In rilievo Spiego come accordare la batteria....

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Posso solo quotare super bonghetto.
      Diciamo che io sono un pò più pragmatico e l'intonazione me la scelgio una volta per tutte quando compro la battera...
      Però il concetto a mio parere è un pò diverso nel senso che se la risonante è accordata con il fusto bohn!!! ho ottimizzato la mia batteria poi con la battente mi faccio tutti i vari intervalli più alta più bassa ecc...
      Quindi posso solo dire che è una mia tecnica personale che mi semplifica il tutto .........
      TEETO se vuoi ti do una mano visto che sono molto coinvolto in questo argomento.... Possiamo fare metà pagina a testa. No? ciao edo
      Ciao Floyd!
      Devo dire che è molto interessante tutto ciò che hai detto, grazie per la tua disponibilità.
      Ammetto che non mi sono letto tutti i post (che sono tantini) e sperando che non sia già stato detto condivido una mia esperienza.

      L'ultimo concerto che ho fatto avevo un problema di troppe vibrazioni sul ride ma il flat sarebbe stato troppo "rigido"; così ho provato ad agire sul ride come sui tom e ho messo un po' di nastro adesivo. Ho notato che mettendone un pezzo sul bordo, cioè che tocchi un po' sopra e anche un po' sotto, si tolgono parecchie vibrazioni e si ottiene un suono nitido ugualmente sonoro; tra l'altro più suoni lontano dal punto dove hai messo il nastro e meno si sente l'effetto della "sordina", tornando quasi al piatto libero. L'ho trovato interessante...in tanti anni di concerti non ci avevo mai pensato (magari perchè ho fatto una kakata huahuahua)

      Spero sia un contributo utile!

      Ciau!

      Anche io l'ho fatto...

      Anche io l'ho fatto... dal vivo soprattutto perchè in alcuni posti i piatti tagliano la testa e devi suonarli e non è bello vedere il batterista rock che suona con i cotton fioc così per poter pestare un pò di più li smorzavo come hai fatto tu.
      ciaooooooo

      Jkl ha scritto:

      Il metodo più grezzo ma semplice semplice che conosco (anche se vecchio come il mondo) per insegnare ai batteristi l'accordatura della batteria (fermi restando gli interessanti spunti di floyd)? Il timpano con i tom, partendo dal timpano, deve suonare "La Cuca (timpano) ra (tom2) cha (tom1)". Molto comodo.



      ahaha..ho riso 5 minuti...

      seramente allora quando i timpani sono 2 e 2 tom come nel caso del batterista con cui giro adesso???
      La storia della Cucaracha è vera :P un mio amico che studia in conservatorio me lo disse un po' di tempo fa', è un buon metodo per capire se timpani e tom stanno in serie... se hai 2 timpani e 2 tom puoi iniziare prima col timpano + grave, dopo parti da quello + acuto (Io ho una tama superstar 2 tom e 2 timpani e la prova cucaracha la faccio sempre :P...) ma questo è solo un trucchetto... prima viene tutto il resto...