Matched pair: davvero utile?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Matched pair: davvero utile?

      Salva a tutti!
      questo è il mio primissimo messaggio di aiuto che mando a tutti voi di homestudioitalia!
      stavo cercando un paio di overheads, e sono incappato nei sontronics sc-1st. Buone recensioni, ottimo rapporto qualità prezzo, ECC. Bene, li prendo! Ora però, sinceramente mi sorge un dubbio: è davvero utile spendere qualche decina di euro in più per una versione "matched pair" piuttosto che prenderne due separatamente? Contando anche che, avendo le capsule intercambiabili, una volta cambiata la capsula si perde il "matched"?

      grazie a tutti! ^^

      Matched pair: davvero utile?

      Datman wrote:

      L'accoppiata è tanto più utile quanto più sono economici: più sono costosi, più sono severe le selezioni che vengono fatte prima di metterli in commercio.


      Quindi, contando che questi sono microfoni da 300 euro la coppia, pensi che non sia troppo importante l'accoppiamento?


      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
      A 125€ l'uno non li classificherei proprio tra quelli più costosi... :)
      Ti posso dire che oltre 20 anni fa decisi di acquistare 2 Shure SM94 alla bella cifra, mi sembra, di 424.000 lire l'uno. Al negoziante, però, ne era rimasto solo uno. Senza pormi alcun problema, senza l'esperienza che ho oggi, acquistai quello e, circa una settimana dopo, acquistai l'altro. Andando a vederli dentro, tempo dopo, mi resi conto che i transistor erano diversi e anche la lavorazione del corpo era leggermente diversa, eppure il suono era assolutamente identico!
      Non fu lo stesso per una coppia di Behringer ECM8000, del costo di circa 60€ l'uno, che avevano qualcosa come 8dB di differenza al di sotto dei 100Hz e 3dB al di sopra degli 8kHz... :(
      Gianluca
      Youtube: goo.gl/522kv4

      Post was edited 2 times, last by “Datman” ().

      Matched pair: davvero utile?

      Datman wrote:

      A 125€ l'uno non li classificherei proprio tra quelli più costosi... :)


      Rileggendo il tuo commento, ho realizzato di aver completamente frainteso il senso! Ovvio che non sono microfoni seri, ma dei giocattolini che fanno il loro e che se capita di romperne qualcuno non devi vendere la macchina per ricomprarli! Ah, bei tempi quando avevo a che fare con gli Schoeps :(
      Grazie comunque del tuo consiglio! :)


      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk