cominciamo ?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      cominciamo ?

      allora, insegnatemi qualche tecnica di registrazione
      cosi.... tanto per iniziare.
      esempio : livelli in ingresso , registro a 24/96 o 24/44,1
      o altro ? gli effetti ( tranne il compressore e simili ) è meglio metterli dopo giusto ? Chitarre , basso ecc meglio stereo o mono ?
      quali altre cose dovrei sapere...che non so ?

      ok grazie


      jamba
      ehi...

      Ho visto altri tuoi thread e... sei curioso eh ? :D :D

      Non credo che potrai imparare tutto in due giorni, ma io ci provo a dirti un paio di cosette :

      per registrare non c'e' una regola fissa, dipende tutto dal tuo modo di lavorare, dalle tracce disponibili, dall'outboard che hai, dal mixer, da come registri (live o meno), da quanto tempo hai, da...

      Miliardi di cose...


      Una regola generale vorrebbe che tutto venisse registrato DRY ma abbastanza preciso per quanto riguarda l'EQualizzazione.

      Niente e' piu inutile di una registrazione fatta male : non c'e' NIENTE che tu possa fare in post produzione per salvarla.

      QUindi e' IMPORTANTISSIMO registrare bene con una buona equalizzazione e pulizia (niente rimbombi, eccessi di frequenze, sibilanti..)
      .:homestudio: 3 Pc , MotifES8, Tascam Dm-24, Alesis ION, CS80v... insomma tanti strumenti e tanta voglia di fare musica!.
      è vero sono curioso ! :D e soprattutto amo la musica ! 8)
      quindi tu consigli di equalizzare bene gli strumenti in fase di registrazione.
      nel mio piccolo home studio suono un po di tutto dalle chitarre al basso elettrico, a volte uso qualche basso campionato , VSTinstrument ecc
      il basso elettrico non c'è verso di farlo suonare come dio comanda( è un Ibanez da 4 soldi ) spero di risolvere il problema con En.Voice o dovrò comprarmene uno migliore.
      la batteria vera sono c"zzi amari troppi problemi di volume coi vicini ( e un batterista tosto ce la avrei anche )
      e costruirsi le varie parti di drum " fatte bene " con il midi
      è troppo lungo , faticoso e abbastanza difficile.
      e allora mi affido a dei loop wave ( mi piacerebbe averne
      di ottima qualità, se sai indicarmi qualche CD mi faresti un grosso favore )
      per quanto riguarda il genere .... tranne il liscio , la dance commerciale , i cori alpini , la musica " troppo "leggera italiana/mondiale.....mi piace di tutto
      Originally posted by jumpingflash
      ehi...

      Ho visto altri tuoi thread e... sei curioso eh ? :D :D

      Non credo che potrai imparare tutto in due giorni, ma io ci provo a dirti un paio di cosette :

      per registrare non c'e' una regola fissa, dipende tutto dal tuo modo di lavorare, dalle tracce disponibili, dall'outboard che hai, dal mixer, da come registri (live o meno), da quanto tempo hai, da...

      Miliardi di cose...


      Una regola generale vorrebbe che tutto venisse registrato DRY ma abbastanza preciso per quanto riguarda l'EQualizzazione.

      Niente e' piu inutile di una registrazione fatta male : non c'e' NIENTE che tu possa fare in post produzione per salvarla.

      QUindi e' IMPORTANTISSIMO registrare bene con una buona equalizzazione e pulizia (niente rimbombi, eccessi di frequenze, sibilanti..)


      Si ma che tipo di interventi sulle trace posso fare prima che la registrazione del brano sia conclusa???
      Ovvero: spesso per capire se una traccia può essere la definitive devo comunque lavorare un minimo di equalizzazione, provare a mettere un po di stereofinia etc. Risultato: grande confusione e non capisco più nulla su quale versione tenere per il proseguo della registrazione X( X(

      Infatti queste sono...

      Originally posted by les2
      secondo me le tracce da tenere sono quelle che senza effetti ed equalizzazione siano il più verosimile a ciò che vuoi come risultato finale ;)


      Parole sante, Les!

      Ciao, Fuz!
      Powered by: Presonus LightPipe, Behringer ADA-8000... Looking for a 24-track inline analog console (budget price).
      Esattamente ragassuoli...


      Meno equalizzate ed effettate in fase di registrazione, e meglio e' !

      NOn si puo' tornare indietro da un riverbero troppo spinto o da una equalizzazione sbagliata...

      E piu si cerca di risolvere questi problemini in fase di post produzione e piu si incasina il suono.. :D
      .:homestudio: 3 Pc , MotifES8, Tascam Dm-24, Alesis ION, CS80v... insomma tanti strumenti e tanta voglia di fare musica!.
      belli questi post... mi interessa molto l'argomento... specialmente quando ha parlato di rimbombi ecc...

      cosa e come fare per.....

      realizzare una buona ripresa.....

      anzi partiamo da prima.....

      come allestisco la mia saletta come sala di ripresa senza esagerare con l'insonorizzazione (che alcune persone mi hanno detto che troppo secco il suono non va bene)

      io già mi arrangio a registrare, ma sono propabilmente immaturo per quanto riguarda tutte quelle attenzioni che bisogna prestare durante la ripresa!!!!

      :)
      :loveu: Jethro tull :loveu:
      be'... dovresti dirmi di che cosa e' fatta la stanza (cemento armato, mattoni, pietra...), la FORMA della stanza (una veloce piantina disegnata aiuta :D), ed il mobilio della stessa...

      Da li ti si possono dare alcune informazioni per cercare di ottenere l'acustica migliore.

      E si e' vero : una stanza SECCA suona peggio di qualsiasi altra cosa al mondo.
      Quello che si cerca e' una stanza con un riverbero corto ma naturale, a meno che non si parli di un VOICE BOOTH dove il riverbero ed i riflessi diretti devono essere ridotti davvero al minimo
      .:homestudio: 3 Pc , MotifES8, Tascam Dm-24, Alesis ION, CS80v... insomma tanti strumenti e tanta voglia di fare musica!.
      ...mmmm.... beh per il momento il mio studio risiede in una cantina, dove altre l'attrezzatura ci sono tutte le cianfrusaglie di famiglia.. (biciglette, armadi, LA CALDAIA!!!!) ed in più ho una bella finestrella senza vetro ne balcone.... (aperta per i gas della caldaia!!!)

      pensa che dopo che ho spiegato come era il mio studio, i Jethro Tull volevano venire a registrare l'ultimo disco da me...... :D

      spero ri riuscire a combinare un posto migliore il prox anno....

      cmq... ho sentito parlare di doppie pareti, lana di roccia, camere ad aria.... ecc..ecc... bugnato....

      è vero che se il meteriale è leggero non serve a niente?? tipo il polistirolo non abbatte il suono!!
      un muso di piombo si!! ?? vero??
      :loveu: Jethro tull :loveu:
      Postato da maurizio127
      ...mmmm.... beh per il momento il mio studio risiede in una cantina, dove altre l'attrezzatura ci sono tutte le cianfrusaglie di famiglia.. (biciglette, armadi, LA CALDAIA!!!!) ed in più ho una bella finestrella senza vetro ne balcone.... (aperta per i gas della caldaia!!!)

      pensa che dopo che ho spiegato come era il mio studio, i Jethro Tull volevano venire a registrare l'ultimo disco da me...... :D

      spero ri riuscire a combinare un posto migliore il prox anno....

      cmq... ho sentito parlare di doppie pareti, lana di roccia, camere ad aria.... ecc..ecc... bugnato....

      è vero che se il meteriale è leggero non serve a niente?? tipo il polistirolo non abbatte il suono!!
      un muso di piombo si!! ?? vero??

      Ha ragione Jumping,prima facce 'na piantina poi si pensa ai materiali,magari ti calcoliamo anche le riflessioni(senza caldaia please!!!)
      Main System:in progress
      School System:HP Compaq615 QL64fuso. Ora: HP 255 8gb Vengeance DDR3+SSD 128gb Callisto+SDXC Patriot 128gb+Win7HP
      potrei proprio togliere la caldaia.... poi però dovrò bruciare le attrezzature per riscaldarmi!!! :D

      beh.... diciamo... che come misure.... è una stanza sfruttabile ... in ..... 3x2... o qualcosina di più...

      ma più che altro per avere un buon scolto... devo mettere bugnato dietro le casse monitor ( cioè di fronte a me...) o alle mie spalle... per non avere riflessioni durante l'acolto... o casa....

      come migliorare un posto del ....... come quello sove sono io...??
      :loveu: Jethro tull :loveu:
      Forse non centra nulla, ma nella sala dove proviamo abbiamo insonorizzato con dei pannelli di polistirolo nemmeno troppo spessi e l'acustica e' un po' migliorata, e soprattutto abbiamo ridotto il rumore all'esterno!!
      Magari diro una stupidata, ma le care e vecchie scatole delle uova non servono proprio a niente??
      La forma dovrebbe andare abbastanza bene per "spezzare" l'onda e quindi ridurre gli effetti di riverbero ed eco

      Per quanto riguarda la registrazione in se', io mi sono trovato abbastanza bene per registrare le chitarre distorte, senza effetti a parte la distorsione valvolare stessa dell'ampli; in effetti una buona compressione avrebbe aiutato!! Il problema e' che poi avrei voluto mettere giusto una piccola compressione software, ma tra gli altri vari effetti che avevo applicato, il pc si rifiutava di funzionare!
      Secondo voi potrei usare per esempio Sound forge per dare un effetto di compressione ad una traccia di chitarra o un riverbero ad una voce e poi reimportarla in cubase, risparmiando un po di lavoro al processore?
      C'e' qualche programma piu' adatto a questo al posto di SF?
      the only certain thing in Life...
      ...is the End.
      Postato da Albo
      Forse non centra nulla, ma nella sala dove proviamo abbiamo insonorizzato con dei pannelli di polistirolo nemmeno troppo spessi e l'acustica e' un po' migliorata, e soprattutto abbiamo ridotto il rumore all'esterno!!
      Magari diro una stupidata, ma le care e vecchie scatole delle uova non servono proprio a niente??
      La forma dovrebbe andare abbastanza bene per "spezzare" l'onda e quindi ridurre gli effetti di riverbero ed eco

      Per quanto riguarda la registrazione in se', io mi sono trovato abbastanza bene per registrare le chitarre distorte, senza effetti a parte la distorsione valvolare stessa dell'ampli; in effetti una buona compressione avrebbe aiutato!! Il problema e' che poi avrei voluto mettere giusto una piccola compressione software, ma tra gli altri vari effetti che avevo applicato, il pc si rifiutava di funzionare!
      Secondo voi potrei usare per esempio Sound forge per dare un effetto di compressione ad una traccia di chitarra o un riverbero ad una voce e poi reimportarla in cubase, risparmiando un po di lavoro al processore?
      C'e' qualche programma piu' adatto a questo al posto di SF?


      Rispondo alla prima:

      Le condizioni acustiche principali che una sala deve poter soddisfare sono:
      a)l'intensità energetica del suono deve essere sufficiente in tutti i punti della sala per una sicura percezione
      b)il fenomeno delle riflessioni multiple deve essere contenuto entro un certo limite,in modo che la percezione di vari suoni rapidamente in successione sia sufficientemente nitida(cioe' i suoni siano chiari e distinti senza sovrapporsi)
      c)non vi siano fenomeni di concentrazione di energia sonora(focheggiamento o zone di silenzio)
      d)non si verifichi il fenomeno dell'eco
      e)non vi sia distorsione apprezzabile dei suoni nei vari punti dell'ambiente,cioe' la struttura e il timbro dei suoni percepiti siano simili il piu' possibile a quelli emessi dalla sorgente sonora...
      Main System:in progress
      School System:HP Compaq615 QL64fuso. Ora: HP 255 8gb Vengeance DDR3+SSD 128gb Callisto+SDXC Patriot 128gb+Win7HP
      ...continuando(non so se il thread mi avrebbe accettato la risposta come lunghezza)...

      Tali condizioni sono fortemente influenzate dalla natura e dalla forma delle pareti.
      Pareti curve e soffitti a volta possono dare origine a concentrazioni di energia sonora nei fuochi e ad irregolari distribuzioni nei vari punti della sala.
      La natura delle pareti poi,determina inoltre caratteristiche di assorbimento dell'energia sonora dell'ambiente...
      Dobbiamo infine dire che lo studio delle proprietà acustiche di una sala,o ambiente chiuso, puo' essere fatto partendo da 2 ipotesi limite:
      con la prima ipotesi seguita nello studio geometrico del suono si ammette che nell'incidenza sulle pareti dell'ambiente le onde sonore seguano le leggi della riflessione regolare; nella seconda ipotesi,seguita nello studio dinamico del regime del suono,si ammette che le pareti che delimitano l'ambiente diffondano uniformemente(non penso sia il tuo caso!!!) in tutte le direzioni le onde sonore incidenti....
      Ciauz
      Main System:in progress
      School System:HP Compaq615 QL64fuso. Ora: HP 255 8gb Vengeance DDR3+SSD 128gb Callisto+SDXC Patriot 128gb+Win7HP
      Postato da jumpingflash
      Ma da che libro hai preso sti pezzi ? :D :D :D


      Dalla mia testa ....faccio il consulente per i teatri.... :D
      Main System:in progress
      School System:HP Compaq615 QL64fuso. Ora: HP 255 8gb Vengeance DDR3+SSD 128gb Callisto+SDXC Patriot 128gb+Win7HP
      Postato da paco78
      Dalla mia testa ....faccio il consulente per i teatri....


      provate a contraddirlo adesso!!!! :D :D :D :D


      Troppo buoni,ve lo ripeto...
      io ho studiato solo teoria e tanta,ma metterla in pratica e' difficile,ed ogni giorno se ne impara una nuova...( ci sono sale che non rispondono e nessuno schema sonoro-geometrico di riferimento...perche' progettate con i piedi in alcuni casi).
      Del resto e' come vedere un jazzista con un pianista "classico",quest'ultimo in pubblico fa la figura dello scemo in performance live....
      Comunque in un forum ci si aiuta tutti...questo e' importante.... ;)
      Main System:in progress
      School System:HP Compaq615 QL64fuso. Ora: HP 255 8gb Vengeance DDR3+SSD 128gb Callisto+SDXC Patriot 128gb+Win7HP

      per mua

      la faccenda credo che si complicata..io la vedo così:-)
      1)registrare in flat senza niente, sono daccordo su quello detto prima, attenzione ai clip e ai livelli..
      2)per quanto riguarda la stanza magari giocare con un microfono (magari un sm57) suonare al centro della stanza e registrare in vari punti della sala in modo da vedere come si muovono le frequenze all'internp, è un metodo un pò grossolano..ma per chi non dispone di troppi soldi ma di un orecchio minimo...
      3) avere prima chiaro in testa cosa si vuol registrare
      4)registrare
      5)riposarsi:-)
      6)e iniziare il mix il giorno dopo, nel frattempo consiglio di amoreggiare con donne o cose del genere, dopo si mixa sicuramente meglio