Recuperare segnale da mandare al convertitore tramite insert

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Recuperare segnale da mandare al convertitore tramite insert

      Salve a tutti, sto cerando di risolvere un problema... posseggo un mixer yamaha mgp32x che per quanto mi piaccia e sia ottimo per i live.. usandolo in studio mi crea dei problemi.... mi spiego meglio, prima avevo un mixer behringer da 32 canali che possedeva i direct out per ogni canale, quindi riuscivo ad usare l'outboard tramite connessione insert ed il segnale lavorato lo inviavo alla scheda tramite l'uscita direct out... in questo caso questo mixer non possiede direct out, ora mi chiedo.. come potrei utilizzare il cavo insert usando comunque l'outborad ? esiste qualche apparato che mi consente di risolvere ?
      devi per forza usare il mixer?
      che scheda audio hai?
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons
      focusrite 18/20 3^ generazione con otto ingressi e una octopre collegata in fibra.. per un totale di 16 canali in registrazione. Io avrei bisogno di recuperare il segnale che ritorna al mixer dopo essere stato processato dall'outboard... ma cosi' facendo non riducao il guadagno ?
      hai un preamp su ogni canale della scheda e della espansione, io toglierei il mixer dall'equazione, tra doppia conversione, split del segnale degli insert e doppia preamplificazione secondo me meglio se registri senza mixer e processi ITB.
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons
      gli insert non sono uscite bilanciate, ma questo non è nemmeno un grosso problema, in teoria per il resto sono qualitativamente come dei direct out, tranne per dove viene prelevato il segnale (pre/post EQ, per/post fader... devi vedere il tuo mixer)
      Se infili il jack fino in fondo il segnale viene prelevato tutto dall'insert e (ovviamente) non viene più mandato al master del mixer, ma credo che questo vada bene per te. Se lo infili sono a metà dovrebbe splittare il segnale ma non è una soluzione ottimale... altrimenti ti devi fare dei cavi apposta.
      Con un minimo di pratica e con un paio di plugins buoni (anche freeware) secondo me alla fine fai meglio che col mixer ma questa è solo una mia opinione e ogniuno ca quello che gli pare.
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons
      Forse interpretando meglio mi sembra di capire che lui su un canale voglia usare l'insert per collegare un outboard al canale del mixer, e allo stesso tempo prelavare il segnale processato di quel canale per inviarlo alla scheda audio.
      Se è così, o si usa uno splitter per ogni canale, o comincio a vederla difficile...
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      scusa allora la questione è, dovendo usare l'EQ sul mixer, non poter mettere il compressore Hardware (immagino che sia quello l'outboard) prima dell'EQ visto che dagli insert prendi il segnale Pre o Post EQ.,, mi sbaglio?
      Ma tu mixi 16 canali sul mixer? e hai outboard a sufficienza per tutti i canali?
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons
      Allora ragazzi mi spiego meglio, io ho un MGP32 della Yamaha da 32 canali che purtroppo non ha i direct out, ho letto sopra i consigli di utlizzare i plugin ... è vero si che in alcuni casi sono ottimi ma a livello di praticità e funzionalità non tanto, utilizzare l'outboard hardware reale è tutta un altra cosa... io vorrei prelevare il suono facendolo entrare sul banco, processarlo tramite l'insert ( quindi utilizzando, gate, copmpressori, ed equalizzatori hardaware, e il tuo processato in maniera "Analogica" inviarlo alle 2 schede focusrite ognuna da 8 canali per un totale di 16. Questo non mi è possibile attualmente inquanto l'inert o lo utilizzo per spedire il suono all'outboard per poi riceverlo processato o lo utilizzo per spedire il suono alle schede focusrite... stavo pensando di utlizzare le ausiliarie del banco ma è un lavoro macchinoso e sporco anche perchè ne ho solo 6. Questa esigenza la ho dal fatto che in sala mixando in analogico ottengo un suono pauroso della batteria e di tutti gli strumenti, mi trovo meglio a muovere manopoline che utilizzare preset di plugin... considerando anche che i plugin in base al suo peso (nonostante la latenza bassissima della scheda) non intervengono in tempo reale per gestire esempio tutte le parti della batteria... sempre che non si utilizzi un DSP dedicato. Detto ciò il mio dubbio è questo: Ho 3 soluzioni...

      1° cambiarmi banco e cercarne uno con uscite db25 e cosi risolvo definitivamente il problema facendo cosi tutti gli ingressi entrerebbero nel mixer, verrebero lavorati tramite l'outboard collegata agli insert e il segnale processato tramite db25 finirebbero in multitraccia sulle schede.

      2° Alternativa senza cambiare banco.... potrei far entrare i segnali direttamente nelle due focusrite spedendo i ritorni delle schede all'ingresso di ogni singolo canale... in questo modo avrei il riascolto processato sempre tramite l'outboard ( cosa che poi effettivamente non sarebbe male ... in quanto potrei mixare in analogico per poi spedire i segnali al sommatore per dare profondità e colore al suono ed infine riconvertire in digitale tramite una rosetta 400.

      3° dare fuoco allo studio.

      queenlive78 wrote:

      mi trovo meglio a muovere manopoline che utilizzare preset di plugin... considerando anche che i plugin in base al suo peso (nonostante la latenza bassissima della scheda) non intervengono in tempo reale per gestire esempio tutte le parti della batteria... sempre che non si utilizzi un DSP dedicato.

      Su questa affermazione vorrei mettere un po' di puntini... chi te l'ha detto?
      Tutti qua lavoriamo coi plugin e problemi di ritardo non ne abbiamo mai avuti, alcuni hanno una latenza di qualche ms compensata dalla daw, qualcosa di talmente impercettibile che non è mai stata oggetto di conversazione, e per missare batteria o qualsiasi altra cosa vanno benissimo.
      Aggiungiamo che quello che stai usando è un mixer ibrido, in parte digitale, e anche se operi sui suoi controlli fisici lui effettua conversioni e parte di quello che fai sul canale è nella pratica un plugin, che una qualche latenza a sua volta l'avrà, quindi di analogico ha giusto l'approccio dei controlli.
      A questo punto se quello che cerchi è mettere mano ai pomelli, ti conviene tenere il mixer per i live e missare su un controller tipo Console1 che ti dà un feeling da anlogico con un plugin leggero e ben suonante, senza problemi di latenze, una suite dal costo abbordabile che ti dà la sensazione di lavorare su un banco SSL.

      Gli outboard poi puoi continuare comunque a collegarli direttamente alla scheda, ma ripeto anche io la domanda: quanti e quali outboard sono?
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Le latenze non le ho sul mixer.... se volessi fare una presa diretta del gruppo in studio... non potrei utilizzare i plugin del pc.... nonostante sia un i7 con 32 gb ddr4 ect ect....... io vorrei arrivare a fare una presa diretta ottenendo la stessa qualità che ottengo lavorando in
      direttamente sulla scheda.... se devo registrare un brano lavorando in multitraccia .. quindi registrando gli strumenti uno per uno non ho problemi.... io vorrei ottenere la registrazione multirtraccia da una presa diretta utilizzando il mixer e l'outboard... attualmente eseguo la registrazione con l'outboard tramite il master stereo del banco... e mi va bene... ma vorrei avere le traccie lavorate con quei suoni regolazti dall'outboard sui singoli canali multitraccia della scheda.
      Scusa ma non si è ancora capito cosa intendi quando parli di ouboard: quali / quanti outboard usi?

      Forse andrebbe riconsiderato tutto il tuo workflow alla luce di alcuni dettagli che probabilmente non stai considerando.
      Da quello che dici intuisco che vorresti registrare in studio tutta la band con già gli effetti attivi, ma non è una pratica che ha molto senso, in quanto ti limita parecchio successivamente, i segnali andrebbero registrati puliti, e il mix lo fai dopo.
      Per monitorarsi è un'altra questione, ci sono interfacce audio che permettono monitoraggio senza latenze, ma ci sono anche altri sistemi, uno è anche quello di passare dal tuo mixer, ma in ogni caso il suono prelevato da insert dovrebbe essere pulito, quindi degli effetti del mixer non te ne fai molto in registrazione.

      Se chiarisci qual è esattamente l'intento (registrare già effettato, mixare dopo, quali outboard usi, ecc.) forse possiamo scendere nello specifico e trovare un modo più pratico salvando il più possibile di quello che hai già.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Post was edited 1 time, last by “Pilloso” ().

      Hanno una marca e un nome? Quanti sono? Puoi elencarli con precisione?
      Ci stai chiedendo di aiutarti a riprogettare un sistema, abbiamo bisogno di informazioni o sarà difficile venirne a capo.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.