquillo con 44.1KHz 24 bit.
      Grazie,

      il fatto è che non ho la testata a casa, ma avrei voluto iniziare a registrare già oggi che ho tempo.
      La testata la recupererei appena per mercoledì o giovedì...
      e quindi se voglio sfruttare un pò di tempo libero per registrare non riesco a fare queste prova...

      Speravo ci fosse un modo oggettivo di dire "questa DI è meglio dell'altra!"

      DaveHawk wrote:

      Grazie,

      il fatto è che non ho la testata a casa, ma avrei voluto iniziare a registrare già oggi che ho tempo.
      La testata la recupererei appena per mercoledì o giovedì...
      e quindi se voglio sfruttare un pò di tempo libero per registrare non riesco a fare queste prova...

      Speravo ci fosse un modo oggettivo di dire "questa DI è meglio dell'altra!"


      Non ho mai provato le 3 DI che dici, anche se mi sembrano belle tutte e 3.

      Aspetterei la testata per confrontare una take registrata direttamente con chitarra + cavo + (pedali +) testata e le prove di reamping a partire dai segnali con le 3 DI. Queste prove dovrebbero servire anche per tarare il livello del reamper.

      Per il sample rate, se hai buoni convertitori e vuoi toglierti il pensiero: registra il segnale e fai reamping a 88.2KHz o 96 KHz. Eventualmente puoi fare downsampling dopo (per esempio con sox) a 44.1KHz se il resto del progetto è a 44.1KHz. Se proprio hai già cominciato a registrare a 44.1KHz, puoi sempre fare upsampling del segnale DI prima di fare reamping, e poi downsampling del reamping. Registrare a 88.2 (o al massimo registrare a 44.1 e poi fare upsampling) è quello che ha fatto per anni @davidosky - e non abbiamo nemmeno tirato in ballo i cavi e il fatto che abbiamo sentito differenze pure su quelli di potenza.

      Quanto servono queste cose? Boh, dipende quanto ti vuoi spingere con la precisione.

      Qualsiasi buon convertitore a 44.1KHz introduce distorsioni di fase evidenti sulle medie / alte, che si sommano ad ogni conversione. Queste distorsioni si riducono di tanto se lavori a 88.2 o 96. Ma questo comunque non significa che a 44.1KHz le registrazioni fanno cagare, mentre ad esempio faranno cagare tanto se sbagli la posizione del microfono o se metti il gain della testata al massimo. Penso che @davidosky intendesse questo.

      Nocturnal Overlord wrote:


      Qualsiasi buon convertitore a 44.1KHz introduce distorsioni di fase evidenti sulle medie / alte, che si sommano ad ogni conversione. Queste distorsioni si riducono di tanto se lavori a 88.2 o 96. Ma questo comunque non significa che a 44.1KHz le registrazioni fanno cagare, mentre ad esempio faranno cagare tanto se sbagli la posizione del microfono o se metti il gain della testata al massimo. Penso che @davidosky intendesse questo.



      Appunto, scegliere la chitarra (corde, plettro), regolare bene l'ampli, scegliere la cassa, il tipo di speaker da usare, la posizione del microfono e anche la DI, controllare le impedenze durante il reamping è molto più importante che scegliere la frequenza di campionamento.

      Post was edited 1 time, last by “davidosky” ().

      Tante grazie a tutti e due!!!

      La fretta è sempre cattiva consigliera...aspetterò la testata per fare le dovute prove.

      Nel frattempo ho fattto delle prove di acquisizione di per vedere cosa aveva più rumore di fondo.

      Premesso che il suono delle tre è praticamente INDISTINGUIBILE, tranne che per delle sfumature (che possono essere magari dovute anche all'esecuzione), succede questo:

      La Countryman ha il segnale più basso...ben 17 dB in meno delle altre, e questo intrduce un rumore di fondo basso ma presente
      Il Great River (su cui si può regolare il guadagno in ingresso ed il volume in uscita) ha un rapporto segnale/rumore molto migliore
      la DI della scheda audio Audient ID44 ha solo il pot del guadagno in ingresso...regolata per avere lo stesso volume del Great River si rivela più silenziosa!!! -rumore praticaente assente-

      Credo che le prove con la testata non smentiranno questi risultati

      :thumbup:
      Credo la countryman sia solo una DI e non ha un preamp: fa solo conversione da alta impedenza (chitarra) a bassa impedenza. E' piu bassa di volume per questo motivo, credo. Non ha molto senso usarla da sola: collegala all ingresso Mic In del greatriver e regola il gain con il great river...

      Il greatriver è un preamp con DI (ingresso Hiz) integrata.

      L'audient è una scheda audio con preamp e hiz.

      davidosky wrote:

      Credo la countryman sia solo una DI e non ha un preamp: fa solo conversione da alta impedenza (chitarra) a bassa impedenza. E' piu bassa di volume per questo motivo, credo. Non ha molto senso usarla da sola: collegala all ingresso Mic In del greatriver e regola il gain con il great river...

      Il greatriver è un preamp con DI (ingresso Hiz) integrata.

      L'audient è una scheda audio con preamp e hiz.
      Proverò anche la combinazione countryman+great river e countryman+audient allora!

      Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk
      Un preamp tira su tutto, se c'é, anche il rumore. Ma non é facile da dire a priori se ce ne sará meno o di piú, potresti anche averne meno a seconda di come funzionano i 2 circuiti.

      Il miglior modo per scoprirlo é provare a registrare e verificare se ad occhio se nel wave la quantitá di rumore é minore rispetto alle altre soluzioni a paritá di livello del segnale "buono". E nel caso cercare qualche switch di ground lift sulle apparecchiature che stai usando.

      davidosky wrote:

      Un preamp tira su tutto, se c'é, anche il rumore. Ma non é facile da dire a priori se ce ne sará meno o di piú, potresti anche averne meno a seconda di come funzionano i 2 circuiti.

      Il miglior modo per scoprirlo é provare a registrare e verificare se ad occhio se nel wave la quantitá di rumore é minore rispetto alle altre soluzioni a paritá di livello del segnale "buono". E nel caso cercare qualche switch di ground lift sulle apparecchiature che stai usando.
      La Countryman ha lo switch ground/lift...nell'uso della sola DI non cambia nulla. Spero di aver tempo nel pomeriggio di fare delle prove

      Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk