Stesso risultato usando pre ad ogni traccia della song o usandolo sulla song intera?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Stesso risultato usando pre ad ogni traccia della song o usandolo sulla song intera?

      Salve, domanda forse un po strana... usare dei buoni pre hardware sulla Song intera gia missata in entrata per essere registrata dal sequencer e' la stessa cosa a parita' di ogni condizione,(stesso missaggio, stessi passaggi d/a a/d) dello stesso pre usato su ogni traccia della song ( quindi comunque prima della somma). E se ci fossero dei benefici , che vorrei qualcuno spiegasse bene, sarebbero tali da giustificare un passaggio a/d d/a in piu? Come pre considerate un neumann o un telefunken, come scheda audio una roland octa o una rme babyface. Ah, importante non uso microfoni ma solo synth e campionatore e si tratta nel mio caso di musica elettronica. Grazie ancora

      luisito ha scritto:

      usare dei buoni pre hardware sulla Song intera gia missata in entrata per essere registrata dal sequencer e' la stessa cosa a parita' di ogni condizione,(stesso missaggio, stessi passaggi d/a a/d) dello stesso pre usato su ogni traccia della song ( quindi comunque prima della somma)

      Ti ho risposto indirettamente nell'altro post (quello sul mixer Scorpion).
      E comunque la risposta è: NO. Non è la stessa cosa. :)
      Grazie, quindi per il mio genere musicale e la bisogna di ottenere un suono caldo ed analogico ma sempre bello pompato e' meglio: far entrare tutti i suoni da synth e campionatore emu con pre amp per ogniuno nel mac, poi farli riuscire e missarli otb con mixer o sommatore e farli rientrare sommati e mixati nel mac per la registrazione OPPURE missare i synth analog e i sample del campionatore hardware otb e mettere pre amp in cascata alla somma che entra nel mac per la registrazione? Grazie e scusa ancora grungelizer evidentemente ho parecchie carenze tecniche...
      A meno che non hai dei convertitori di razza, è inutile fare tutti questi passaggi, avrai solo deterioramento del suono, altro che suono "caldo". ;)
      Ottieni un buon suono in ripresa e una volta ITB... rimanici! Ci sono tantissimi tools per aggiungere armoniche e colorare il suono, evitando doppie e triple conversioni.
      Spesso si ha l'illusione che qualche pre o qualche comp hw siano la soluzione decisiva nel fare un suono "grosso" e "caldo", inutile dire che non funziona così.

      lordadb ha scritto:

      Ottieni un buon suono in ripresa e una volta ITB... rimanici!

      E' un altro modo per dirti quello che ho scritto nel thread sul mixer Scorpion.
      Lavora solo sulla fase di ripresa.
      Poi resta in ambito ITB.
      Lavorare su mixer hardware è un passaggio molto molto successivo, e necessita, oltre che di perizia ed esperienza tecniche, anche di locali adeguati, hardware di qualità, cavi di qualità... insomma non ne hai assolutamente bisogno.
      Invece se migliori la fase di acquisizione puoi avvicinarti ad ottenere quello che stai cercando.
      Grazie terro' molto conto dei vistri consigli, ovviamente accetto consigli, se avete vogliavdi sbizzarrirvi istruendo un po un novellino per la fase a valle di acquisizione. Volevo chiedere anche quali sono a vostro parere i migliori tool in assoluto per aggiungere armoniche cc
      Thx a lot
      Vorrei sminuire ulteriormente l'importanza di aggiungere armoniche. Spesso si cerca proprio il contrario, vedi pre trasparenti come GML o Millennia (che comunque hanno il loro carattere). Se senti troppo l'esigenza di "colorare", potrebbe essere quindi che il suono di partenza non ti soddisfa. Magari sarebbe giusto lavorare alla sorgente.
      Attenzione: a me piacciono moltissimo i suoni poco trasparenti e piuttosto zozzi*, ma l'importante è capire perché stai cercando l'aggiunta di armoniche.
      Insomma, essendo all'inizio, mi sembra inutile cercare metodi per migliorare o personalizzare quel che non hai ancora fatto. Mi spiego? :)

      Passo 1: ottenere una buona e fedele ripresa.



      *="sporchi" per i non romani

      lordadb ha scritto:

      Se senti troppo l'esigenza di "colorare", potrebbe essere quindi che il suono di partenza non ti soddisfa. Magari sarebbe giusto lavorare alla sorgente.


      Concordo: incomincia a cercare il suono che preferisci (se usi sinth puoi già smanettarci parecchio)

      se proprio vuoi inserire qualche HW nell'importazione del suono dal synth al PC credo che siano adatti compressori stereo tipo questo questo o questo per finire a compressori più economici come l'FMR RNLA 7239
      questo se hai disponibilità di money e non sai come impiegarli :)

      ma anch'io ti consiglo vivamente di acquisire le tracce audio e poi trattarle in_the_box con saturatori VST (ce ne sono di validi anche freeware)

      buona musica ;)
      ciao, no vabbè qualcosina ho fatto ;) mi è x es da poco uscito un ep in vinile in un etichetta di new york remixato da produttori di fama mondiale nel mio genere musicale, pero' ho sempre fatto tutto via software e spostandomi su un genere piu' old school volevo capieci qualcosa del mondo analog e con il poco budjet limitato a disposizione volevo trovare la soluzione migliore....
      ho monitor krk v8, sto trattando la stanza (che è una mansarda), ho scheda audio roland octa (una buona scheda ma credo che la vendero' per prendere una con migliori convertitori ma sempre circa 8 in e 8 out, quindi forse rme fireface 800), ho un emu ultra sampler, dei buoni cavi hi hend, un synth novation bass station, un roland juno alpha2 e una farfisa, oltre che ableton live.... penso che mi prendero' 2 pre telefunken, speriamo di capire come usarli al meglio! ;)
      ottimo Luisito :)
      che ci aveva "ingannato" è il linguaggio poco chiaro e il basso numero dei post...
      quindi se hai già fatto qualcosa sai che poi è il missaggio che conta e che quindi sarà il tecnico (si spera) a darti un prodotto ok utilizzando lui eventualmente comp e saturatori...
      diciamo che IMHO (= secondo me) il tuo compito è la produzione, poi se fai cose "serie" e con un rientro economico forse a questo punto piuttosto di modificare le tracce con VST forse (dico forse o l'ho già detto :D ) un acquisto di una qualche macchina stereo tra synth e scheda ci potrebbe anche stare...
      o quanto meno facendo così forse rischi di fare meno danni che modificare delle tracce con plugins (a meno che sia un intervento "creativo" che fa parte del suono stesso)
      poi sentiamo i più esperti a questo proposito...
      ri-buona musica :)

      luisito ha scritto:

      Comunque se qualcuno ha tempo e voglia di rispindermi per spiegarmi in maniera non troppo difficile la domanda del titolo del mio post che rimango curioso. Gracias

      mi sembra che ti è stato già detto tutto... o non ti fidi ? :D
      non è la stessa cosa trattare i suoni singoli e insieme, non stiamo facendo matematica dove
      (1x5) + (2x5) è uguale a (3x5)
      qui ogni suono va trattato con rispetto ;) e la massima cura :love:
      se fai passare il segnale (stereo o mono) in un HW devi trattare una traccia alla volta per regolare le impostazioni di compressione, saturazione, equalizzazione in funzione di quel suono
      oppure evita e lascia fare questo lavoro a chi si occuperà del mix
      ciao e di nuovo buona musica
      Ambrogio
      ero curioso solo per quanto riguarda la differenza sulla sola preamp con stesse regolazioni sulle singole tracce che compongono la song prima della somma e della stessa preamp sull'intera song dopo la somma... comunque certo che mi fido! il mixaggio ovviamente preferisco farmelo io ;)
      thx