mini studio registrazione economico (microfono, scheda audio)

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      mini studio registrazione economico (microfono, scheda audio)

      Ciao a tutti.:) Sono una ragazza a cui piace cantare, suonare pianoforte e chitarra.
      Per questo motivo mi piacerebbe cominciare a registrare qualche cover giusto per divertimento e svago personale. Premettendo che sono molto ignorante in materia, vorrei chiedere dei consigli sulla scelta del microfono a condensatore e della scheda audio.
      Il mio budget purtroppo non è molto elevato, si aggira intorno ai 200-250 euro massimo, ma speravo di riuscire a comprare comunque qualcosa di soddisfacente (col microfono vorrei registrare voce e pianoforte insieme).
      Sono orientata verso Il rode nta1 e la focusrite scarlett 2i2, sono due buoni prodotti??
      Help me pleasee ^^
      ciao :) ottimo, grazie. Ho un piano elettrico yamaha p-45 che però non ha le uscite per la scheda audio. Quindi, correggimi se sbaglio, dovrei utilizzare lo stesso microfono per registrare sia la voce che il piano insieme, senza fare due tracce...perciò il mio timore è che ne possa risentire la qualità della registrazione.
      Se non sono chiara dimmi pure
      Fra

      fra1410 ha scritto:

      ciao :) ottimo, grazie. Ho un piano elettrico yamaha p-45 che però non ha le uscite per la scheda audio. Quindi, correggimi se sbaglio, dovrei utilizzare lo stesso microfono per registrare sia la voce che il piano insieme, senza fare due tracce...perciò il mio timore è che ne possa risentire la qualità della registrazione.

      Il tuo piano non ha uscite dirette L ed R per la scheda audio ma ha un'uscita cuffia stereo che ripropone il suono degli altoparlanti e che potresti usare per registrare in stereo con qualità molto più alta che con un microfono piazzato vicino agli altoparlanti. In alternativa portandolo da un tecnico radiotv potresti farti installare delle uscite prelevate dai capi degli altoparlanti che potrebbero confluire in due jack 6,3 tipo chitarra o in un jack 6,3 tipo cuffia, è un lavoro molto semplice che non può richiedere molta spesa. A meno che la presa USB serva a questo, a registrare il piano con le impostazioni che hai settato.
      Ciao,

      ho dato un'occhiata al manuale del tuo piano, e la connessione USB non ti consente di trasferire il suono dal piano al pc direttamente in forma di audio.
      Puoi usare quella connessione, però, per trasferire dati MIDI (visto anche che la Scarlett che hai indicato non ha porte midi a bordo).

      Fermo restando tutto quel che ha detto l'ottimo Radioman sulle connessioni audio, ricorda che con una scheda a due soli ingressi se registri in contemporanea piano e voce in audio dovrai per forza rinunciare alla stereofonia del piano.

      Registrando invece (o anche in aggiunta) il piano in MIDI puoi convertire i dati midi in audio in un secondo momento sfruttando entrambi i canali della scheda e mantenendo la stereofonia.

      Forse l'hai già scaricato, ma Yamaha sul suo sito mette a disposizione la documentazione per l'uso della porta USB to HOST: ECCO IL LINK.

      Lat.
      p.s. se decidi di far installare le prese aggiuntive prelevate dagli altoparlanti conta che puoi far sì che essi continuino a suonare quando inserisci i jack nelle uscite o si zittiscano, dipende da come cabli la presa. Se pensi di registrare anche la tua voce è meglio che si zittiscano e che eventualmente resti attiva solo la cuffia per avere la traccia voce più pulita possibile.
      il discorso di Lattugo vale se usi una scheda a soli 2 ingressi come la 2i2 e vuoi fare piano e voce prelevando dagli altoparlanti o dalla cuffia, allora 2 ingressi se ne vanno per piano L ed R e non ti restano per la voce, o sì per la voce ma non per uno dei 2 L od R. Per te basta una scheda ad almeno 3 ingressi (tipicamente 4) di cui almeno 1 microfonico.
      no, però riprenderlo con dei microfoni messi sulle casse + un microfono per la voce ti darebbe un risultato abbastanza scarso, e l'acquisto dei 2 microfoni necessari costerebbe credo di più che farti montare le prese specifiche sul piano. Ribadisco, in alternativa puoi sempre usare l'uscita cuffia.

      fra1410 ha scritto:

      e come faccio poi a passare dal midi all'audio con la scheda successivamente??


      Su questo punto specificatamente, poniamo che tu abbia registrato la tua performance al piano non come dati audio ma come dati midi, in un secondo momento potrai mandare in play i dati midi, che faranno suonare il tuo pianoforte la medesima partitura da te appena eseguita.

      A questo punto, potrai collegare con un cavo sdoppiato l'uscita cuffie del P45 con i due ingressi della Scarlett e acquisire (questa volta in audio) la tua esecuzione.
      Anche io, come Radioman, penso che dovrebbe funzionare senza grossi problemi l'audio ripreso dall'uscita cuffie, regolando opportunamente il gain sugli ingressi della scheda.
      Bisogna provare.

      Lat.
      Non hai bisogno di far modificare il tuo P-45.
      Procurati un cavo stereo (ad esempio facendotelo cablare da un elettrotecnico) con ad un'estremità un plug stereo 6,3 mm per l'uscita dal piano digitale e dall'altra i due ingressi stereo adatti alla scheda audio.
      Se poi vuoi registrare piano stereo e voce contemporaneamente, basta acquistare un mixerino con almeno tre (più facile trovarlo da quattro, o sei) canali, entrare in esso con il cavo proveniente dall'uscita cuffie del P-45 nonché quello del microfono, e mandare l'uscita stereo del mixerino dentro la scheda audio del PC.