problema con alimentazione pedaliera e consigli vari.

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      problema con alimentazione pedaliera e consigli vari.

      Ciao a tutt*, scrivo perchè ho un problema con l'alimentazione della mia pedaliera. Ho questi pedali (in ordine partendo dalla chitarra): Tuner Korg DT 10, EH POG 2, EQ danelectro, OD NUX (o Ibanez TS9) MXR Micro Amp, EH Small Clone, Mooer Eleclady, Danelectro Danecho.

      In sostanza, è impossibile per me utilizzare la daisy chain per alimentare i miei pedali. Ho provato qualsiasi combinazione di pedali e quasi tutti gli alimentatori sul mercato ma se alimento i pedali in daisy chain (ripeto, qualsiasi combinazione che siano tre, due, quattro ecc non fa differenza) si presenta dell' HUM a 100Hz. Qualcuno sa spiegarmi il perchè? L'amperaggio degli alimentatori che ho provato è più che abbastanza e inoltre ho provato ad isolare il POG (che va a 9.6) e lo Small Clone (che ha la polarità invertita) ma niente da fare, o alimento i pedali uno per uno (con un alimentatore dedicato ad ognuno) oppure la ronza si presenta sempre.

      Le mie domande sono queste:

      1) Perchè alimentando i pedali in daisy chain ronzano?

      2) Ci sono controindicazioni (oltre allo spazio occupato) all'alimentare ogni pedale con un alimentatore ciascuno?

      3) Consigli su buoni alimentatori, senza spendere cifre folli?

      Grazie a tutt*
      Devi andare per esclusione, ci sarà qualche pedale che vuole essre alimentato separatamente, in genere capita con qualche pedale digitale ma non è detto, io alimento i pedali in daisy chain con un alimentatore stabilizzato a trasformatore da 20€ e non ho problemi, l'unico pedale che mi faceva ronza in catena era il mooer reecho, il flanger dovrebbe essere analogico e non tutti i mooer ronzano in daisy chain, ho avuto anche lo shimverb e non ronzava, trovato il pedale che è intollerante alla daisy chain vendono anche degli adattatori per isolare un pedale in daisy chain, mi pare ne faccia uno la Diago.
      Twangster
      Altrimenti, se si vuole fare tutto DIY, basta partire con un tester e verificare per ogni pedale se c'è continuità elettrica tra il "negativo" del connettore di alimentazione e la massa dei connettori di ingresso e uscita audio.

      Se questa condizione viene soddisfatta, allora si possono collegare i pedali solo col pin positivo eccetto uno che dovrà avere sia il positivo che il negativo.

      Ovviamente tutto questo discorso vale solo per i "loop di massa", mentre se ci sono altri problemi come ad esempio un alimentatore switching o anche un lineare non propriamente filtrato/stabilizzato che magari su un pedale va perfetto mentre su altri ronza, allora i problemi sono altri... :)
      F. Blues: per esclusione sono già andato, ho già provato ad alimentare i pedali in tutte le combinazioni possibili, eliminandone uno ad uno, ma in qualsiasi caso il ronzio resta.

      Mav: Proverò con il tester e ti farò sapere (prima di lunedì purtroppo però non riesco), domanda: oltre ai rumori ad alta frequenza che problemi possono dare gli alimentatori switching? Perchè io attualmente uso soltanto alimentatori switching e, a parte uno che "fischiava" e che ho sostituito per il resto non mi danno problemi.

      Cioè, io non voglio, per forza, alimentari i pedali in D Chain ma diciamo che sarebbe più comodo e visto l'esiguo numero di pedali e l'esiguo assorbimento di ognuno sarebbe, secondo me, la soluzione migliore. O mi sbaglio?
      Quindi con un pedale solo non hai ronza, da due in su qualunque questi siano si, boh, non saprei, forse sei uno dei pochi casi in cui è realmente necessario un alimentatore con uscite isolate, occhio alle sole che ci sono molti daisy chain in a box, che sembrano cioè ad uscite isolate ma in realtà non lo sono.
      Si, gli switching a volte fischiano, ne avevo uno anch'io e con un delay digitale emetteva un sibilo che potevo anche modulare muovendo i pot del pedale, appunto ne ho preso uno a trasformatore e non si trovano nemmeno facilmente, io l'ho ordinato in polonia in un negozio online di elettronica, 800mA, negativo al centro, va benissimo, finora ci ho alimentato fino a 9 pedali di cui due digitali, se potesse interessarti questo
      Twangster

      Post was edited 5 times, last by “F.Blues” ().

      Esatto, da due in su c'è ronza...non so che dire...è che un alimentatore con uscite galvanicamente separate mi pare "sprecato". Comunque alimentatori tradizionali, non switching mi sa che in UE non ne producono più...costa troppo la realizzazione al confronto degli switching. Sai dirmi il tuo dove lo hai preso e quanto lo hai pagato?

      Edit: scusami ma non avevo visto la correzione, grazie mille!

      Post was edited 1 time, last by “HyperSyd” ().

      Fuel tank junior? Tutti si chiamano fuel tank, classic, junior ecc, poi non lo so eh, se è il jr e tu l'hai aperto mi fido, so che le sole ci sono come ti dicevo, io per fortuna finora mi sono trovato benissimo con la daisy chain, mi è capitato il pedale che in daisy non andava (fino a quel momento andava, aggiungo il pedale e ronza è quello, non si sbaglia e ad amperaggio ancora ne avevo) e l'ho venduto, allora non sapevo però di quell'adattatore della diago che comunque costa 30€
      Twangster

      Post was edited 5 times, last by “F.Blues” ().

      Si scusami, hai ragione, ho dato per scontato lo slang mio e di altri amici musicisti: il fuel tank è il classic...poi comunque ha un amperaggio bassino, nel senso che per quello che costa 500 mA totali sono un po' pochetti...

      Comunque ora farò la prova che ha detto mav e poi vedrò il da farsi.

      Però non mi è chiara una cosa: c'è qualche controindicazione (oltre allo spazio) ogni pedale con il proprio alimentatore?
      Comunque sia, se provando i pedali uno per volta non ci sono ronzii, difficilmente sarà colpa del tipo di alimentatore.

      Io partirei facendo la prova con il tester, modificare (dove servono) i cavetti di alimentazione e verificare che tutto funzioni.

      Se qualche pedale (presumo digitale) continuasse a ronzare, allora servirebbe una sorta di filtro sull'alimentazione di quel pedale (come potrebbe essere l'adattatore Diago postato da F. Blues) o per l'appunto l'isolamento galvanico.

      HyperSyd wrote:

      Si scusami, hai ragione, ho dato per scontato lo slang mio e di altri amici musicisti: il fuel tank è il classic...poi comunque ha un amperaggio bassino, nel senso che per quello che costa 500 mA totali sono un po' pochetti...

      Oh, adesso se guardi in quel link sugli alimentatori noterai che il jr ha le uscite isolate, il classic no, è isolata solo quella da 12V, gli harley benton corrispondono al jr e al classic, il jr ha le uscite isolate e ciascuna da 120mA
      Twangster

      Post was edited 1 time, last by “F.Blues” ().