MICROFONI DA STUDIO (ASTON) ADATTI PER FIATI? IN PARTICOLARE TROMBONE?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      MICROFONI DA STUDIO (ASTON) ADATTI PER FIATI? IN PARTICOLARE TROMBONE?

      Ciao ragazzi.
      Ho ancora bisogno del vostro aiuto!

      Mi sto accingendo all'acquisto di un microfono da studio, lo strumento principale che riprenderei è il TROMBONE. Ho sentito miei colleghi chitarristi che si stano trovando molto bene con i microfoni ASTON, in particolare ORIGIN e SPIRIT.

      Ammetto di essere un pò ignorante in materia e mi chiedevo:

      - Che caratteristiche devo cercare in un microfono da studio che vada bene per riprendere strumenti a fiato (in particolare il trombone)?
      Nel senso: i vari microfoni per voce o chitarra acustica vanno bene anche per fiati?
      Non capisco dove è la discriminante tra un microfono e l'altro (a parte ovviamente la qualità)

      -Devo guardare il grafico con il range di frequenze?

      In conclusione questi ASTON potrebbero essere adatti anche alla ripresa di fiati?

      Grazie in anticipo della disponibilità a tutti!
      Ciao,
      purtroppo la scelta di un microfono non è una cosa immediata ed univoca, al di là delle ragioni tecniche, più che altro ci si trova di fronte a scelte dettate dal "gusto" sonoro individuale.

      Mi spiego meglio, puoi riprendere lo stesso strumento con diversi tipi di microfono: dinamico, a condensatore con diaframma stretto, condensatore a diaframma largo oppure microfoni a nastro.

      Tecnicamente ci possono stare un'infinità di scelte, ciascuna delle quali ti restituirà una sonorità diversa a seconda del tipo di microfono impiegato.

      Personalmente non ho mai ripreso strumenti a fiato come il trombone, qualche sax in passato, comunque sugli strumenti a fiato ho visto spesso utilizzare dei dinamici tipo l'EV RE20 e per la sonorità del trombone direi che è una scelta che trovo corretta.

      In due parole, tanto per fare un riassunto di massima, considera che i condensatori in generale si comportano meglio sulle alte, sono più aperti, frizzanti, ariosi...

      I dinamici sono invece più "grossi" tendono ad ammorbidire le alte ed avere basse più pronunciate.
      I microfoni a nastro invece hanno un suono molto "vintage" molto chiuso, che non vuol dire sia "meno bello" di altri, anzi in alcuni casi è ricercato proprio per questa caratteristica.

      Per quanto riguarda i microfoni ASTON di cui parli, la differenza fra i due sta nel diagramma polare.
      Uno ha il diagramma polare fisso a cardioide, il più comunemente utilizzato per capirci, l'altro ha la possibilità di cambiare diagramma da cardioide a omni a figura 8. Secondo me puoi tranquillamente optare per il fisso cardioide se non vuoi spendere una fortuna., ovviamente parliamo di un condensatore, non è detto che quel tipo di microfono possa essere per te la scelta migliore.

      Visto che i tuoi amici ti parlano bene di questi ASTON, non riusciresti a fare una registrazione di prova per capire se faccia al caso tuo?

      Spero di esserti stato utile.
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.
      Ciao Andrea12345 guarda caso sono anche io un trombonista..ahah!
      Ho registrato innumerevoli volte il trombone e ad occhi chiusi ti posso consigliare l'AKG 414, meglio quelli vecchi.
      Puoi trovarli usati su ebay. Costano più degli Aston, ma vai sul sicuro.
      Io ho un Akg 414 TL2 versione vecchia appunto e ho sempre registrato ottimi tromboni e trombe con questo.
      Molto importante, per la ripresa di ottoni con forte pressione sonora, l'attenuatore a -10db... e spesso ho usato anche a -20db con le trombe.
      Bellissimo anche l'Aston Spirit, ma l'ho sentito molto bene su voci, contrabbasso e chitarre acustiche.
      Pro Tools, Studio One Pro, Antelope Orion 32, Urei LA4, Focusrite ISA430 MK2, DBX 160SL, Tascam MX2424, Tascam da78-hr, Drawmer 1968 Mercenary Edition, Drawmer 441, Sommatore MCI R500, TC Electronics Finalizer Plus, Yamaha NS10, Yamaha HS50, Focal CMS 65, Aphex 204 Aural Exciter & Big Bottom, Schoeps CMC6MK2-MK4, Neumann Km184, Aphex 460, Oktava Mk012, Akg 414Tl2, Audix Drum set.
      Grazie a tutti dei consigli!
      Grazie Mirco che mi hai dato un ottima panoramica e Robe1972 un parere più dettagliato! (Mi fa piacere che siamo colleghi!:-))

      Ho dato un occhiata come suggerito ai vari AKG 414 ma di quelli vecchi menzionati da Robe purtroppo non ho trovato molto.
      Attualmente vedo dal sito AKG che sono in produzione due modelli : AKG 414 XLII e AKG 414 XLS. (Sinceramente non sono riuscito a capire le differenze.)
      Il problema purtroppo è che avevo preventivato un budget leggermente più basso..l'lAKG costa circa 800€ mentre l'Aston nuovo costa circa 270€!

      Volevo capire se esiste qualche altra possibiità per spendere qualcosa meno degli 800 del AKG e se sopratutto le differenze con altri microfoni tipo Aston sono cosí clamorose oppure no..Secondo voi?


      Ah giusto per completezza di informazione il mio setup attualmente eè composto da:
      -Macbook pro 2015
      -Scheda audio UAD Apollo Twin Duo
      -Monitor Adam A7X

      Dico questo perchè magari per la mia attrezzatura attuale potrebbe essere superfluo l'acquisto di un microfono troppo costoso.

      Grazie in anticipo della disponibilità!

      MICROFONI DA STUDIO (ASTON) ADATTI PER FIATI? IN PARTICOLARE TROMBONE?

      Ciao. Secondo me l'ASTON non è la soluzione ottimale per il trombone....manca di corpo dove serve ed è troppo spinto in alto. Mi sentirei di consigliarti un microfono a nastro (ovviamente da posizionare a non meno di 70/80 cm dalla sorgente o anche di più), tipo Beyerdynamic M160.... una piccola perla
      Mac Pro 6-Core, RME FF800, Amek CIB, Avalon 737SP, Focusrite ISA220, Audient ASP008, UAD2 Octo PCIe, SE Electronics "The Egg", Yamaha NS-10M