neumann u87 o rode classic 2

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Potrebbe essere. A quanto pare il Classic lo usa. Il mio dubbio era la Quartet. E che a parte Quartet e Rode non ci fosse altro. Li c'era il Neve e il La2a oltre al microfono.
      Insomma non proprio un setup da homerecording prosumer.
      Peró la conversione data dalla Quartet è interessante.
      Ho usato la Duet 2 che dovrebbe avere gli stessi convertitori della quartet e effettivamente mi è sempre piaciuta molto.
      Tutto é Soggettivo
      Gia un po le cambia
      Anche l'ambiente e il fonico che non sarà l'ultimo arrivato.
      Il mixing che conterà altre super chicche hardware di compressione, equalizzazione, effetti.
      E poi rimane il discorso mastering che probabilmente va a migliorare ulteriormente il tutto
      Springsteen registrò l'album Nebraska con un Tascam Portastudio e due Sm57. Però poi è stato masterizzato negli Atlantic Studios dalla produzione quindi....
      Si la Duet2 dovrebbe avere gli stessi pre e gli stessi convertitori della Quartet, dico dovrebbe.
      Tutto é Soggettivo

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “loyuit” ().

      Assolutamente. Cmq tornando in tema visto che si parlava di rode o neumann qui hanno usato sia rode che neumann sulla stessa voce.
      Poi va beh non è l'u87 ma si parla di un u47 (vintage credo proprio)
      Credo che ognuno di noi avra dei propri gusti personali, al momento io ho avuto soltanto 2 neumann e di qualità nettamente inferiore, il 102 e il 193 e trovo siano molto caratterizzanti, poco "naturali" come microfoni, danno però un suono che ti aspetteresti non so come dirti, quel suono di già sentito che se lavori con clienti esterni sicuramente funziona.
      Io dico se lavori per terzi prenditi prima un u87 che vai sul sicuro. Poi però ovviamente amplia che se ti trovi nella.situazione in cui l'87 non ti soddisfa provi subito altro. Se lavori per conto tuo non c'e altra soluzione che provarli e vedere con cosa apparentemente ti trovi meglio. Ps valvola=alimentatore pfff suo cavo pfff warm up pffff mic pesante pfff..
      Invece U87 cavo xlr 48v rec e dopo 10 minuti stai registrando
      Io ho un Rode Classic II che mi porto dietro e nella magglior parte degli studi in cui vado c'è un Neumann u87. Quando si tratta di Neumann u87 "vintage" (per intenderci non Ai) per me me è un 50-50, a volte preferisco il Rode ed a volte il Neumann. Se invece parliamo di Neumann u87Ai quasi sempre mi son trovato a preferire il Rode (o altro, direi il 99%delle volte XD ). Questo per quianto riguarda la voce, per altre riprese invece il discorso è mooolto diverso e dipende davvero tanto dalla sorgente.
      angeloemanuele.com

      Producer,. Sound/Mixing engineer.
      Avevo un 1073 AMS-neve (questo), ed un heritage 1073 (questo) nello stesso Rack R2.

      Ho venduto l'AMS-neve e preso un altro modulo Heritage (sempre pre + eq).

      Ho provato BAE. Vintech, ma MAI un 1073 vintage. Tra tutti quelli provati, ho preferito Heritage.


      Se trovi un 1073 dpa usato (questo), non è male.. mi ha sorpreso più del modulo Classic, sempre restando in casa AMS-neve.

      Heritage per me, resta un altro pianeta, ma l'eq è fondamentale che ci sia, anche solo attivato e lasciato flat (poi ognuno fa come gli pare).

      Ho un U87ai e un km84 vintage, non ho mai sentito come suoni un Rode classic su un pre neve style.

      Ti posto un paio di cazzeggi (Heritage), non sono un professionista, quindi prendi con le pinze sti esempi, al di la di come siano stati trattati gli strumenti, mal ripresi e mal trattati, un'idea te la fai, ovviamente contestualmente, e senza pretese. Tranne la cover dei doors, negli altri due il testo non v'è, è inventato al momento per trovare un motivo vocale.

      U87Ai



      Il più bello (decisamente OT), U67 vintage (non potrò mai permettermelo, ma almeno ho avuto l'opportunità di averlo in casa per qualche giorno).


      Ciao.
      2 x Heritage 1073. Neumann U87Ai, Neumann km84. Apogee rosetta 200.
      Oddio, il discorso compressori è un mondo infinito.
      Ad ogni modo, volevo qualcosa che non fosse troppo "duro" (tipo vca), ne troppo morbidino (tipo vari-mu) e simili, da usare per l'appunto sul master (o su gruppi).

      Il Nail nasce fondamentalmente per questo, ed era quello che cercavo, ha un colore tutto suo, non è clean ma nemmeno troppo caratterizzante.. in tracking non fa miracoli, ma sul master funziona esattamente così come vedi nel video, per quanto gli esempi presi da youtube vadano presi con le pinze, ti assicuro che questo risponde in pieno al suo carattere (senza volermi addentrare nelle svariate funzioni che ha, tipo compressione parallela o "Hard threshold).



      Quello che adoro di più di questo compressore, è il Gain, ma è una mia opinione personale e nei miei contesti di puro cazzeggio.
      2 x Heritage 1073. Neumann U87Ai, Neumann km84. Apogee rosetta 200.
      Eh video di SoundPure già visto 100 volte
      : )
      Ok comunque buono a sapersi
      Se in futuro volessi rifarmi uno stereo channel di Eq e Comp Hammer+Nail insieme potrebbero essere perfetti
      Fan A Designs here
      Ciao
      Tutto é Soggettivo

      sunshine77 ha scritto:

      Grazie mille Carnival, infatti pensavo proprio al neve dpa o dpd. Prenderò in considerazione Heritage.

      Il dpd ha dei convertitori stupendi IMHO.

      Scavando, ho trovato un paio di cazzeggi fatti con chitarra acustica (con U87Ai e il 1073 AMS-neve che avevo)...
      Il dpa\dpd non suonano proprio come il modulo con eq, ma siamo lì..
      Te li posto, spero ti siano utili.. :)

      La chitarra che strimpello è questa

      Nessun plugin o intervento sulle tracce.

      Tutto flat, U87ai con hi-pass attivo


      Tutto flat, idem U87Ai.
      2 x Heritage 1073. Neumann U87Ai, Neumann km84. Apogee rosetta 200.

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “Carnival” ().