Volume microfono a condensatore troppo basso

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Volume microfono a condensatore troppo basso

      Io ho acquistato da poco il seguente kit audio (con l'obiettivo di registrare l'audio dei miei video in maniera professionale):
      -Microfono a condensatore samson C01
      -Scheda audio focusrite scarlett 2i2 2nd generation (presa usata su ebay con 1 anno di garanzia
      )-Asta, filtro anti-pop, anti-vibrazione (di scarsa qualità ma non dovrebbe portare problemi all'audio)
      -Cavo xlr amazon basics
      Il problema è che ascoltando la registrazione il volume è bassissimo, quasi non si sente, non al livello dei soliti video di youtube.
      -Il microfono è collegato alla scheda audio tramite xlr.
      -L'alimentazione phantom a 48v è attiva -La scheda audio è collegata direttamente alla scheda madre via usb senza ulteriori hub di mezzo.
      -La distanza tra me è il microfono è di 20-30 cm al max, è anche se registro attaccato al microfono si sente poco in ogni caso.-Ho installato i driver della scheda audio dal sito.
      -Provando ad alzare il gain della scheda audio al quale è collegato il microfono al max si sente bene ovviamente con i rumore di sottofondo (ma non mi sembra la giusta soluzione, dato che ho visto su youtube molto impostarlo verso la metà o più.
      -Uso audacity per registrare l'audio. ?(
      Come posso risolvere?
      L'audio dei video YT che vedi, prima di essere pubblicato è trattato con una sorta di mastering che massimizza il volume.

      Prima di tutto devi essere però sicuro del volume a cui stai registrando, il gain sul pre della tua scheda audio devi regolarlo in modo da resta sotto ai segnali di clip, ovvero sotto lo 0db, che dovresti vedere da qualche parte, su un meter nel software che usi per registrarti.
      Fai in modo che non superi MAI quella soglia o avresti audio deteriorato, puoi anche restare un po' sotto per prudenza.

      Fatta questa regolazione, hai il tuo volume di ingresso che puoi anche non toccare più, se i tuoi lavori restano sempre gli stessi, se non ti metti a urlare e se non cambi più distanza tra te e il microfono.

      L'altro discorso è il mastering di cui parlavo: preso il segnale che hai registrato, c'è una parte di volume ancora recuperabile, che si colma con compressori o meglio limiter, possibilmente della tipologia indirizzata all'uso in master.
      In genere sono plugin a pagamento ma forse qualcuno te ne saprà suggerire anche di gratuiti, o magari sul tuo sequencer (quale usi?) potresti già averne di inclusi e utili allo scopo.
      Otterrai un segnale più spinto verso gli 0db (ma tieni conto che chi pubblica su YT consiglia di limitarsi a -1db per vari motivi legati al modo di gestire e convertire l'audio di YT).
      Non bisogna neanche esagerare perchè in questo modo si potrebbe andare verso un segnale eccessivamente spinto e compresso, quindi sgradevole da ascoltare, infatti se ascolti l'audio dei tutorial in rete troverai che alcuni hanno il volume basso come capita a te, altri altissimo senza disturbi, evidentemente sono stati bravi a gestirlo con le tecniche che ti dicevo, ma non è neanche obbligatorio fare a gara a chi suona più alto, bisogna insomma cercare un compromesso accettabile e nella media degli altri video dello stesso genere.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Datman ha scritto:

      La manopola di guadagno credo che debba stare quasi al massimo


      Scusa, ma stiamo scherzando?
      Ma quando mai si indica alla cieca a un utente di mettere una manopola "quasi al massimo", sulla base di che?
      Il suo mic su quella scheda potrebbe clippare anche a metà volume, non vedo proprio il senso di creare confusione a un utente alle prime armi che sta chiedendo cose basilari e va guidato con un po' di attenzione.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      L'ingresso XLR, secondo il manuale, accetta fino a +4dBu e il massimo guadagno è 50dB. Il guadagno, quindi, va orientativamente da -10 a +50dB. Se il microfono, parlando normalmente a 30cm di distanza, produce circa 10mV, occorreranno circa 40dB di guadagno. Se la corsa del potenziometro è abbastanza lineare (in dB), +40dB si ottengono a 5/6 della corsa, cioè oltre l'80%.
      Gianluca
      Youtube: goo.gl/522kv4

      Pilloso ha scritto:

      L'audio dei video YT che vedi, prima di essere pubblicato è trattato con una sorta di mastering che massimizza il volume.

      Prima di tutto devi essere però sicuro del volume a cui stai registrando, il gain sul pre della tua scheda audio devi regolarlo in modo da resta sotto ai segnali di clip, ovvero sotto lo 0db, che dovresti vedere da qualche parte, su un meter nel software che usi per registrarti.
      Fai in modo che non superi MAI quella soglia o avresti audio deteriorato, puoi anche restare un po' sotto per prudenza.

      Fatta questa regolazione, hai il tuo volume di ingresso che puoi anche non toccare più, se i tuoi lavori restano sempre gli stessi, se non ti metti a urlare e se non cambi più distanza tra te e il microfono.

      L'altro discorso è il mastering di cui parlavo: preso il segnale che hai registrato, c'è una parte di volume ancora recuperabile, che si colma con compressori o meglio limiter, possibilmente della tipologia indirizzata all'uso in master.
      In genere sono plugin a pagamento ma forse qualcuno te ne saprà suggerire anche di gratuiti, o magari sul tuo sequencer (quale usi?) potresti già averne di inclusi e utili allo scopo.
      Otterrai un segnale più spinto verso gli 0db (ma tieni conto che chi pubblica su YT consiglia di limitarsi a -1db per vari motivi legati al modo di gestire e convertire l'audio di YT).
      Non bisogna neanche esagerare perchè in questo modo si potrebbe andare verso un segnale eccessivamente spinto e compresso, quindi sgradevole da ascoltare, infatti se ascolti l'audio dei tutorial in rete troverai che alcuni hanno il volume basso come capita a te, altri altissimo senza disturbi, evidentemente sono stati bravi a gestirlo con le tecniche che ti dicevo, ma non è neanche obbligatorio fare a gara a chi suona più alto, bisogna insomma cercare un compromesso accettabile e nella media degli altri video dello stesso genere.



      Mi spiace ma sono davvero alle prime armi e faccio fatica a capire il tutto. L'audio del video (nel quale registro la mia voce e poi andrò ad aggiungere al video) lo registro semplicemente con audacity senza massimizzare niente o modificare l'audio.
      Ma se metto 0dB sul gain della scheda audio non sento più niente, inoltre il meter del programma cosa sarebbe?
      Ho fatto solo la prova dell'audio e ho avuto questo problema del volume basso, non ho registrato niente di ufficiale, quindi non ho perso nulla.
      Il guadagno della 2i2 deve essere regolato in base alle indicazioni dello strumento di Audacity, in maniera che il livello si avvicini agli 0dB lasciando un po' di margine, in maniera che anche parlando un po' più forte non li raggiunga. Poi andrai ad aggiustare il livello finale, eventualmente applicando anche un compressore per alzare un po' il livello medio ("loudness").
      Gianluca
      Youtube: goo.gl/522kv4

      Datman ha scritto:

      Il guadagno della 2i2 deve essere regolato in base alle indicazioni dello strumento di Audacity, in maniera che il livello si avvicini agli 0dB lasciando un po' di margine, in maniera che anche parlando un po' più forte non li raggiunga. Poi andrai ad aggiustare il livello finale, eventualmente applicando anche un compressore per alzare un po' il livello medio ("loudness").



      Ma, quindi, parlando in maniera più semplice come devo fare?
      La rotellina della 2i2 del gain a quanto devo metterla? (se io la metto vicino allo zero non si sente niente, infatti il grafico della registrazione è quasi lineare, senza onde)
      Guardando tutorial in rete di registrazione con audacity o altri programmi il grafico presenta variazione a forma di onda e non lineari.

      Datman ha scritto:

      Il guadagno della 2i2 deve essere regolato in base alle indicazioni dello strumento di Audacity, in maniera che il livello si avvicini agli 0dB lasciando un po' di margine, in maniera che anche parlando un po' più forte non li raggiunga. Poi andrai ad aggiustare il livello finale, eventualmente applicando anche un compressore per alzare un po' il livello medio ("loudness").



      Facendo un po di provo, forse inizio a capire... quindi praticamente o metto il gain della 2i2 vicino allo zero e quindi la registrazione è normale che si sente bassissimo perchè vado poi a usare lo strumento compressore di audacity per aumentare il volume o alzo direttamente il gain della 2i2 per avere il volume pre alzato.
      No, non devi guardare i valori sul pomello della scheda, devi guardare quelli sul pc.
      Quando provi a parlare nel microfono, registrando (o in alcuni software anche in attesa di registrare) vedrai un meter che va da -X a -0 db.
      Su questo meter i valori sono espressi in negativo e il -0 è il livello massimo a cui arrivare prima di distorcere, mi pare di ricordare che ancehe Audacity lo avesse, o almeno si potrà attivare guardando nelle opzioni a menu.
      Il meter non a caso, di solito ha sempre una colonnina che si colora, in basso è verde, a metà giallo poi arancio, se passi sopra lo 0 diventa rosso per indicarti che il segnale è in eccesso.
      Il gain su scheda lo devi regolare in modo che anche quando alzi la voce (considerando in ogni caso il modo in cui parlerai di solito nelle tue registrazioni) non si rischi di avere dei picchi che superano lo 0, perchè qualsiasi picco lo superi anche per un istante, sarà una distorsioni digitale, sgradevole da sentire e difficilmente rimediabile.
      Per sicurezza puoi anche stare qualche db al di sotto dello 0 coi picchi, così sai che non ci arriverai mai, poi lo compensi successivamente, tornando a rialzare o applicare plugin per comprimere il suono, fino a tornare al massimo volume consentito.
      Ma se sei agli inizi facciamo un passo per volta, e prima trova il meter a video per capire a quale volume devi lavorare.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Pilloso ha scritto:

      No, non devi guardare i valori sul pomello della scheda, devi guardare quelli sul pc.
      Quando provi a parlare nel microfono, registrando (o in alcuni software anche in attesa di registrare) vedrai un meter che va da -X a -0 db.
      Su questo meter i valori sono espressi in negativo e il -0 è il livello massimo a cui arrivare prima di distorcere, mi pare di ricordare che ancehe Audacity lo avesse, o almeno si potrà attivare guardando nelle opzioni a menu.
      Il meter non a caso, di solito ha sempre una colonnina che si colora, in basso è verde, a metà giallo poi arancio, se passi sopra lo 0 diventa rosso per indicarti che il segnale è in eccesso.
      Il gain su scheda lo devi regolare in modo che anche quando alzi la voce (considerando in ogni caso il modo in cui parlerai di solito nelle tue registrazioni) non si rischi di avere dei picchi che superano lo 0, perchè qualsiasi picco lo superi anche per un istante, sarà una distorsioni digitale, sgradevole da sentire e difficilmente rimediabile.
      Per sicurezza puoi anche stare qualche db al di sotto dello 0 coi picchi, così sai che non ci arriverai mai, poi lo compensi successivamente, tornando a rialzare o applicare plugin per comprimere il suono, fino a tornare al massimo volume consentito.
      Ma se sei agli inizi facciamo un passo per volta, e prima trova il meter a video per capire a quale volume devi lavorare.



      Ok ora ho capito, grazie per la continua assistenza. Allora, impostando la rotellina del gain della sheda al massimo il meter arriva al massimo a -6 db (sul giallo), non so perchè anche se urlo non va oltre (sul rosso), è normale? o magari c'è un limite impostato ?
      Limite no, potrebbe essere normale per quel mic e per quella scheda, ogni apparecchiatura risponde a modo suo.
      -6 db come massimo può andare benissimo, però se rimane lo stesso sia quando parli che quando urli, mi fai venire il dubbio che forse ci sia una qualche altra regolazione o impedenza che non va.
      Controlla queste cose:
      - Sul pannello della scheda dovresti avere il tastino pad vicino all'ingresso microfonico, è un attenuatore, guarda che non sia inserito, se è inserito lo spegni e riduci il volume, perché poi aumenterebbe. N.B. in alcune Scarlett non c'è a pannello, però potrebbe essere sulla maschera del driver della Focusrite, vedi anche le istruzioni.
      - Anche il tuo microfono, almeno in alcune versioni, ha la levetta Pad, fai la stessa verifica e disattivala.
      - Sulla scheda forse hai un line/inst, prova a cambiare e vedi se modifica l'intensità di segnale.
      - Controlla il driver della scheda audio, tra le opzioni in genere c'è anche una regolazione che ti propone -10/+4db, prova a cambiarla e vedi se il volume aumenta.

      N.B. Sulla sheda o suo driver, non hai un led che ti mostra quando clippi? (ovvero quando il segnale in ingresso dal mic passa il limite) In genere c'è un led che si accende, forse qui no, ma lo dico perchè se su scheda si accende un led rosso mentre su pc resta tutto a -6 db, probabilmente un problema di settaggio c'è e bisogna farli corrispondere prima di iniziare a lavorare.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Pilloso ha scritto:

      Limite no, potrebbe essere normale per quel mic e per quella scheda, ogni apparecchiatura risponde a modo suo.
      -6 db come massimo può andare benissimo, però se rimane lo stesso sia quando parli che quando urli, mi fai venire il dubbio che forse ci sia una qualche altra regolazione o impedenza che non va.
      Controlla queste cose:
      - Sul pannello della scheda dovresti avere il tastino pad vicino all'ingresso microfonico, è un attenuatore, guarda che non sia inserito, se è inserito lo spegni e riduci il volume, perché poi aumenterebbe. N.B. in alcune Scarlett non c'è a pannello, però potrebbe essere sulla maschera del driver della Focusrite, vedi anche le istruzioni.
      - Anche il tuo microfono, almeno in alcune versioni, ha la levetta Pad, fai la stessa verifica e disattivala.
      - Sulla scheda forse hai un line/inst, prova a cambiare e vedi se modifica l'intensità di segnale.
      - Controlla il driver della scheda audio, tra le opzioni in genere c'è anche una regolazione che ti propone -10/+4db, prova a cambiarla e vedi se il volume aumenta.

      N.B. Sulla sheda o suo driver, non hai un led che ti mostra quando clippi? (ovvero quando il segnale in ingresso dal mic passa il limite) In genere c'è un led che si accende, forse qui no, ma lo dico perchè se su scheda si accende un led rosso mentre su pc resta tutto a -6 db, probabilmente un problema di settaggio c'è e bisogna farli corrispondere prima di iniziare a lavorare.



      Allora ne il microfono ne la scheda audio hanno un tastino pad. Sul pannello driver della scheda audio ho solo come impostazioni sample rate (48 khz) e buffer size (128).
      Comunque si attorno alla rotellina del gain c'è un led che indica il livello del microfono e quando urlo diventa rosso come dovrebbe mentre su audacity resta giallo a -6 db.
      Sotto il gain si c'è una levetta line/inst ma non cambia niente da quel che sento.

      Volume microfono a condensatore troppo basso

      Non deve diventare rosso, da nessuna parte. Se il led della scheda va dal verde/giallo/rosso, va bene se quando canti o parli forte diventa occasionalmente giallo. Con il rosso sei giá in clip. Abbassa un pochettino il gain della scheda, poi da software ti regoli col gain in digitale, o con altri sistemi.

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk
      Sì, come dice MacGyver, alla fine se non hai altre regolazioni, tieni il gain su scheda in modo che l'indicatore vicino al gain non diventi mai rosso. Se tenendolo al massimo sul parlato non va mai in rosso, puoi tenerlo al massimo.
      Su software a volte c'è una regolazione per compensare l'ingresso, tuttavia se parlando arrivi a un ingresso a -6 va benissimo per la registrazione.
      Prima di esportare l'audio potrai alzare i volumi di Audacity per arrivare vicino allo 0db nel momento di picco massimo della tua registrazione (mi raccomando, senza mai superarlo).
      Prova così e vedi che risultato ottieni.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Volume microfono a condensatore troppo basso

      Aggiungo solo che in digitale, soprattutto se registri a 24bit, non ti devi minimamente preoccupare di entrare basso, hai tutto il margine che vuoi. L'importante è non clippare il pre, ma direi neanche avvicinarti troppo se il pre è di scarso livello. Quelli della scarlett dopo i 3/4 di gain soffiano che è un piacere :) Si tratta di trovare il compromesso migliore...
      Comunque la cosa migliore e più veloce è fare qualche prova, basta stare lontano dal rosso .

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

      MacGyver ha scritto:

      Aggiungo solo che in digitale, soprattutto se registri a 24bit, non ti devi minimamente preoccupare di entrare basso, hai tutto il margine che vuoi. L'importante è non clippare il pre, ma direi neanche avvicinarti troppo se il pre è di scarso livello. Quelli della scarlett dopo i 3/4 di gain soffiano che è un piacere :) Si tratta di trovare il compromesso migliore...
      Comunque la cosa migliore e più veloce è fare qualche prova, basta stare lontano dal rosso .

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk



      Ma quindi è normale che è la registrazione liscia abbia un volume cosi basso ? per poi utilizzare la compressione o normalizzazione di audacity?
      Il blocco dei -6 db come si puo togliere su audacity? perchè altrimenti non so regolarmi sul livello dell'audio digitale... mentre sulla scheda audio ho messo il gain un quarto oltre la metà, in questo modo anche parlando piu forte e ad una distanza di 50 cm non arriva al rosso.
      Ok, sulla scheda direi che hai trovato la regolazione giusta, non la toccare più se non noti clip e se mantieni la posizione del mic per tutti i tuoi lavori.
      Riguardo il -6 non è un blocco, probabilmente con quelle attrezzature non si può fare diversamente, ma se i picchi entrano a -6 come massimo va benissimo per la registrazione.
      Quando hai registrato, come detto, alza i volumi di Audacity facendo in modo che i picchi arrivino in prossimità degli 0db, ma senza mai toccarli o superarli. A questo punto puoi esportare il tuo lavoro e dovresti avere un buon volume di parlato.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.