Consiglio set batteria per studio da registrazione

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Consiglio set batteria per studio da registrazione

      Ciao a tutti,

      Ok, ogni tanto la suono, ma non sono un esperto, per questo chiedo a voi:
      Mi aiutate a creare un set "perfetto" ( se così si può dire ) di una batteria acustica abbastanza versatile (per quanto riguarda il genere che è prioritariamente pop-rock, ma quanto più adattabile ad altri generi) da lasciare in studio nella Drum Room?

      Budget: non più di 2.000,00 €

      Vi ringrazio anticipatamente,
      Alessio
      "Se non hai sogni, non hai vita!"
      Da batterista, prendi una batteria in acero con queste misure: 20-10-12-14 o qualcosa del genere, il top per lo studio è la Ludwig Classic Maple, assolutamente neutra e versatilissima, ne ha una usata Dream Music, cercala su mercatinomusicale, a poco e garantita dal negozio, dovresti stare sotto i 2000
      Spero di essere stato d'aiuto, qualunque chiarimento chiedi pure
      beh,ci sono batterie che hanno fatto milioni di dischi non perchè suonassero bene,ma perchè sono controllate a livello di armonici e hanno molto attacco... per esempio la yamaha rc 9000,in betulla con meccaniche solidissime. con 1500 sull'usato compri un ottima batteria. è molto versatile. io ho avuto praticamente sempre tama e ci ho sempre suonato tutto,ma ammetto che se entri in uno studio e vedi la rc 9000,sicuramente la conoscono tutti i batteristi e fai un ottima figura. come aste la serie tama road pro è ottima e costa il giusto.

      p.s. se vuoi un consiglio, questo dovrebbe essere un investimento "plus",quindi secondo me è da valutare se farlo o no,perchè comunque calcola che normalmente i batteristi si portano il proprio set. potrebbe funzionare per i session man,ma quanti hai intenzione di farne? ti faresti pagare a parte il backline? prima di spendere 2000 € in una batteria,ti consiglio di spenderli sull'acustica o sui monitor che quelli fanno davvero la differenza...
      l'importante è l'idea e soprattutto osare...
      Per quanto riguarda le misure
      Cassa 22x16 o 22x17
      Tom 10x7-12x8
      Timpani a terra 14x14- 16x16
      Per la marca onestamente sulla lina pro sono tutte buone.. io posseggo una Pearl reference e una Mapex Saturn entrambe ottime per lo studio
      Ma da batterista se proprio devo consigliarti vai di Sonor Sq2 o se trovi usata una Sonor Designer di meglio non c'è nulla :)
      Hai la fortuna che devi comprare una batteria che dedicherai solo allo studio di incisione, che non ti servirà anche per "uscire" in concerto.
      Il dilemma è risolto, perchè dovresti rivolgerti al legno di betulla come base di partenza, indifferentemente dalla marca. La betulla in studio è la più usata, mentre l'acero direi più per i live. Le Ledwig non mi piacciono, sono limitate nel suono esclusivamente al rock.

      Prendi o la YAMAHA 9000 Recording Custom o la Peal MBX Masters Studio sempre in legno di betulla Sono due batterie che in studio danno tantissimo e ti tolgono molti problemi. Le monti e sono pronte per incidere 8)

      Come misure io opterei per

      Cassa: 22x16 o 22x18
      Tom-Tom: 10-12-14 o 12-13-16 (timpano a terra)
      Rullante: in studio rigorosamente in legno

      Le Sonor fanno schifo IMO ;) la usava Walter Calloni della PFM e aveva dei suonicchi stoppati ed insignificanti :D