At 4060 o neumann tlm 103? Rap

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      At 4060 o neumann tlm 103? Rap

      Ciao! mi servirebbe un consiglio per una scelta di un microfono per la ripresa di una voce rap,e la scelta ricade tra questi due modelli,per questioni di budget e preferenze,guardando un pò in giro sono arrivato a queste conclusioni.Ho avuto un tlm 102,che non mi ha mai emozionato più di tanto,collegato a un golden age pre e ai (convertitori)di una motu mk3.Ora posseggo solo la motu,perche ho venduto anche il pre insieme al 102,poi valutero di abbinare al mic che scegliero un preamp adatto.Dico che il tlm 102 non mi soddisfava perche?non so perche mi dava la sensazione di sporcarmi la voce e di non reggere i vari cambi e modi in cui ci rappavo davanti,non trovo una decrizione tecnica,ma mi dava la sensazione di impastare e non reggere la dinamica della voce. io di base ho gia una voce "sporca",ma nemmeno esageratamente,e una rappata molto spinta,faccio un paio di cambi di tonalita e come ho detto cambio molto la dinamica,tipo FORTE-PIANO,non so se riesco a farmi intendere,oltre a questo tengo sempre un livello di "volume" vocale medio alto,non dico che non strillo,ma ci vado pesante.e poi magari abbasso i toni e sto in un range vocale medio,poi dipende dal tipo di canzone.,in tutti i casi ho questa maniera di farlo,aha non voglio confondervi,quale dite che potrebbe essere la scelta migliore fra questi due?se non ci siamo capiti,fatemi una domanda specifica,ritorno in me e cerchiamo di capirci,grazie in anticipo se rispondete ;)
      Aggiungo una cosa,quando non uso quel tipo di voce,e sto piu "leggero" e cerco di giostrarmela un po, sempre con la mia voce un po chiusa e sporca :),vado leggero ma uso la voce "acuta" per enfatizzare le varie rime,quindi in tutti i casi si tratta di quella dinamica che ho cercato di descrivere sopra! ciao!
      Sarà che sono a fine serata e sono stanco ma ho capito davvero poco di quello che hai scritto. Stai per caso dicendo che il microfono non manteneva la stessa dinamica in termini di volume quando tu cambiavi dal rappato forte al rappato piano? In questo caso è una cosa normale e che non dipende dal microfono. E' normale che se parto cantando con una dinamica forte e poi 5 secondi dopo faccio una parte sussurrata avrò differenze di volumi notevoli in ascolto. In questo caso bisogna lavorare di compressore e automazioni per controllare le dinamiche.

      No,ho cercato di descrivere il mio tipo di voce e di modo di cantare,per sapere quale di quei due microfoni puo essere piu adatto,il volume ho sempre saputo controllarlo per quello che potevo e sinceramente non ho mai dovuto lavorare molto di compressore,è propio un fatto di come suonava che non mi ispirasse,poi non so sia dovuto a questo tipo di dinamica vocale che uso e al mio tipo di voce o modo,TIMBRO VOCALE,o direttamente a tutte queste cose insieme!,comunque non parlo di un distacco cosi pronunciato,perche poi i livelli del "volume" della mia voce non risultano cosi distanti quando gioco con la dinamica,cerco sempre di compensare, o di sfruttare la vicinanza o la lontananza dal microfono quando si tratta di un distacco piu pronunciato.Non parliamo di mix,parlo solo di un mic che possa suonare bene con una voce che ha quel tipo di"dinamica" che ho descritto,un po chiusa,un po sporca e di tonalita ( parlando anche di livelli e volume) medio alta. Sinceramente,non so le parole da usare ;) perche mi viene difficile spiegare cosa non mi piaceva,comunque tante volte non mi piaceva questo 102,sembrava che mi "impastasse la voce",e la mia voce la sento gia un po "impastata" di mio.tralasciando il pre golden age,che dava il suo calore stile "neve", non proveniva da là cio che non mi piaceva,e se si,solo in parte,dato che poteva solo aggiungere "pasta"e sporcare di piu.

      Post was edited 5 times, last by “diamondbigg” ().

      Si è possibile,registro in una camera con un acustica mediocre,ma cerco di arrangiarmi con un vicoustic flexi screen per il microfono e addobbando le ante dell armadio,cercando di far assorbire il piu possibile il suono,per quello che posso. Certo questo non aiuta,avere la stanza poco trattata comporta piu problemi difficilmente risolvibili acquistando un micfrofono migliore,perche puo solo accentuare il difetto.Io avrei solo voluto sapere se e possibile che il 102 suonasse male con il tipo di voce che ho "cercato" di descrivere,se poteva essere inadatto al mio timbro vocale,e come si comporta uno dei due che ho scritto sopra,perche non ho la possibilità di provarli,ma solo di leggere leggere leggere,ho passato una settimana cercando di comprendere recensioni su gearslutz e non mastico molto di inglese,ma e sempre tutto un dibattito che non mi portera da nessuna parte,vorrei solo un consiglio sincero.
      Il problema è che, oltre alle basse, con questi trick assorbi anche alte e medie e il suono si attufa.
      Però il problema lo risolvi facilmente perché la lunghezza d'onda delle frequenze alte è abbastanza piccola per cui, se fai in modo che non ci sia niente di assorbente nel raggio di un metro dal microfono già dovresti sentire un netto miglioramento.
      La mia didattica
      Le mie foto...


      Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...
      Grazie per il consiglio,cerchero di disporre meglio,ma ora sono propio senza mic,devo procurarmene uno e la mia scelta ricade su quei due,tu quale prenderesti per una voce come quella che ho descritto?o se hai qualche consiglio in base alla tua esperienza,e ben accetto,fai conto che dovro collegarlo direttamente alla motu e poi dovro trovarmi un bel pre,sarei andato a orecchio ma purtroppo non posso provarli,comunque lo usero esclusivamente per la mia,non mi servira per altro.
      Ciao,
      a che distanza stavi dal mic? A che altezza lo tenevi? (occhi, bocca, naso?)
      Il Gain del pre come lo regolavi?

      Grazie.
      Ciao,
      Mauro
      "qualsiasi cosa tu faccia...falla con stile" by F. Mercury

      It's not about the equipment, but about what you do with it.
      Grazie mr red ;) Ciao Mauro,piacere,Alessandro,Dipende da canzone a canzone,dove tenevo un tono piu spinto stavo anche sui 25 cm credo,comunque il pre lo mettevo quasi sempre a -50 o nella scritta MIC,perche quando davo di piu iniziava a darmi fastidio,e poi tenevo il gain piu basso possibile per evitare le riflessioni e i suoni che poteva catturare nella stanza,quindi molte volte stavo anche piu vicino al mic,in poche parole cercavo sempre di "compensare " il piu possibile per restare in una ripresa vocale ad un volume di entrata nella scheda da -6 a -3,anche se mi capitava spesso di essere vicino a clippare,perche avvolte ho dei picchi di "acuto",non che urlo eh,e propio che cambio la tonalita e il suono che esce a volte e molto piu acuto della Barra precedente!non ho mai usato il gain sparato con una distanza da reverb aha,invece quello che cerco di fare per assorbire leggermente il suono,chiaramente per quello che posso,è aprire le ante dell armadio e metterci su delle coperte,nelle ante e dove ci sono i ripiani,poi posiziono l'asta con il reflection filter verso di me,cercando di farla restare un pò in linea con le ante,cosi io praticamente "mi ci infilo dentro" aha e registro,L'altezza di Bocca/Microfono ti dico la verità,variabile di un po ogni volta,perche a volte lo giravo,sono un po lunatico,non mi ricordo, ma di solito tenevo la bocca all'altezza della parte dove c'e la capsula,al massimo la capsula del mic leggermente piu in alto,Per quanto riguarda il budget è 600 e ho gia trovato tutti e due i mic che ho scritto sopra a quel prezzo,in alternativa c'e qualcosa che si adatti al tipo di dinamica della mia voce,o del mio timbro vocale,per quello che ho potuto farvi capire?so che non c'e qualcosa che si adatta,non esiste niente di specifico,ma io ho poca esperienza e non ho mai avuto un grande parco microfoni,magari voi potreste consigliarmi qualcosa! Ciao,grazie. ;)

      Post was edited 2 times, last by “diamondbigg” ().

      Ciao...
      ...si spiegano tanto cose...

      Tenere il gain basso per evitare che rientrino le riflessioni della stanza non è la strada giusta (per poi cantarci a 25 cm ancora peggio...)

      Allora:

      1) tratta la stanza: FONDAMENTALE... se hai riflessioni tali da dover tenere il Gain del pre basso è GRAVE.
      2) regolazione del GAIN (trovi nel forum mille thread dove viene spiegato come fare)
      3) canta non oltre i 15 cm (anche più vicino) e con un buon filtro anti pop... se devi allontanarti di più perchè vai in clip allora hai regolato male il gain del pre.

      Per il resto il tuo caso è un caso normalissimo di cambio di dinamica repentino della voce... niente di più normale. tutti i microfoni per voce sopportano tali cambi. Dando per scontato che tu abbia una voce impostata potresti al massimo inserire un compressore nella catena di tracking vocale che ti aiuti a contenere la dinamica della voce... (usatissimo nel rap con attacco lento e release veloce).

      Ciao,
      Mauro
      "qualsiasi cosa tu faccia...falla con stile" by F. Mercury

      It's not about the equipment, but about what you do with it.
      Ciao no non ho pezzi purtroppo perche li ho in un altro pc che ora non posso avere sottomano,comunque basso lo dico per dire,nel senso non lo sparavo per cantarci da lontano,stavo dicendo la stessa cosa che mi spieghi tu ora,tu immagina il gap 73,settato su -50,tenevo il gain a metà piu due puntini,solitamente.poi dipende,per i 25 cm forse ho un po esagerato,anche perche misurando forse sono 15 ( ora non ho il microfono ma piu o meno secondo me la distanza e quella),e anche di meno quando il pezzo è piu "rilassato".scusami per la misura ma non voglio sembrare ignorante,e per le riflessioni intendo che cercavo ocmunque di farla uscire piu pulita e con meno rientri possibile senza nulla togliere al risultato di conversione,ho sempre cercato di settarlo per quello che potevo,la mia stanza non ha riflessioni esagerate,certo no ne trattata ma nella posizione in cui mi metto ho sempre ottenuto qualcosa di sufficiente.filtro antipop ne ho uno doppio mi sembra della sm pro audio,diciamo che al compressore ci ho pensato anche io ma ora ho bisogno di un mic da usare,perche ora sono propio senza...poi glie lo abbinero..grazie per i consigli.

      diamondbigg wrote:

      e per le riflessioni intendo che cercavo ocmunque di farla uscire piu pulita e con meno rientri possibile senza nulla togliere al risultato di conversione,ho sempre cercato di settarlo per quello che potevo,la mia stanza non ha riflessioni esagerate,certo no ne trattata ma nella posizione in cui mi metto ho sempre ottenuto qualcosa di sufficiente


      tutto sbagliato....
      se non intervieni, avrai sempre gli stessi problemi.....

      ascolta quello che ti è stato detto.
      Ciao,grazie,allora mi son dovuto prendere un altro mic perche il tlm 102 l'ho venduto un mese fa,ho preso un tlm 103 ,ho visto che soffre molto la carenza di un preamp,ma non ho avuto modo di provarlo bene perche mi si è rotto il cavo cannon e me ne deve arrivare un altro che ho preso su internet,ora come mi consigliate di dispormi nella camera?poi se volete e vi fa piacere vi mando qualche registrazione flat,per vedere un po dove sbaglio nelle riprese...anche se ero indeciso tra questo microfono e un at 4060 ma nessuno di voi mi ha dato un consiglio :)
      Menestrello (non so se qua si possono fare delle tag o roba del genere),mi ha consigliato un compressore,io sto raccimolando soldi per un preamp,se li investissi prima in un compressore che in un preamp,sarebbe eresia?so quanto è importante un preamp,ma forse un compressore in tracking potrebbe risolvermi un pò l'equilibrio,aha perche non ho tanti soldi,la verita arriverei a 300 euro ma non di piu,e so che ci sono i channel strip,ma non credo che a quel prezzo riuscirei a portarmi a casa qualcosa che migliori tanto la catena.
      punta sul pre, il compressore magari lo usi post tracking e lo prendi in versione plugin...

      i consigli di Menestrello sono giusti per quanto riguarda la distanza tra bocca e mic...
      fai comunque delle prove e ascolta i risultati...
      abbassa o alza in mic, in modo che stia un poco sopra o un poco sotto la bocca; usa la modalità cardiode (nel caso siano presenti più figure polari); e se hai un armadio pieno di vestiti, apri le ante e usalo a mò di vocal booth.
      dunque il suono è il mix di: timbrica naturale + colorazione del microfono + caratteristiche di preamplificazione...
      il 102 probabilmente non ti soddisfaceva per il fatto che già di suo spinge molto sui medi, poi con quel pre che gli stavi affiancando non mi sorprende che ne scaturisse un suono medioso...
      ragiona bene sulle accoppiate mic-pre: un microfono " scuro " andrebbe sempre accoppiato ad un pre limpido, mentre uno più " chiaro " in genere va " sporcato " un pochino :) !!!