Avalon 2022 o Pacifica?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Avalon 2022 o Pacifica?

      Ciao a tutti,

      sono nuovo del forum, anche se lo seguo da diverso tempo ormai. Finalmente sono riuscito a mettere da parte un po' di soldi per acquistare un po' di attrezzatura e sono qui a chiedervi un consiglio.

      Il mio obiettivo è quello di costruirmi, nel tempo, due canali di alta qualità per poter registrare un po' di tutto: voci, chitarre (acustiche ed elettriche), bassi, synth, fiati etc. etc. (l'idea è quella di fare le batterie in studio e il resto farlo a casa). Visto la generalità d'intenti, sarei orientato verso un pre che non sia molto colorato ma neanche troppo clean. Su tutti mi sono venuti in mente l'avalon 2022 e il Pacifica. Ora, l'Avalon lo conosco, ci ho registrato un disco anni fa e mi aveva sbalordito: arioso, cristallino, ma anche con dei bassi solidi e definiti. Mi sono sempre detto: quando avrò la possibilità economica mi comprerò quello. Ma negli ultimi anni il suo prezzo è aumentato tantissimo. Il Pacifica invece non lo conosco, ma ne parlano tutti benissimo e costa 1000 euro in meno dell'avalon, e non sono pochi. Chiedo aiuto a chi li ha provati entrambi: potete darmi una mano a districarmi in questa scelta mettendoli a confronto?

      La musica che registrerò oscillerà principalmente dal cantautorato all'indie rock dalle sfumature psichedeliche..

      Attualmente ho un convertitore apogee psx 100 collegato ad una saffire pro40. Il prossimo passo sarà un microfono serio.
      Grazie!
      Ciao,
      come te conosco bene solo l'Avalon, però un consiglio: per quanto abbia tutti i pregi che dici, avere come unico pre di fascia alta una macchina così trasparente non è sempre di aiuto.
      Intendo che dovresti fare la tua scelta anche in base al microfono su cui ti orienterai in futuro, perché alcuni microfoni sono aiutati da un pre come il 2022, mentre altri per acquisire carattere, specie nel genere indie, traggono più benefici da un pre colorato, che sia Neve-style oppure valvolare.
      Magari hai già qualche mic preferito, saperlo ora sarebbe di aiuto.
      Il mio è giusto un invito a guardare più lontano, e farti oggi un progettino di cosa vorresti mettere nel paniere nei prossimi anni, così sai meglio con che piede partire :)
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Ciao Pilloso,

      grazie per i consigli. È un po' il dubbio che ho, per questo sto valutando anche il Pacifica che, a quanto ho letto, dovrebbe essere un po' più colorato dell'avalon, pur restando nel versante clean. Rimane il fatto di non averlo mai sentito, e comprare a scatola chiusa non mi va. Se qualcuno potesse darmi qualche feedback gliene sarei molto grato.


      In passato ho usato neve dpa, api, isa428, voxbox e devo dire che quello che mi è piaciuto di più è proprio l'Avalon (anche il voxbox mi è piaciuto da matti, però quello è un Channel strip e non rientra nel mio budget). Come microfoni, attualmente, ho: beyer 201, sm57, e coppia di oktava 012.. dovrò acquistare un bel mic per le voci, ma ancora non saprei quale..

      Dici che potrebbe avere più senso prendersi due canali mono, uno più clean (Avalon m5) e uno più colorato?

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “Fitzgerald” ().

      Dipende anche dal tuo modo di lavorare e dai tuoi progetti, se per te è importante avere 2 canali uguali di quella fascia, non vedo altre soluzioni che un pre stereo, se invece preferisci variare allora certamente ti consigelierei di prende 2 macchine diverse, anche molto tra loro, una potrebbe essere l'M5 che trovi più facilmente anche nell'usato rispetto al 2022, e con l'altro mi distanzierei il più possibile, magari un clone Neve, avere una sonorità "storica" su cui provare alcuni mic, specie quando arriverà il momento della voce e di un buon condensatore per i cantanti, può essere determinante.
      Per esperienza ti dico che su quegli Avalon suonano benissimo mic valvolari di un certo livello, con un loro colore (cose vintage oppure Ribera, o ancora mic FET ma con un carattere deciso, ecc) di cui il pre preserva ed esalta le caratteristiche, mentre mic più lineari e dettagliati mantengono le loro qualità ma non ci guadagnano molto in termini di timbrica, questi risultano più piacevoli in un pre valvolare o in uno a trasformatori old-style che aggiungono del loro e sporcano lievemente la voce con un suono che convince in quanto siamo abituati a sentirlo nella discografia degli ultimi 50 anni.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Ciao
      Il Pacifica é un pre colorato, come Neve e Api.
      Sul clean ma non trasparente io valuterei Grace m201, un doppio 737 che ti permetterebbe anche un approccio stereo di equalizzazione e compressione o un Dav Bg1u molto apprezzato e usato in ambito acustico ma anche rock.
      Dovresti però scegliere in parallelo quali microfoni usare.
      Tutto é Soggettivo

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “loyuit” ().

      Avalon 2022 o Pacifica?

      Tutte ottime scelte, ma io partirei assolutamente dal microfono, se hai intenzione di acquistarne uno serio...È come comprare carene, sospensioni, impianto frenante, centralina, razzi e mazzi per una supersportiva e non avere ancora idea di che moto acquisterai. O meglio, la cosa è leggermente più flessibile di così perché una compatibilità esiste sempre. Ma pre e microfono possono non andare d'accordo, o può uscire un suono che non ti piace. Pilloso sta un po' penando per il suono, e credimi il microfono conta molto di più... se poi ti ritrovi con un super pre sei già vincolato, in qualche modo. Poi basta saperlo, se ti va bene così nulla da dire...
      Esempio: u89 e millennia: favoloso.
      U89 e API : il microfono non si fa "infrizzantire", al contrario, il pre lo smagrisce e si porta via il low end.
      Mojave ma1000 su millennia: benino, un po' insulso. Mojave ma1000 su API: gli tira fuori il carattere, esalta le frequenze medio-alte senza renderlo fastidioso, gli da corpo. E avanti così...

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

      Avalon 2022 o Pacifica?

      Sintetizzando, secondo me gli steps sono tre:
      1. Scelta accurata del microfono, colore, versatilità, ecc.
      2. Scelta del pre (colore) orientata sul genere che andrai a ttattare
      3. Sbattimento :) poco o tanto, ma già sapendo che carattere e colore vuoi, per capire se il pre può essere una buona accoppiata col tuo microfono. Il pre diventa un fine tuning, una spolverata dell'ingrediente giusto sul tuo piatto.

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk
      Grazie a tutti per i consigli. Avete ragione, probabilmente dovrei prima acquistare il microfono. Ci vorrebbe un mic che fosse il più versatile possibile, con cui poter fare principalmente la voce ma anche acustiche e altre cose. Per qunto riguarda i pre: se dovessi rimanere nel versante clean credo prenderei senza dubbi l'avalon (il 2022 però. Il 737 l'ho provato e mi è piaciuto molto meno), l'ho conosco già e so che mi piace. Pensavo il pacifica fosse una via di mezzo, colorato ma non troppo, per quello mi intrigava.

      Avalon 2022 o Pacifica?

      Ma allora perché non aprire una discussione dove poter approfondire il tema microfono? Budget, utilizzo (anche se qualcosa hai già detto), tipo di sonorità che cerchi... per iniziare se vai a vederti le discussioni dell'utente Menestrello è una specie di enciclopedia fatta di prove, esperienze, test e considerazioni. Prenditi il tempo, fai con calma e quando vuoi siamo qui ;)

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk
      O quantomeno aprire un 3ad in tema "accoppiata mic+pre" visto che l'obiettivo è quello, altrimenti parlandone separatamente si rimette sempre tutto in discussione e non si conclude mai :D
      Così inizierai a raccogliere anche un po' di esperienze degli utenti coi loro setup, e ti verranno proposte un po' di combinazioni interessanti a cui pensare.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Avalon 2022 o Pacifica?

      Io ho invece il timore che arrivino raffiche di accoppiate mic+pre e si perda il focus... e che mentalmente per il T.S. pensare alle due cose insieme porti ad abbassare l'asticella, visto che il costo totale si alza di parecchio.
      Io concentrerei tutta l'attenzione sull'anello più importante che è il microfono, tenendo per buono ciò che è stato detto finora ed eventualmente riprendendo in mano il thread più avanti.
      Punti di vista :)

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk
      Sì è vero anche quello, qui diventa una questione filosofica :D
      Comunque si potrebbe partire dal capire quanto @Fitzgerald vuole investire in un mic, che tipo di voci riprenderà, e quale potrebbe essere un buon mic in quella fascia per quel genere musicale, di conseguenza si può pensare a un buon pre che lo faccia risaltare, e anche senza comprare il mic deve tenere presente che ha scelto il pre anche in funzione di quello e che idealmente dovrà tenere quel mic nella wishlist, anche se per questioni di priorità dello studio fosse poi necessario acquistare un secondo pre, diverso dal primo, prima di acquistare il microfono.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Avalon 2022 o Pacifica?

      Concordo. Mi sembrava importante comunque mettere in risalto quali sono gli elementi che influiscono sul suono in ordine di importanza, per non ragionare al contrario... poi uno può fare come vuole

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

      Fitzgerald ha scritto:

      Per qunto riguarda i pre: se dovessi rimanere nel versante clean credo prenderei senza dubbi l'avalon (il 2022 però. Il 737 l'ho provato e mi è piaciuto molto meno), l'ho conosco già e so che mi piace. Pensavo il pacifica fosse una via di mezzo, colorato ma non troppo, per quello mi intrigava.


      Ciao
      Guarda ho avuto l'M5 per anni, versione mono del 2022
      E ho avuto occasione di confrontarlo con 737 che utilizzo ora.
      Sono pre molto diversi.
      M5/2022 ti offrono un high end vellutato e leggermente velato, molta headroom, sono più silenziosi e il sound è aperto.
      737 è più rumoroso (leggermente), ha un sound più focalizzato, organico e sul versante cremoso. Io l'ho trovato più naturale dell'M5. Ed è ciò che utilizzo adesso insieme a Grace m101, altro pre stellare.
      Però sono appunto opinioni contestualizzate e comunque dipende da che microfono decidi di abbinarci.
      Sono tutti pre superlativi. Se usi condensatori o dinamici/ribbon senza impedenze altissime, secondo me il pre a miglior rapporto qp tra quelli che ho avuto e/o utilizzato resta il Dav Bg1.
      Tutto é Soggettivo

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “loyuit” ().

      Grazie a tutti ragazzi, appena ho un po' di tempo apro una discussione apposita per il microfono.. ero partito dal preamp perché avendo già dei microfoni, anche se non eccelsi, intanto potevo comunque sfruttarli migliorando di molto la qualità delle registrazioni. Effettivamente però, guardando in prospettiva, ha più senso partire dal mic!
      Ne abbiamo già parlato, comunque nel caso di @Fitzgerald l'esigenza prioritaria è acquistare oggi dei buoni pre e in futuro anche un buon mic che possa fare accoppiata con essi, quindi l'ordine giusto delle cose è:
      1 - valutare quale mic acquisterà in futuro per sapere quale tipo di pre può essere più adeguato
      2 - acquistare il pre e iniziare a goderselo coi mic e strumenti che già ha
      3 - acquistare un eventuale secondo pre di carattere diverso ma comunque adatto al mic che acquisterà o agli altri mic che ha già a disposizione.
      4 - acquistare il mic che aveva messo in wishlist
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Avalon 2022 o Pacifica?

      5 - passare da Tezenis a ricomprare calze e mutande non appena recupera qualche euro :D
      A parte gli scherzi, potrebbe essere una buona linea, fermo restando peró che deve avere davvero le idee chiare sul microfono ed essere sicuro che potrà acquistarlo. Fa molto di più un ottimo microfono con un pre "non di livello" che il contrario.
      Edit: rileggendo, direi al massimo pre - microfono - secondo pre. Anche perché usandoli ti fai molto meglio un'idea del carattere e versatilità che hanno, di conseguenza aumenta la consapevolezza di ciò che ancora manca... un secondo pre? Un secondo microfono? :)

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “MacGyver” ().