neumann u87 o rode classic 2

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Eh può darsi allora sia dipeso dalla valuta.
      Devo ancora capire di dove è la Heritage ma non credo sia americana eppure il TT-73 è aumentato da circa 900 euro a 1150 di recente.
      Un u87 5-10 anni fa costava piu di adesso? (In Topic)
      Un Md 441 costava piu 10 anni fa di adesso?
      Un Cl1b Tube Tech è sceso di prezzo rispetto a 5 anni fa?
      Non lo so
      Resta il fatto che spesso a una diminuzione di prezzo drastico subentrano altri fattori di compromesso. Ma non sempre eh
      Mi viene in mente la proliferazione della "computer music" con Daw-Somma-Effetti-Vst all itb a costi ridottissimi che hanno certamente fatto concorrenza a molto hardware
      O le schede audio all in one vs Pre-Convertitore outboard.
      Comunque siamo Off Topic da 5 pagine.
      Buon U87 Classic mk2 a tutti
      :thumbsup:
      Tutto é Soggettivo

      Il messaggio è stato modificata 9 volte, ultima modifica da “loyuit” ().

      Nordberg4 ha scritto:

      parliamo di circa 430€ per la scheda ed i componenti (ma dipende dal cambio valuta sterlina>euro e dal costo della transazione dato che l'inghilterra non è più in europa) + pannello frontale + case + connettori + i 9 knob.
      Su questi componenti, stando in economia, aggiungi circa 200€ di materiale...il tutto escluso spedizione (quindi calcola 60-70€).

      mark88 ha scritto:

      per assemblati intendi che ogni componente va saldato a mano? e' un bel costo in termini di tempo..

      certo...
      ma se lo fai tu il lavoro, il risparmio economico è alto..........
      uova, gallina e culo caldo non vanno molto d'accordo :)

      in fondo, è la manodopera quella che fa lievitare i prezzi.......
      di componentistica, anche un 1073 costa se va bene 150/200€ di componenti...al massimo (e parlo al dettaglio con IVA).

      chiaro, ma parliamo di un lavoro delicato e io, pur avendo modificato i miei oktava, non mi fiderei a farlo. perchè so cosa vuol dire saper saldare bene, e li non ci sono 4 saldature da fare...

      il kit è questo giusto? audiomaintenance.com/acatalog/…%5fextended%5finfo%2ehtml
      quindi sono... 379 sterline +150 assemblaggio pcb + 200€ rack + 70€ spedizione.... fanno mi sembra 870€ al cambio di oggi. se ne potrebbe parlare.
      Heritage sì è spagnola...
      ma ad esempio il 73jr ha sempre lo stesso prezzo...
      Neumann su u87ai e u89 ha lo stesso prezzo da anni...

      i veri incrementi li ho visti sui prodotti americani...
      API 512c costa sempre circa 890$ ed intorno al 2006 in Italia costava più o meno 900€
      Da quando il dollaro vale quasi quanto l’euro, in Europa lo trovi a 1100€....il 2500 da 3000€ adesso è a 3400/3600€

      Ma è chiaro che anche il mio discorso è riduttivo così
      non è solo una questione di ‘made in’ di un prodotto...
      pensa ad un singolo componente dentro un outboard qualsiasi Made in UK, che viene dagli states...Avrai probabilmente un rincaro, seppur minimo.
      pensa a chi investe oggi, con la crisi....lo stoccaggio costa ed i negozi magari acquistano meno pezzi per stare nei costi...hai pagato di meno, ma hai speso di più per la singola unità...ed aumenti i prezzi per avere lo stesso margine di guadagno...Poi magari c’è chi attua altre strategie...
      Thomann ad esempio non fa beneficenza, ma si può permettere di acquistare più 610 del negozietto ‘da Giuseppe studio pro pro’ e può essere più competitivo, abbattendo i costi...

      Di tutte queste logiche, la casa madre del prodotto x ne resta fuori...
      Magari dentro l’unità non è cambiato nulla...Eppure un utente può lasciarsi influenzare dall’andamento dei prezzi in relazione alla qualità...
      L’unico metodo di giudizio restano le orecchie, purché il tutto venga ascoltato in ambiente trattato ad hoc :)

      @mark88
      si esatto, più o meno
      se non fai il resto del cablaggio, aggiungi il costo del tecnico anche per quel lavoro...

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “Nordberg4” ().

      Nordberg4 ha scritto:

      Heritage sì è spagnola...
      ma ad esempio il 73jr ha sempre lo stesso prezzo...
      Neumann su u87ai e u89 ha lo stesso prezzo da anni...

      i veri incrementi li ho visti sui prodotti americani...
      API 512c costa sempre circa 890$ ed intorno al 2006 in Italia costava più o meno 900€
      Da quando il dollaro vale quasi quanto l’euro, in Europa lo trovi a 1100€....il 2500 da 3000€ adesso è a 3400/3600€

      Ma è chiaro che anche il mio discorso è riduttivo così
      non è solo una questione di ‘made in’ di un prodotto...
      pensa ad un singolo componente dentro un outboard qualsiasi Made in UK, che viene dagli states...Avrai probabilmente un rincaro, seppur minimo.
      pensa a chi investe oggi, con la crisi....lo stoccaggio costa ed i negozi magari acquistano meno pezzi per stare nei costi...hai pagato di meno, ma hai speso di più per la singola unità...ed aumenti i prezzi per avere lo stesso margine di guadagno...Poi magari c’è chi attua altre strategie...
      Thomann ad esempio non fa beneficenza, ma si può permettere di acquistare più 610 del negozietto ‘da Giuseppe studio pro pro’ e può essere più competitivo, abbattendo i costi...

      Di tutte queste logiche, la casa madre del prodotto x ne resta fuori...
      Magari dentro l’unità non è cambiato nulla...Eppure un utente può lasciarsi influenzare dall’andamento dei prezzi in relazione alla qualità...
      L’unico metodo di giudizio restano le orecchie, purché il tutto venga ascoltato in ambiente trattato ad hoc :)

      @mark88
      si esatto, più o meno
      se non fai il resto del cablaggio, aggiungi il costo del tecnico anche per quel lavoro...


      Saranno almeno 3/4 pagine che dico di ascoltare anziché parlare, quindi condivido in pieno.
      """Saranno almeno 3/4 pagine che dico di ascoltare anziché parlare, quindi condivido in pieno"""

      Ascoltare su you tube? :)

      Okappa Gobert sempre che le orecchie non siano influenzate dal colore della scocca o dal nome della macchina che si compra.
      Anche perchè in musica, l'arte piu vaga, la suggestione la fa molto da padrona. E quando si parla di hardware costoso pochi possono fare confronti veri, mentre molti guardano you tube e affermano che una cosa suona meglio di un altra come se l'avessere usata nel proprio studio per decenni. Tutte cose che vanno anch'esse a fare marketing.
      Quindi prima di schierarsi (in generale senza rivolgermi a nessuno sia chiaro) il mio consiglio è quello di guardare forum come gearslutz o simili, compreso hsi,
      e farsi un idea prendendo spunto dalle decine di discussioni che trattano gli argomenti e composte da persone che realmente possono dire di conoscere un determinato prodotto perchè lo hanno usato e confrontato per anni nel loro studio.
      Altrimenti dilaga il solito pressapochismo che purtroppo fa pure tendenza.
      Che poi anche il prezzo faccia marketing è risaputo. Ma come hai detto un u87 ha mantenuto piu o meno il suo prezzo, non lo ha dimezzato. La linea Elite Heritage ha praticamente dimezzato il prezzo rispetto alla linea che citava Carnival.
      E questo oltre a generare entusiasmo ha anche portato a dubbi se si parlasse dello stesso prodotto ridotto drasticamente di prezzo per miracoli della produzione etc oppure se i prodotti fossero realmente diversi come poi è stato piu o meno confermato da una discussione su GS
      Quindi oltre alle orecchie ci metterei anche un minimo di buon senso per giudicare una cosa: lo stesso buon senso che ha fatto dubitare,approfondire e verificare.
      Se si urla subito al miracolo e basta si è proprio solo e soltanto in balia del marketing.

      Per Sunshine, si fa per amore di dialettica eh... : )
      Abbiamo approfondito un po di cose..
      Spero che opterai per la serie Elite...
      puoi prenderla dal teteschen e provarla soddisfatto o rimborsato e magari farci pure una recensione qui
      :thumbsup:
      Sui kit diy 1000-1200 euro per un canale..quanto realmente è superiore a un Me1Nv che costa 1400 o al TT73 che va 1150?
      Tutto é Soggettivo

      Il messaggio è stato modificata 9 volte, ultima modifica da “loyuit” ().

      loyuit ha scritto:

      """Saranno almeno 3/4 pagine che dico di ascoltare anziché parlare, quindi condivido in pieno"""

      Ascoltare su you tube? :)

      Okappa Gobert sempre che le orecchie non siano influenzate dal colore della scocca o dal nome della macchina che si compra.
      Anche perchè in musica, l'arte piu vaga, la suggestione la fa molto da padrona. E quando si parla di hardware costoso pochi possono fare confronti veri, mentre molti guardano you tube e affermano che una cosa suona meglio di un altra come se l'avessere usata nel proprio studio per decenni. Tutte cose che vanno anch'esse a fare marketing.
      Quindi prima di schierarsi (in generale senza rivolgermi a nessuno sia chiaro) il mio consiglio è quello di guardare forum come gearslutz o simili, compreso hsi,
      e farsi un idea prendendo spunto dalle decine di discussioni che trattano gli argomenti e composte da persone che realmente possono dire di conoscere un determinato prodotto perchè lo hanno usato e confrontato per anni nel loro studio.
      Altrimenti dilaga il solito pressapochismo che purtroppo fa pure tendenza.
      Che poi anche il prezzo faccia marketing è risaputo. Ma come hai detto un u87 ha mantenuto piu o meno il suo prezzo, non lo ha dimezzato. La linea Elite Heritage ha praticamente dimezzato il prezzo rispetto alla linea che citava Carnival.
      E questo oltre a generare entusiasmo ha anche portato a dubbi se si parlasse dello stesso prodotto ridotto drasticamente di prezzo per miracoli della produzione etc oppure se i prodotti fossero realmente diversi come poi è stato piu o meno confermato da una discussione su GS
      Quindi oltre alle orecchie ci metterei anche un minimo di buon senso per giudicare una cosa: lo stesso buon senso che ha fatto dubitare,approfondire e verificare.
      Se si urla subito al miracolo e basta si è proprio solo e soltanto in balia del marketing.

      Per Sunshine, si fa per amore di dialettica eh... : )
      Abbiamo approfondito un po di cose..
      Spero che opterai per la serie Elite...
      puoi prenderla dal teteschen e provarla soddisfatto o rimborsato e magari farci pure una recensione qui
      :thumbsup:
      Sui kit diy 1000-1200 euro per un canale..quanto realmente è superiore a un Me1Nv che costa 1400 o al TT73 che va 1150?


      E chi ha detto di ascoltare solo su youtube. Ho citato quel canale perché è il più comune, ma ovviamente va bene come dici tu informarsi in genere prima di esprimere un giudizio tra l'altro, su macchine, che ancora non sono in commercio. Detto ciò, secondo me la discussione si sta dilungando troppo. Io cercavo solo un parere su due mic di alto livello e magari un pre dignitoso neve style. Che sia great rever, heritage, bae, pinco pallino o cincillà non me ne può interessare minimamente. Nessuno di noi credo trovi i soldi per strada e quindi voglia spendere oculatamente facendo, perché no, leva sul rapporto qualità/prezzo. Quindi se pinco pallino produce in Cina un ottimo prodotto o in Croazia o in Romania o dove gli pare e lo vende ad un prezzo concorrenziale, dov'è il problema?
      Il problema è forse in chi in precedenza ha speso migliaia di euro per ritrovarsi in mano un prodotto che oggi, prodotto altrove, costa la metà?
      Quindi, ripeto, aspettiamo che le cose entrino in commercio e che qualcuno di competente le analizzi e recensisca.

      loyuit ha scritto:

      Che poi anche il prezzo faccia marketing è risaputo. Ma come hai detto un u87 ha mantenuto piu o meno il suo prezzo, non lo ha dimezzato


      Neumann ha in catalogo l'u87ai da anni.....non ha modificato nulla sul progetto...
      Heritage sì....il come, al momento, non è dato saperlo di preciso, quindi ogni chiacchiera ha utilità fino ad un certo punto.
      Altro discorso ancora, è il rincaro dei prezzi dei commercianti che poco ha a che fare con il prezzo di partenza definito dall'azienda....
      Sono 3 discorsi diversi, con dinamiche diverse.......

      quindi:

      loyuit ha scritto:

      Sui kit diy 1000-1200 euro per un canale..quanto realmente è superiore a un Me1Nv che costa 1400 o al TT73 che va 1150?


      cosa c'entra il great river??
      è un progetto completamente diverso....lo schema non ha nulla a che vedere con i cloni Neve....basta anche solo osservare la pcb....spicca un trasformatore Sowter (direi d'ingresso), ed uno marchiato Great River per l'uscita....Il Neve è un 3 stage mentre l'me1nv è un dual stage.......
      Sono imparagonabili....la scelta di un ipotetico clone Neve e di un Great River è su ciò che si vuole ottenere...Poco importa se l'impronta del GR è british......Non puoi fare un discorso "è meglio un kit clone del 1073 o un great river da 1400$"
      Non è costruttivo....Non insegna niente a nessuno.....Bisogna contestualizzare il tutto....

      La scelta tra un kit da montare come l'AML ed un Heritage/BAE/Aurora è:
      vuoi un pre+eq basato sullo schema del 1073 già fatto?Spendi circa 2000€ per un modello top (poi ogni azienda apporterà piccole modifiche sul valore di alcuni componenti, sulla marca ed ecco quelle sfumature, densità, cremosità, più scuro, più aperto in alto, ecc ecc ecc....

      Vuoi spendere meno per lo stesso circuito?Ti costruisci un AML

      Vuoi spendere poco ma avere qualcosa di già assemblato?Valuti tutti quei modelli che in un modo o nell'altro, scendono più a compromessi (che sia di componentistica e/o di qualità costruttiva e/o di manodopera), allora vai di Chameleon, WA, SA ed affini.

      Usare le orecchie e stop! (c'è ancora bisogno di dire che ci vogliono le competenze giuste e l'esperienza giusta, che ci vuole un sistema di ascolto di livello ed una stanza acusticamente seria??)

      Lasciamo perdere ciò che si scrive sui forum........
      chi legge qua cosa ha capito?
      che è meglio Heritage?un Neve vintage?un great river?
      Rode o Neumann?

      Nordberg4 ha scritto:

      cosa c'entra il great river??
      è un progetto completamente diverso....lo schema non ha nulla a che vedere con i cloni Neve....basta anche solo osservare la pcb....spicca un trasformatore Sowter (direi d'ingresso), ed uno marchiato Great River per l'uscita....Il Neve è un 3 stage mentre l'me1nv è un dual stage.......
      Sono imparagonabili....la scelta di un ipotetico clone Neve e di un Great River è su ciò che si vuole ottenere...Poco importa se l'impronta del GR è british......Non puoi fare un discorso "è meglio un kit clone del 1073 o un great river da 1400$"
      Non è costruttivo....Non insegna niente a nessuno.....Bisogna contestualizzare il tutto....


      Infatti chiedevo Gobert
      Ho avuto diversi pre ma mi sono sempre limitato ad utilizzarli da musicista e al massimo "fonico" con molte virgolette. Il resto mi è oscuro, non so nemmeno saldare due cavi audio mentre tu mi pare te ne capisca molto di progetti e circuiteria. Il Me1Nv dovrebbe essere basato sulle console Neve degli anni 70, c'è un articolo di SOS che ne parla. Non è specificatamente un clone 1073 ma il sound è Neve con caratteristiche piu o meno peculiari nei progetti Neve. Ad esempio il nuovo 5012 è visto come un miglioramento del 1073 da parte di Rupert Neve. Poi anche qui scaturiscono impressioni contrastanti da chi ha potuto fare un confronto diretto.
      A tal fine se uno cerca un sound Neve può valutare cose che non sono necessariamente ispirate al 1073. Su GS molti preferiscono il Me1Nv o il 5012 ai cloni 1073. Per questo le consideravo alternative pertinenti rimanendo in tema Neve.

      Usare le orecchie e stop! (c'è ancora bisogno di dire che ci vogliono le competenze giuste e l'esperienza giusta, che ci vuole un sistema di ascolto di livello ed una stanza acusticamente seria??)


      Nel tuo solito stile burrascoso :thumbup: dai per scontate cose che non lo sono.
      Si c'è bisogno di mettere i puntini sulle i. Altrimenti spesso passano cose per altre.

      Lasciamo perdere ciò che si scrive sui forum........
      chi legge qua cosa ha capito?
      che è meglio Heritage?un Neve vintage?un great river?
      Rode o Neumann?


      Chi legge qua ha approfondito qualcosa anche grazie ai tuoi interventi
      Tutto é Soggettivo
      Comuuuuuunque se esistono così tanti cloni e sono tutti quanti in commercio e ogni casa produttrice vende il proprio prodotto significa che qui ci atiamo facendo un milione di pipponi perchè alla fine ognuno sceglierà secondo la propria sensibilità quindi secondo il proprio gusto.
      Magari con un test A/B alla cieca qualcuno potrebbe preferire la traccia "pincopallo" registrata nel golden age da 200 euro rispetto all'altra registrata con il clone da 1500.
      Troppi pregiudizi, troppi pensieri, quel che conta è solo il risultato finale

      neumann u87 o rode classic 2

      Ma per caso, tu hai il Me1Nv? Perché lo citi spesso, sembra sia il migliore del mondo… :)
      Quello che uso io non lo cambierei con nient’altro, ma credo sia considerato uno dei migliori nel suo campo di utilizzo