Consiglio per compressore stereo colorato

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Consiglio per compressore stereo colorato

      Buongiorno a tutti!
      Spero di non ripetere il solito thread, ma cercando non mi è sembrato ci fosse qualcosa di preciso rispetto a quel che vorrei chiedere
      Subito detto: io e il mio socio vorremmo acquistare un pre+comp o solo comp come da titolo, high end senza compromessi.
      Abbiamo però un budget ridicolo che oscilla fra i 1200 fino ad un massimo di 1500 euro, quindi stiamo pensando a qualche cosa di seconda mano.
      API 2500 a quel prezzo nemmeno a pensarci, ma sono reperibili affarini come l'Avalon AD2044, solo che non l'abbiamo mai sentito.
      Potrebbe andare quell'Avalon? Ci sono in giro dei Cloni che potrebbero valer la pena? Ad esempio so che Sandro Amek Ferrari ne fa, ma non l'ho mai contattato e non so se fa comp stereo.
      Lo vorremmo colorato perché abbiamo già l'Elysia X pressor stereo e ci servirebbe qualcosa di meno trasparente.
      Generi che mixiamo: disparati. Andiamo dal jazz fino al rock, ovviamente questo colorato ci servirebbe per il bus delle batterie rock o delle chitarre o o o, ci siamo capiti.
      Qualche idea? Grazie ancora!
      Reparto Elettroacustica
      Audiosoluzioni - Fonoincisioni

      Post was edited 5 times, last by “ghila” ().

      Drawmer 1968 Mercenary Edition...ottimo comp e colora bene.
      Pro Tools, Studio One Pro, Antelope Orion 32, Urei LA4, Focusrite ISA430 MK2, DBX 160SL, Tascam MX2424, Tascam da78-hr, Drawmer 1968 Mercenary Edition, Drawmer 441, Sommatore MCI R500, TC Electronics Finalizer Plus, Yamaha NS10, Yamaha HS50, Focal CMS 65, Aphex 204 Aural Exciter & Big Bottom, Schoeps CMC6MK2-MK4, Neumann Km184, Aphex 460, Oktava Mk012, Akg 414Tl2, Audix Drum set.
      Grazie ragazzi! Personalmente preferirei un Avalon usato da 1500 euro che un drawner nuovo allo stesso prezzo, anche solo pensando ad una eventuale rivendita futura. La domanda quindi è: l'avalon ha le caratteristiche che cerchiamo o è trasparentissimo e sarebbe quindi la bellissima """copia""" dell'xpressor? Thanks!

      Consiglio per compressore stereo colorato

      Siete sicuri che nn vi serva un EQ ? Non ricordo bene in che categoria sta il vostro elysia, ma è probabile che non sia tra i più trasparenti .. Non voglio contraddirvi ma ricordo pareri diversi su questa macchina

      ghila wrote:

      Grazie ragazzi! Personalmente preferirei un Avalon usato da 1500 euro che un drawner nuovo allo stesso prezzo, anche solo pensando ad una eventuale rivendita futura. La domanda quindi è: l'avalon ha le caratteristiche che cerchiamo o è trasparentissimo e sarebbe quindi la bellissima """copia""" dell'xpressor? Thanks!


      Ma cosa vuol dire sto colore??

      L'Elysia non mi pare proprio sia stato concepito per essere un compressore trasparentissimo, anzi!
      È famoso per essere 'aperto', 'chiaro' e con un bel po' di punch...senza contare la ratio negativa ed il warm button...
      Il GML è un compressore trasparente, tanto per fare un esempio.

      C'è spesso un concetto sbagliato di fondo, in tutti questi quesiti...
      Il carattere dominante di un compressore, è il suo comportamento al passaggio di un segnale elettrico...
      Può essere valvolare, a transistor o a VCA...poco importa...

      Di sicuro, scegliere un compressore piuttosto che un altro per la sua rivendibilità, senza conoscerli è dura da mandar giù...
      Se poi il tutto viene contestualizzato nella ricerca di un pre+comp o compressore senza compromessi...

      Sapete davvero cosa state cercando e di cosa state parlando?

      La mia risposta sarebbe:
      - x2 Distressor
      - SSL Buss Compressor
      - Fairchild 670
      - Manley Vari-Mu
      - Api 2500

      E personalmente opterei per la coppia di Distro (lo dico da possessore e amante del 2500).
      E, visto il budget, aspetterei di sentire come suona il plugin di Derr e soci, visto che sta per uscire il software (piuttosto costoso, ma comunque ben sotto il prezzo del ferro).

      Post was edited 2 times, last by “Gobert4” ().

      Scusate l'assenza prolungata. Condivido le perplessità di Gobert sul fatto che non mi sono spiegato su quel che intedevo per "colore" e il suo tirarmi le orecchie circa la "rivendibilità" di un outboard. Prendo e porto a casa.
      Anche perché nel frattempo mi sono informato e sono andato ad ascoltare questo benedetto Avalon. Strepitoso ovviamente, trasparente ma con un low end di impatto. Ho reperito questo trick niente male su Gearslutz che ho provato ahimè troppo velocemente, ma in effetti con il gain a 10 sembra proprio che entri una specie di EQ, come dire: può anche colorare però passando per una metodologia d'utilizzo non classica. Era quello che ci serviva? Per alcune cose certamente si (penso ad esempio al jazz che registriamo spesso), ma ovviamente non per tutte (rock? Dipende...).
      Detto questo ringrazio coloro che hanno contribuito a questa mini discussione, Robe e Gobert; diciamo che sospendiamo la decisione in attesa di ascoltare altri comp stereo. Ovviamente vedremo di valutarli a partire dai vostri consigli. Quindi in primis Drawmer e poi una coppia di distressor (sempre sentito da solo e mai su un L-R).
      Grazie ancora!