Consiglio pickup Stratocaster

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Consiglio pickup Stratocaster

      Ciao a tutti,
      premettendo che sono un chitarrista mediocre e tengo qualche chitarra solo per avere in studio tutti i suoni utili ai progetti più disparati, ho in programma di procurarmi una Strato nei prossimi mesi, visto che vorrei contenere le spese molto probabilmente sarà una Mexico usata, a cui magari potrei cambiare l'elettronica.
      Per la scelta dei pickup però sono un pò ignorante: di certo voglio mantenere il suono Strato classico, mettendo semplicemente qualcosa di qualità superiore ai pickup di serie sulle mexico più comuni, quindi niente roba attiva o troppo particolare e spinta, ma tuttavia starei sul moderno con qualcosa di pulito e corposo senza inseguire a tutti i costi il suono vintage; cosa consigliate?

      Tengo aperta eventualmete l'opzione di una USA di fascia economica, nel caso la trovassi a condizioni interessanti e con pickup già a posto, premettendo che non conosco la qualità di quelli di serie nelle versioni più economiche (le attuali standard e custom che si trovano spesso usate tra i 700 e 800 euro). Non tengo ad avere per forza una USA quindi se deve essere sempre un compromesso continuo a preferire una Mexico con l'elettronica che scelgo io.

      Allo stesso tempo mi chiedo se poi sia il caso di liberarmi della mia Tele, sempre una Mexico migliorata con degli I-Spira, che mi piace molto ma rischierebbe quasi di essere un doppione. Ho letto di alcune strato che con qualche configurazione particolare sull'elettronica imitano anche la Tele e mi chiedo se sia il caso di fare qualcosa del genere per avere una chitarra in meno, che già sfrutto poco e dopo sarebbe ancora meno utilizzata.

      Grazie per qualisiasi consiglio, ciao.
      Pilloso.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Consigliare dei pickup è sempre una cosa non facile, troppe variabili in gioco, inclusi i gusti personali, posso però segnalarti un produttore nostrano, magari lo contatti esponendo le tue esigenze e ti consiglierà i modelli più indicati, te lo segnalo perchè pur essendo un produttore italiano pratica prezzi assolutamente competitivi, a me quelli che ci marciano su queste cose stanno troppo sulle palle.
      Per la strato che imita il suono tele diciamo che c'è la soluzione per poter usare pickup al manico e al ponte insieme e quindi imiterebbe una tele col selettore in posizione centrale laddove nella strato funziona il solo pickup centrale, con uno switch o un pot push/pull si può passare da una all'altra soluzione, tenendo sempre conto che strato e tele sono chitarre diverse, il pickup al ponte della tele di solito alla base ha una piastra metallica che contribuisce al caratteristico suono e il pickup è avvitato al ponte e non al battipenna come nella strato quindi si tratta di imitare appunto, anche mettendo un pickup al ponte in stile tele ma per strato e ne esistono (es. duncan twang banger) non avresti un doppione della tele.
      Ah, il LINK
      Twangster

      Post was edited 1 time, last by “F.Blues” ().

      Riguardo all'imitazione della Tele, se deve essere così empirica (giustamente sono 2 chitarre diverse) preferisco restare su un'elettronica senza accrocchi, e poi visto che il suono Tele mi servirà raramente posso tenerla come anche venderla.
      Riguardo ai pickup grazie per il link, ascoltando i campioni mi sembra però di capire che i vintage sono quelli che mi ricordano ancora più il suono tipico Strato fatto di armoniche e attacchi "rochi", mi pare che le elettroniche più moderne siano sì più rotonde e pulite ma perdano molto di personalità, forse è solo una mia impressione.
      L'importante per me è che il suono definito "vintage" non sia automaticamente anche medioso, sporchino e citofonico perchè non è quello che cerco, ma non mi sembra il caso di quelli che ho ascoltato, sembrano belli ricchi.
      Mi interessava comunque fare luce anche sui P.U. più diffusi tipo i famosi Texas Special di cui si parla spesso e che a volte sono anche di serie su alcune Strato, o sui vari Seymour Duncan che i più montano al posto degli originali e tante volte si trovano già su un usato customizzato, tra questi cosa c'è di interessante e conveniente?
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Sì ma una Strato Mexico esce da una produzione in serie talmente standardizzata che dubito si possa trovare qualcosa di più accurato a quei prezzi, mi preoccupano un pò invece le liuterie molto economiche.
      Dopo di che ovvio, il risparmio delle Fender di fascia bassa è anche sui componenti, elettronica in primis che cambierei, magari un giorno anche le meccaniche con delle autobloccanti di qualità.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Sì questo lo credo, ma diventa una di quelle tante simil-strato custom che trovi negli annunci e non si vendono mai, e se un giorno mi capiterà di voler passare ad altro sono strasicuro di riprendere tutto o quasi da una Mexico usata che marcata Fender ha sempre mercato, mentre una chitarra di liuteria per quanto valida avrà sempre le sue difficoltà.
      Poi per carità a parità di spesa ci scommetto che è meglio di una USA economica.
      Ma molto spesso si trovano annunci di liuteria nell'usato, se solo avessi le competenze per provare e valutare la fattura mi potrei anche arrischiare con uno di quelli. Per stare sul sicuro preferisco però qualcosa di standard.
      A parte che poi quello che un legno può fare negli anni è ignoto anche ad un liutaio, mentre scommetto che le produzioni Fender di oggi, anche economiche, certamente avranno materiali molto comuni ma sono lavorazioni talmente collaudate che difficilmente faranno sorprese su legni, verniciatura o altro.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Non avevo un'idea particolare in merito, è anche difficile capirlo dagli annunci dell'usato, molti forse non sanno neanche cosa stanno vendendo e sono molto generici.
      Ma le differenze tra le varie versioni quali sarebbero esattamente?
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Poi in rete si trova di tutto, interessante ad esempio una mexico classic '70 su cui hanno appena montato dei pickups fender custom shop '69 made in USA, poi bisogna vedere se suonano dignitosamente, so già che di custom shop e di vintage c'è solo il nome, ma dovrebbero essere componenti di qualità, o no?
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Diciamo che di base una mexico standard è fatta con un body composto da 5 e più pezzi, le altre si attestano sui canonici (anche per quelle dell'era d'oro) 3, l'hardware, in particolare il ponte, ha misure diverse qualora si volesse effettuare un upgrade anche in quel senso, quindi riforare ecc, le classic sono un po' delle vintage reissue, le classic player un mix fra vintage e moderno, le road worn sono reliccate e hanno vernice nitro, per le specifiche più nel dettaglio pui vederle anche nel sito ufficiale, in generale le standard sono qualche gradino sotto, se la possono battere con le squier IMHO, e forse forse le squier classic vibe gliele suonano pure :D
      Twangster
      Vedo anche delle "Deluxe Players mexico special edition" con pickup Fender Vintage Noiseless made in USA (presumo di serie) che nell'usato costa almeno 200 euro in più di una standard, ma se l'elettronica fosse all'altezza e mi evitasse la spesa di un upgrade, magari ne varrebbe la pena. Questa la conosci? In che posizione si attesta come liuteria e come elettronica?
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      No, non la conosco potrebbe inserirsi comunque nel calderone delle mexico fatte benino anche se è più una versione modernizzata e probabilmente potrebbe anche essere quello che cerchi, ovviamente le chitarre vanno provate, quello che ti ho detto è tutto in linea concettuale, poi magari trovi la mexico standard che suona meglio della classic player o che a te piace di più, io una sola volta ho comprato una chitarra online ma era un'offerta imperdibile dove alla peggio ci avrei guadagnato rivendendola, c'era comunque anche il diritto di recesso, invece mi è andata molto bene e l'ho tenuta, anzi ultimamente mi sono forzato a rimetterla nella custodia per non trascurare le altre che già avevo da anni, mi sono anche divertito a perfezionare quelli che secondo me erano dei punti che andavono perfezionati ma roba da 50€ in tutto tipo potenziometri di valore diverso, una resistenza, un condensatore perchè visto che c'ero ma non era assolutamente necessario e le sellette.
      Twangster

      Post was edited 3 times, last by “F.Blues” ().

      Sicuramente guarderò gli annunci di usato vicini a casa per andare a provare e ritirare di persona.
      Ho guardato il sito Fender ed ho ancora più confusione di prima, ci sono diverse standard sia a prezzo base sia a prezzo più alto di altre serie che dovrebbero essere più prestigiose.
      Poi ci sono delle classic e classic vibe, una deluxe, e nessuna denominata player o road worn almeno sotto i 1000 euro nuove.
      ...per la cronaca l'unica Deluxe è quella che costa meno di tutte, anche mendo di qualsiasi standard e classic.
      E di dettagli sulle parti del corpo neanche l'ombra ovviamente, bisognerebbe conoscerle.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Sì vero, non mi faccio ingannare dall'impiallacciatura, resta il fatto che se trovo delle "standard" sia a 500 che a 900 euro risulta per me difficile valutare quale ha il corpo migliore, specie nell'usato dove ciascun venditore inventa un pò il prezzo che crede...
      Tutto quello che sta nel mezzo è un pò ambiguo anche se da quello che ho capito le classic dovrebbero dichiararsi già un poco migliori, ma che tu sappia le classic hanno il body in 3 pezzi o sempre 5?
      Le road worn ho visto che stanno più su di prezzo, e poi non vado matto per il reliccaggio, gli scortichi preferisco farli io per usura :)
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Le classic non mi risultano con più di tre pezzi però vai a sapere, delle standard è quasi una certezza ma anche lì, per esempio un mio amico ha un jazz bass mexico standard di metà anni 90 ed è in 3 pezzi, è verniciato rosso metallizzato me si intravedono chiaramente le due giunture.
      No il relic non piace nemmeno a me, ha il lato positivo che te ne freghi se prendi qualche bottarella invece di non dormirci per qualche notte :D
      Twangster
      Ok beh diciamo che in linea generale la standard più economica è sicuramente quella fatta peggio e salendo è probabile accaparrarsi qualcosa di migliore, quindi se trovo una classic che mi piace, magari già con elettronica customizzata come quella che dicevo, potrebbe fare al caso mio e non ci metto più mano.
      Grazie per tutti i chiarimenti :)
      Siamo tutti sulla stessa Bark.