Registrazione di due tracce su stesso progetto con synth analogico

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Registrazione di due tracce su stesso progetto con synth analogico

      Mi scuso in anticipo , ma non trovo post su questo argomento, se già discusso vi prego di indirizzarmi, per risolvere questo mio problema.
      Premetto che con la tastiera midi Akai MPK mini II non ho problemi, riesco a registrare come desidero senza problemi.

      Ho comprato un synth analogico (Behringer Deep Mind 6) e tramite scheda audio (Behringer u-phoria umc202hd) l'ho collegato a logic pro X, il problema è che non riesco a registrare più di una traccia su uno stesso progetto di logic usando due preset diversi del synth. Praticamente dopo aver registrato una traccia (che sò un lead), se cambio il preset sul Synth per registrarne una seconda traccia (ad esempio un pad) mi cambia anche quello precedentemente registrato...Questo succede solo quando vado su external midi.
      Grazie
      Behringer deep mind 6 - Akai mpk mini MKII - behringer u-phoria 202 hd
      ciao
      configurazione midi audio>window>show midi window e lì devi collegare le due tastiere coi cavi virtuali per renderle operative in logic.
      prova a collegare via usb il synth al mac...penso sfrutteresti di più' gli strumenti e il routing penso sarebbe migliore
      Mac mini 2,5 i5 , 16 gb ram , ssd 1 Tb crucial mx 500 , hd 1 Tb Lacie usb 3 , Presonus 192 studio mobile, osx 10.15.1, Logic pro x 10.5.6 , Spl 9945 , Akg k702 , Akg k 271 studio ,
      Shure sm58 , Behringer B-1 , Presonus 3,5.
      Deduco che tu stia parlando di registrazione midi.
      Dando un rapido sguardo mi pare di capire che il Deep Mind 6 sia monotimbrico, ovvero la tastiera lavora su un timbro per volta, non di più (ma non vorrei sbagliare).
      Quindi suona solo col timbro che scegli sul suo display, se registri midi e fai risuonare la traccia dopo che hai cambiato timbro sulla tastiera, per forza di cose anche la vecchia traccia suonerà col timbro nuovo.
      La soluzione è passare subito in audio una traccia registrata in midi con il Behringer, in modo da fissare il suo suono, così puoi passare al successivo e l'audio per forza di cose non cambia.
      Purtroppo se la tastiera non è multitimbrica non si può fare diversamente, ma è una caratteristica comune a tanti sinth "puri" tra cui il celebre Minimoog.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Makkala , grazie per la risposta il synth passa prima dalla scheda audio e se la collego direttamente al mac la sfrutterei solo come tastiera midi e non è questo quello che voglio in quanto ho già una tastiera midi che uso normalmente senza problemi con logic pro e tutti gli strumenti musicali del programma.

      Pilloso, grazie per la risposta è esattamente quello che temevo, credo sia proprio cosi devo cercare di cambiare mentalità nell'uso del Nuovo strumento analogico.
      Behringer deep mind 6 - Akai mpk mini MKII - behringer u-phoria 202 hd
      Può anche essere che la tastiera debba essere messa in una certa modalità quando si vuole registrare più di una traccia con programm diversi.
      Dai un'occhiata al manuale.
      Per esempio, con la mia korg triton, se la attacco "e basta" utilizzando i suoni dei banchi PROGRAMM o COMBI, registro la prima traccia un piano, sulla seconda che voglio metterci un basso mi suona comunque un piano.
      ANCHE se dico alla DAW quali canali midi far suonare. (presuppongo tu sappia che bisogna assegnare canali midi differenti per ogni traccia, visto che utilizzi già un'altra tastiera.)
      Mentre se voglio registrare più di una traccia midi, devo settare la triton nella funzione SEQUENCER.
      A quel punto, assegnando canali midi diversi per ogni traccia, registro fino a 16 tracce.
      E' anche buona norma lasciare una battuta a vuoto all'inizio del pezzo, perchè a volte tutte le informazioni numeriche, destinate a "caricare" suoni, altezza, timbri ecc ecc, che si trovano all'inizio della traccia, può capitare che non vengano "lette" se si parte esattamente dalla battuta 0.
      Resistance... is futile. We are KORG, so you'll be synthetized!

      BjHorn wrote:

      Può anche essere che la tastiera debba essere messa in una certa modalità quando si vuole registrare più di una traccia con programm diversi.
      Dai un'occhiata al manuale.


      Mi sa che il deepmind è un monotimbrico.
      Stiamo parlando di una macchina analogica, area in cui la politimbricità si paga (molto) cara.
      Mi sa che il deepmind è un monotimbrico.
      Stiamo parlando di una macchina analogica, area in cui la politimbricità si paga (molto) cara.[/quote]

      si è monotimbrico... ma è un casino con la tastiera midi è un attimo posso registrare tutte le tracce tranquillamente adesso con l'analogico è un casino.
      Behringer deep mind 6 - Akai mpk mini MKII - behringer u-phoria 202 hd

      artnoir wrote:

      ma è un casino con la tastiera midi è un attimo posso registrare tutte le tracce tranquillamente adesso con l'analogico è un casino.


      Occorre adottare una forma mentis più "antica". Lavorare a priori sull'arrangiamento scrivendo la parte più adatta, scegliendo/creando i suoni più adeguati e poi registrarla bene.
      E non è detto che tutto il male venga per nuocere.