RME Fireface 800 VS Universal Audio Apollo FireWire

      RME Fireface 800 VS Universal Audio Apollo FireWire

      Ciao a tutti,
      siccome ho materiale UAD è un bel po' di plugins acquistati negli anni, sto valutando di passare dalla RME Fireface 800 alla Apollo FireWire per poter sfruttare la tecnologia Unison e la simulazione di pre. C'è qualcuno che mi sappia dire in termini di conversione se vado a perdere qualcosa, se rimango sugli stessi livelli o se invece ci guadagno qualcosina? Sono ben accette anche altre considerazioni/valutazioni.
      Grazie a chiunque vorrà dare il suo contributo.
      Mac Pro 6-Core, RME FF800, Amek CIB, Focusrite ISA220, Joemeek Twin Q, Audient ASP008, UAD2 Octo PCIe, SE Electronics "The Egg", Yamaha NS-10M
      Non c'è nessuno che abbia informazioni e "sapere" a riguardo? Dai ragazzi...non siate timidi :D
      Mac Pro 6-Core, RME FF800, Amek CIB, Focusrite ISA220, Joemeek Twin Q, Audient ASP008, UAD2 Octo PCIe, SE Electronics "The Egg", Yamaha NS-10M

      RME Fireface 800 VS Universal Audio Apollo FireWire

      Ciao! Avendo sia un'Apollo che un RME ADI-2 (dovrebbe essere la stessa conversione della fireface), penso di poterti dare qualche spunto. Innanzitutto dicendoti che sono conversioni che suonano diverse. Non "drammaticamente" diverse, ovviamente (quando si parla di convertitori di livelli equiparabili, è sempre questione di sfumature), ma comunque in modo avvertibile. Trovo l'Apollo leggermente più "rifinita" e chirurgica sul top-end, cosa che tendenzialmente me la fa preferire soprattutto sulla conversione di materiale complesso, che ha una spaziatura ed un respiro più nitidi e "3D", ed in monitoraggio. Tendo invece a preferire RME in ripresa di voci/strumenti singoli (che poi passo comunque all'Apollo via adat), per gli hardware insert su tracce singole, e per l'ascolto in cuffia, leggermente più morbido e meno affaticante. In ogni caso, direi nulla che mi faccia rimpiangere una rispetto all'altra, sia chiaro. Se dovessi scegliere una sola delle due, comunque, propenderei per l'Apollo. Penso che il passaggio, dal tuo punto di vista possa essere sicuramente indolore, se non migliorativo.


      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

      RME Fireface 800 VS Universal Audio Apollo FireWire

      cavaliereinesistente ha scritto:

      Ciao! Avendo sia un'Apollo che un RME ADI-2 (dovrebbe essere la stessa conversione della fireface), penso di poterti dare qualche spunto. Innanzitutto dicendoti che sono conversioni che suonano diverse. Non "drammaticamente" diverse, ovviamente (quando si parla di convertitori di livelli equiparabili, è sempre questione di sfumature), ma comunque in modo avvertibile. Trovo l'Apollo leggermente più "rifinita" e chirurgica sul top-end, cosa che tendenzialmente me la fa preferire soprattutto sulla conversione di materiale complesso, che ha una spaziatura ed un respiro più nitidi e "3D", ed in monitoraggio. Tendo invece a preferire RME in ripresa di voci/strumenti singoli (che poi passo comunque all'Apollo via adat), per gli hardware insert su tracce singole, e per l'ascolto in cuffia, leggermente più morbido e meno affaticante. In ogni caso, direi nulla che mi faccia rimpiangere una rispetto all'altra, sia chiaro. Se dovessi scegliere una sola delle due, comunque, propenderei per l'Apollo. Penso che il passaggio, dal tuo punto di vista possa essere sicuramente indolore, se non migliorativo.


      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


      Grazie mille per la tua risposta, iniziavo a pensare che il mio post sarebbe passato inosservato e non mi spiegavo il perché ☺️
      Mac Pro 6-Core, RME FF800, Amek CIB, Focusrite ISA220, Joemeek Twin Q, Audient ASP008, UAD2 Octo PCIe, SE Electronics "The Egg", Yamaha NS-10M