Consiglio su acquisto ampli per chitarre

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      LNX ha scritto:

      F.Blues ha scritto:

      Beh quelli sono i periodi cui mi riferisco anche se allora trovavo un jcm800, altro che valvestate, cosa è cambiato? Adesso i ragazzini punk per cosa sbrodolano?
      Io credo che lo stack Marshall ha sempre il suo appeal sui giovani.
      adesso nei giovanotti rockkkkkettari tira piu' un pelo di ....mesa (ci vorrebbe un bel coraggio a metterlo in una sala prove :D ), engl, randall o peavey, i brand piu' pompati.

      beh, il problema è che come ha sottolineato Cracker mesa non ha una linea, diciamo così da battaglia e dal prezzo abbordabile, anch'io viste le "ultime" tendenze avrei detto mesa, certo è che gli stack marshall continuano a vedersi sui palchi, più con gruppi neo rock'n'roll, stoner ecc. (generi anche questi che hanno una folta schiera di seguaci fra le giovani leve) più che metal, nu metal e compagnia hi-gain/de-tuned, ecco che pensavo alla funzione di richiamo che potrebbe avere uno stack marshall di quelli per finta :)
      Propenderei anch'io comunque per ampli piuttosto neutri che ben si adattano ai diversi distorsori a pedale o pedaliere multi FX, con un occhio al tipo di clientela che frequenta la sala in questione ed al budget.
      Twangster

      Il messaggio è stato modificata 2 volte, ultima modifica da “F.Blues” ().