da basso attivo a passivo

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      da basso attivo a passivo

      Ciao a tutti
      Ho un basso attivo piezo fretless wb 4 fm marca tune
      Che dire,basso molto bello sia per l'estetica sia per la resa sonora e la gestione hardware.
      Dopotutto essendo attivo il suono che ne viene fuori e' presente, grosso e spesso quasi compresso,caratteristiche che possono essere pregievoli in determinate applicazioni ma poco appropriato per altre.
      Quello che vi chiedo e' se secondo voi e' possibile trasformare un basso piezo attivo in passivo in qualche modo.
      So che per gli attivi a pickup classico spesso si puo' fare semplicemente rimuovendo la batteria di alimentazione interna.Un mio amico fa cosi' col suo g&l e lo trasforma in passivo.
      Secondo voi col mio tune e' possibile in qualche modo?
      Ciao
      Tutto é Soggettivo
      ah beh se devo intaccare il top ci rinuncio
      Forse hai ragione, il piezo per quanto sia attivo
      e' forse il pickup che piu si avvicina a darti un sound naturale
      Tutto é Soggettivo
      I Tune (perlomeno quelli fine'80/ inizio '90), erano buoni strumenti, sinceramente, visto che ha già montato il piezo, non andrei assolutamente a metterci le mani sopra.
      Piuttosto, come alternativa per un suono "tipo contrabbasso", tenendo presente l'ipotetica spesa che avresti affrontato per il cambio o aggiunta di un pick up, cercherei invece un Ashbory usato oppure prenderei un Ibanez Roadster dei primi '80 passivo (mi pare li facessero solo così). Sono bassi robusti, ben costruiti e, almeno ancora per un po', poco costosi.
      My 2 cents :)
      Wer Schön Sein Will, Muss Leiden
      Belli i roadster,trovarne uno fretless dalle mie parti lo valuto
      Anche gli Ashbory suonano pero' esteticamente l'ibanez per il mio gusto ha un altro fascino
      Si intaccare il Tune lo evito,un basso pickup passivo fretless tipo il Roadster potrebbe essere un ottima scelta
      Grazie delle dritte Ciao
      Tutto é Soggettivo
      Di nulla :)
      Tieni peró presente, lo dico solo per scrupolo, che l'Ashbory, estetica a parte, è la cosa che in assoluto suona più simile a un contrabbasso (ossi di prosciutto e contrabbassi veri e propri a parte).
      Se te ne dovesse capitare uno tra le mani, potresti anche cambiare idea... ;)
      Di contro, le dimensioni ridotte, le corde in silicone e la tenuta dell'accordatura, sono sempre stati i suoi punti deboli...
      Buona ricerca, per l'uno o per l'altro :)
      Wer Schön Sein Will, Muss Leiden