Riparazione Assistenza Hardware

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      nb4 ha scritto:

      gobert4 ha scritto:

      Se sbadatamente "fai fuori un condensatore che non producono più" ne prendi uno uguale, della qualità che si ritiene opportuna.

      può esser pure nel signal path, che tanto.........

      ehm dipende .... se ti capita il fissato collezionista di un marshall plexi del 69 vaglielo a dire che gl' hai fatto fuori un condensatore Erie appunto del '69 , (oppure se ne sei tu il possessore e fai fuori un cap del genere tiri giù la lista dei santi credo..), dove prenderne uno uguale si parte dagli 80 ai 150 euro


      a parte che per far fuori un condensatore ci vuole impegno, fanno molto prima ad andare al creatore per loro conto, in una qualsiasi unità vintage...

      e spesso si portano dietro delle vittime...

      poi c'è chi si fa le pippe mentali...
      gran coraggio a comprarsi un elettrolitico vecchio patocco, per 150€

      a parte che per far fuori un condensatore ci vuole impegno, fanno molto prima ad andare al creatore per loro conto, in una qualsiasi unità vintage...
      e spesso si portano dietro delle vittime...
      poi c'è chi si fa le pippe mentali...
      gran coraggio a comprarsi un elettrolitico vecchio patocco, per 150€


      decisamente , per farlo fuori ti devi impegnare
      ma il collezionista non è che pignolo di più !

      figurati io ho sostituito i miei LCR (già sostituiti gli Erie) su una 2203 jmp del 76 con degli FT a 16 euro e finalmente suona bene !
      Secondo me assolutamente si, pure un discreto DIYer dei pedalini se ne conosci, se sa sostituire uno switch 3PDT o un integrato saldati su board ti sostituisce tranquillamente quel pot.
      Twangster

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “F.Blues” ().