Scelta microfono da studio Voce Acuta e potente

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Scelta microfono da studio Voce Acuta e potente

      Ciao a tutti :)
      Avrei bisogno di un vostro consiglio.
      Sono una cantante, e vorrei comprare un microfono da studio decente, senza spendere una cifra esorbitante.. vorrei rimanere sotto i 100 E, salvo eccezioni, entro i 200 E nel caso in cui non trovassi nulla che vada bene per me sotto i 100..
      avevo adocchiato 3 microfoni su un sito, vi posto i links.

      thomann.de/it/samson_c01.htm
      thomann.de/it/rode_nt1a_complete_vocal_recording.htm
      thomann.de/it/the_tbone_sc400_grossmembranmikro.htm

      Comparazione dei 3
      thomann.de/it/search_compare.h…5B%5D%3D=235937&pc=cb&art[]=157286

      Un amico mi ha poi consigliato questo:
      thomann.de/it/samson_gtrack.htm

      ed ecco la comparazione dei 3 meno il tbone
      thomann.de/it/search_compare.h…5B%5D%3D=235937&pc=cb&art[]=114393

      non riesco a capire bene le varie differenze. Se sento il suono che producono ( ci sono gli audio) lo capisco, ma guardando la comparazione non capisco in cosa differenziano.
      Per esempio, il mio amico mi ha consigliato il Samson GTrack perchè, oltre a non aver bisogno di scheda audio, dice che ha il diaframma più largo del Samson c01 e per le voci acute e potenti come la mia è migliore, perchè il suono non va in saturazione, cosa che potrebbe essere vera dal momento che molto tempo fa avevo provato un microfono molto buono, di cui non ricordo la marca, ma quando facevo gli acuti il suono andava sempre in saturazione.

      Io propenderei per questo Gtrack. Il suono mi piace, anche se il Rode ovviamente mi sembra migliore.
      La differenza che sento ad orecchio, è che il Rode ha un suono più ampio e nitido, mentre il Samson gtrack ha un suono ampio, ma meno nitido, lo sento più ovattato, ed è una cosa che odio, ma sempre migliore degli altri. ... poi come dicevo devo anche considerare ciò che voglio spendere.
      Se prendessi il Rode, dovrei prendere anche una scheda audio vero?

      io ho un Mixer MG124cx Yamaha, in cui ho sempre mezzo il microfono e le cuffie, ed esso era collegato al computer, senza scheda audio.
      So che il mio mixer è da live e non va bene (sono stata consigliata male e non lo sapevo), ma non posso prendere un mixer da studio.

      Perciò vi chiedo:
      qualcuno di voi sa consigliarmi un microfono per le mie esigenze, che costi sotto i 100E, o attorno ai 100 E senza dover prendere una scheda audio... etc?
      sarei però anche curiosa di sapere quale microfono andrebbe bene per me, indipendentemente dalla cifra.

      Vi posto due links per farvi sentire la mia voce, nel caso possa aiutare:
      Questa canzone l'ho registrata col microfono che facilmente va in saturazione con gli acuti, ma che rispecchia molto fedelmente il mio timbro:



      e questa invece l'ho registrata con uno Shure Beta 58A, che so che è da live, ma non lo sapevo e anche qui sono stata consigliata male; il suono è molto ovattato.
      reverbnation.com/alexhandra/so…71-a-change-is-gonna-come

      Spero che qualcuno possa aiutarmi.

      grazie :)
      ♫ (¯`·.¸ ★ Alexhandra ★¸.·´¯) ★ ♫
      www.soundcloud.com/alexhandra

      A cosa lo collegheresti? I pre del tuo mixer non sono certo meglio di quelli di una scheda audio entry level.
      Ad ogni modo, essendo il budget basso, o cercherei qualcosa sull'usato oppure, con una ventina di euro in più andrei su questo che è di categoria superiore a tutti quelli che hai proposto.
      PS Benvenuta! :)
      La mia didattica
      Le mie foto...


      Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...
      scusami.. i "pre" che cosa sono?
      a cosa lo colegherei.. cosa? il microfono? ho detto che lo collego al mixer, che a sua volta è collegato al Mac.

      Dato ill mio budjet, il costo di quel microfono che mi proponi è decisamente troppo alto.

      Per quanto riguarda l'usato... non mi fido tanto... ma.. dove potrei cercare qualcosa di usato?

      grazie
      ♫ (¯`·.¸ ★ Alexhandra ★¸.·´¯) ★ ♫
      www.soundcloud.com/alexhandra

      Qui sul forum c'è un mercatino con tante occasioni e, conoscendoci, non si prendono sole.
      Pre sta per preamplificatore microfonico che è importante quanto il microfono per una buona resa della registrazione.
      Imho meglio mettere qualcosa da parte per un microfono decente che prendere un microfono da 100 euro che, tempo tre mesi, troverai frustrante e lo dovrai rivendere per quattro spicci.
      La mia didattica
      Le mie foto...


      Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...
      Tu hai ragione... però per le mi esigenze attuali, mi accontento di un mic decente che non costi troppo, e spero mi duri il più a lungo possbiile.
      Ho sentito il suono di quello che mi hai indicato tu, ma non i piace.
      Preferisco sempre il Rode NT1-A, se proprio devo spendere. (185 E)
      Anche se poi ho sentito il Rode NT2-A... ed è migliore del primo. MI piace molto di più come suono. ma 340 euro adesso sono veramente troppi.

      Senti ma.. domanda: se prendo un Rode, devo per forza prendere la scheda audio?
      nel mio mixer il PFL (è quello il preamplificatore vero?) c'è.

      ergo..?
      ♫ (¯`·.¸ ★ Alexhandra ★¸.·´¯) ★ ♫
      www.soundcloud.com/alexhandra

      Ciao Alexhandra, benvenuta e complimenti per la voce !!
      Sei stata consigliata male 1 sei stata consigliata male 2 non vorrei che sei stata consigliata male 3 ;(
      a parte gli scherzi 1: il mixer. Non so perchè dici che il tuo mixer non va bene, alla fine di base sempre dei preamplificatori microfonici monta e a meno che tu debba mixare un sacco di strumenti su tracce separate un live se la cava bene, ha anche il multieffetto di serie, d'altronde appunto ci fanno i concerti.
      2: microfoni a basso costo ti posso segnalare questi
      recording-tools.com/index.php?…io--mic--home-studio.html
      sono più che onorevoli e su youtube ci sono delle demo
      youtube.com/results?search_query=%22recording+tools%22
      altrimenti ci sono questi
      ebay.co.uk/itm/iSK-BM-500-Stud…88667?hash=item233a45801b

      ebay.co.uk/itm/CITRONIC-SCM2-C…08565?hash=item43db353e95
      che rispetto ai precedenti hanno una leggera curva di enfatizzazione sulle acute copiata dal famoso Neumann U87 (non è che era quello il microfono di cui parli ?) che sebbene dia un suono più squillante in presenza di molte acute potrebbe andare in saturazione, qualora ciò accadesse basta inserire l'attenuatore (-10 dB) o cantare un pò più distanti, poi se non bastasse ti posso spiegare come togliere questa caratteristica, si tratta di dissaldare un componente.
      Spero possa essere utile a districarsi un pò.
      @Radioman ciao! Grazie per la tua risposta .
      caspita, c'è che mi dice che non avendo una scheda audio son stata consigliata bene, e chi invece come te mi dice male..!
      uffaaaaaa
      Allora.. grazie per i link, ma parlano in russo e con link così, senza spiegazioni non ci capisco una cippa :(
      Guarda il Neumann U87 è un sogno irrealizzabile :D

      Piuttosto mi sono innamorata del Rode NT2-A, e lo sto cercando usato... ovviamente è fuori dalla mia portata economica, ma pensavo che al massimo tra qualche mese potrei metter da parte i soldi... non so..! ma la domanda è... con quello, mi servirebbe una scheda audio?

      e quindi chiedo anche a @HellVianeo ... si accenderebbe con solo il mixer?

      scendendo, in ordine di preferenza, c'è il Rode NT1-A, il Samson MTR 101 e quel Samson G Track..
      ma ti parlo a livello di suono, non so poi se farebbero al caso mio.

      Non ho capito questa cosa delle curve..
      e ok che uno deve allontanarsi dal mic quando fa gli acuti, però dipende anche dal mic, e con quel SAmson Gtrack, mi ha detto il mio amico che non succede che i suono vada in saturazione... ergo????
      ♫ (¯`·.¸ ★ Alexhandra ★¸.·´¯) ★ ♫
      www.soundcloud.com/alexhandra

      Aggiornamento: ho trovato in questo momento una persona che mi venderebbe il ROe NT2-A a 150 E + spese di spedizione., Dice che non ha neppure un graffio, ha solo un anno, che è stato usato per registrare due album di 10 pezzi, e non è mai uscito dallo studio, che va benissimo quindi.
      Lo vende perchè passa ad un altro mic.
      .... che ve ne pare?
      ♫ (¯`·.¸ ★ Alexhandra ★¸.·´¯) ★ ♫
      www.soundcloud.com/alexhandra

      Post was edited 1 time, last by “Alexhandra” ().

      non hai bisogno di scheda audio, hai già il mixer che amplifica il segnale e puoi entrare nella scheda audio ingresso "Linea" del MAC.
      Per i link di youtube non c'è niente da leggere, basta ascoltare, se ti piace quel microfono è ok.
      Per il NT-2 non so se è sovrabbondante per te perchè è a 3 figure polari (omnidirezionale, cardioide e figura di 8 ) laddove per l'uso che ne farai anche solo per isolarti dalla stanza non credo andrai mai oltre il cardiode, come sono quelli che ti ho segnalato e l'AT2020, per cui paghi una capsula a doppia membrana per usarne solo una.
      Ho capito. Però il suono è migliore, no? o sbaglio?
      se fosse sovrabbondante, che senso avrebbe, per i cantanti scegliere microfoni anche da 1000 euro o più?
      la doppia membrana avrà pure una sua funzione.. se no non la farebbero... sbaglio?
      ♫ (¯`·.¸ ★ Alexhandra ★¸.·´¯) ★ ♫
      www.soundcloud.com/alexhandra

      serve se devi avere più figure polari, e se non vuoi risparmiare sulla capsula, come è in tutti i microfoni primo prezzo a singola membrana, ma non è obbligatoria, p.e.s il famosissimo (e costosissimo) Neumann U47 valvolare degli anni 50 ha la capsula solo cardioide perchè evidentemente così bastava o non avevano ancora inventato la doppia membrana. Per cui i costruttori scelgono che tipo di capsula utilizzare in base a vari parametri che si portano appresso altre scelte. Il discorso 1000 euro è un discorso di qualità complessiva del microfono, in primis capsula, ma anche il resto, ma lì si è su altro segmento di mercato.

      Post was edited 2 times, last by “Radioman” ().

      I rhode sono microfoni che ti fanno fesso: hanno una curva di equalizzazione che ti sembra magica ma, quando poi vai a mixare, hai una traccia che scartavetra i timpani.
      Ad ogni modo insisto col consiglio di prima: risparmia un altro po e potrai sia comprare un microfono più costoso e sia capire cosa cerchi in un microfono.
      La mia didattica
      Le mie foto...


      Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...
      Ah, non mi av ete detto cosa ne pensate dell'offerta del rode nt2-a a 150 euro...

      Cosa significa "avere più figure polari"?

      e cosa significa che poi quando si mixa un Rode scartavetra i timpani?

      come posso capire cosa cerco in un microfono, se il rode che mi piace tanto, a quanto pare non va bene per me perchè m'inganna?

      non so come sceglierlo allora.

      sto ascoltando Audio Technica atg2020 usb
      thomann.de/it/audio_technica_a…arch_rslt_AT2020_320336_1
      mi piace, suono pulito e abbastanza rotondo.
      Meglio usb o non usb?
      thomann.de/it/audio_technica_a…arch_rslt_AT2020_186943_0

      Ciò che noto, è che il Rode nt2-a mi risulta sempre più "pastoso" all'orecchio, con un suono più vibrante e sfaccettato. Non so spiegarmi meglio.
      E' solo una considerazione. Ma dovrei sentire come suona la mia voce lì dentro.

      Per me il punto rimane uno: io le sfumature le sento, e devo capire che cosa ci sta meglio con la mia voce.
      Sia a livello tecnico che di conseguenza, di suono quindi.
      Non so come orientarmi.


      ♫ (¯`·.¸ ★ Alexhandra ★¸.·´¯) ★ ♫
      www.soundcloud.com/alexhandra

      Post was edited 1 time, last by “Alexhandra” ().

      Allora, andiamo per gradi:
      1 il tuo mixer ha già dei preamplificatori al suo interno ma sono progettati per un uso dal vivo. Non è che non funzionino ma c'è di meglio.
      2 Le figure polari sono, alla carlona, le direzioni verso cui il microfono capta il segnale. Per registrare la voce ti serve un cardioide, figura 8 e omnidirezionale servono per altri tipi di riprese.
      3 i rhode sono già equalizzati con un enfatizzazione delle alte per cui ci canti dentro e ti sembra già perfetto, soprattutto se registri in una stanza che non ha correzione acustica. Quando però vai in mix, tutta la freschezza che hai sentito nelle cuffie diventa una problematicità del suono che viene portata in primo piano da compressori ed equalizzatori necessari al mix, per non parlare dei ruomori di fondo.
      La mia didattica
      Le mie foto...


      Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...
      Ho capito.
      Sei stato molto esaustivo :)

      uhm....... Quindi, amenochè non sappia mixare da Dio, o non trovi il modo giusto per smorzare le alte, è meglio scegliere un mic che le smorzi? e... per esempio? ciò che già mi è stato consigliato?

      Ma quindi secondo te, chi sceglie quel mic per cantare, sbaglia?
      ♫ (¯`·.¸ ★ Alexhandra ★¸.·´¯) ★ ♫
      www.soundcloud.com/alexhandra

      Scusate se mi intrometto,
      Ma IMHO non è vero che il Rode ti scartavetra i timpani.

      I Rode per come la vedo io NT1 / A / 2A sono dei buoni entry level. Sicuramente un pochino più difficili da gestire in mix se li accoppia ad un pre non proprio di livello (che mi sembra di capire che sia la situazione del TS).

      Accoppiati a pre di livello sempre per quella che è la mia esperienza i Rode sembrano cambiare completamente carattere e tutta la parte harsh diventa invece più "soft"...assume un carattere diverso.

      Personalmente te lo consiglio, non è che se vai su microfoni più cheap ti ritroverai queste frequenze medio alte belle e favolose, ci sarà comunque da fare molto lavoro di eq per "modellare il suono" ma almeno con il Rode ti sei presa un mic che non dovrai rivendere se più in là deciderai di fare un upgrade dei preamplificatori.

      Per quello che riguarda i rumori di fondo che ti vengono fuori se non registri in un ambiente insonorizzato o le verie riflessioni che hai in una stanza non sonorizzata, anche questo vale per qualsiasi microfono U87-46 e triccheballacche compresi.

      Ovviamente è una mia opinione ma io non mi sento di sconsigliarti il Rode che hai citato.
      Se per te può essere un'alternativa parlando sempre di entry level qui in UK va forte l' se2200 (se lo trovi usato magari rientri nel budget).

      P.S. il sentire come suona la tua voce con un mic e con il tuoi preamplificatori è una cosa FONDAMENTALE per poter valutare al meglio, ma capisco che non sempre è possibile.

      :) :) :)
      ...si chiama Mix e non Fix

      sirAracs wrote:

      Scusate se mi intrometto,
      Ma IMHO non è vero che il Rode ti scartavetra i timpani.

      I Rode per come la vedo io NT1 / A / 2A sono dei buoni entry level. Sicuramente un pochino più difficili da gestire in mix se li accoppia ad un pre non proprio di livello (che mi sembra di capire che sia la situazione del TS).

      Accoppiati a pre di livello sempre per quella che è la mia esperienza i Rode sembrano cambiare completamente carattere e tutta la parte harsh diventa invece più "soft"...assume un carattere diverso.

      Personalmente te lo consiglio, non è che se vai su microfoni più cheap ti ritroverai queste frequenze medio alte belle e favolose, ci sarà comunque da fare molto lavoro di eq per "modellare il suono" ma almeno con il Rode ti sei presa un mic che non dovrai rivendere se più in là deciderai di fare un upgrade dei preamplificatori.

      Per quello che riguarda i rumori di fondo che ti vengono fuori se non registri in un ambiente insonorizzato o le verie riflessioni che hai in una stanza non sonorizzata, anche questo vale per qualsiasi microfono U87-46 e triccheballacche compresi.

      Ovviamente è una mia opinione ma io non mi sento di sconsigliarti il Rode che hai citato.
      Se per te può essere un'alternativa parlando sempre di entry level qui in UK va forte l' se2200 (se lo trovi usato magari rientri nel budget).

      P.S. il sentire come suona la tua voce con un mic e con il tuoi preamplificatori è una cosa FONDAMENTALE per poter valutare al meglio, ma capisco che non sempre è possibile.

      :) :) :)



      Quoto in toto.
      "qualsiasi cosa tu faccia...falla con stile" by F. Mercury

      It's not about the equipment, but about what you do with it.