Microfoni flat-response e frequenze

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Se quel risultato ti appaga, contento te... però va messo in chiaro che a lavorare in quel modo è una sparuta minoranza, mentre la stragrande maggioranza dei dischi è fatta con altre metodologie. Poi ciascuno sceglie il risultato che preferisce e fa le scelte tecniche che ne conseguono.

      Tutto molto bello il "realismo" (inteso come rappresentazione nuda e cruda), però se poi il risultato non suona come i dischi che hai in mente come riferimento, te ne fai ben poco...
      Il rispetto si costruisce solo insieme.
      boh....
      era intervenuta gente per cercare di aiutare e dare qualche consiglio ma la discussione è partita per la tangente, una tangente che non va da nessuna parte e inquinata da informazioni che non possono nemmeno essere catalogare come opinioni personali in quanto totalmente prive di fondamento e di argomentazioni concrete.
      Aggiungo solo che i nomi citati come riferimento producevano dischi con attrezzatura all'avanguardia dell'epoca e se avessero avuto strumenti più evoluti avrebbero usato quelli, il vintage di adesso non era vintage una volta.
      @Warmuser a questo punto dai una occhiata su youtube a OneMic - the minimalist recording series dove il tipo registra tutto (e tutti assieme) con un microfono stereo, probabilmente è quello che si avvicina di più alla tua idea, se ho capito bene (ma anche se hai capito bene anche tu qual'è la tua idea perchè al momento non sono sicuro che lo sia)
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons
      Va bene, comunque non è che mi accontento, quelle erano le idee appena registrate, l' ho premesso. Non l' idea quasi definitiva. Si, facciamo distinzione. Queste sono anteprime, le idee appena partorite.
      Non hanno nulla a che vedere con i prodotti finali rielaborati che ho depositato. Il mio intento era quello di dare un' idea del mio stile personale. Magari ho confuso il modo in cui presentarmi.
      I prodotto famosi citati sono il punto "discografico" a cui mi piacerebbe arrivare. Ma capisco che è una produzione da studio, quindi non vale molto la pena fare paragoni.
      NO COOL CATS, NO FUN PARTY!!!

      Il messaggio è stato modificata 2 volte, ultima modifica da “Warmuser” ().

      Aspetto consigli obbiettivi, ovvero: voi con cosa registrereste ipoteticamente le mie idee? Che microfoni usereste?
      Dispongo di una Audient ID14 e Yamaha HS7, cosa mi conviene mettere come microfoni per avere un risultato obbiettivamente professionale? Pur stando in termini amatoriali di auto-produzione.
      Tanto devo registrare gli strumenti in raw, quindi il mastering non è nei miei piani. Per il momento quello che voglio fare è registrare le tracce in modo decente e portarle in casa discografica per farle mixare. Purtroppo non so spiegarmi ma penso di essere arrivato al clue dell' argomento. Lo scopo è questo, ragazzi.
      NO COOL CATS, NO FUN PARTY!!!
      Principalmente ero orientato verso questo tipo di microfoni prima di valutare i flat-response: Rode NT2-a, Lewitt 440 Pure, AKG Perception 220, Shure 565 SD, Audio-Technica 5100 oppure Audio-Technica 3000. Questi erano i microfoni cardioidi/dinamici che ad "orecchio" mi piacevano e consideravo più approssimativi per il tipo di lavoro che intendo svolgere. I flat-response, come già ribadito li stavo valutando per una questione di maggior "realismo" e versatilità. Perché mi interessa dare sia un tocco realistico al brano, sia poter registrare diversi strumenti (inclusa voce) con un singolo/coppia di mics. Purtroppo avendo un budget limitato è difficile accontentarsi per molteplici scopi ma ci sto provando. Ovviamente, oltre ai grafici, ho guardato una marea di video presentazioni. Cerco di non fare le cose alla cieca. :)

      Oppure ci sarebbe questo: Cloud JRS-34 che sarebbe secondo me il migliore. Però costa troppo. Per il momento non arrivo.
      NO COOL CATS, NO FUN PARTY!!!

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “Warmuser” ().

      Paul Rain ha scritto:

      Microfoni flat-response e frequenze - Pagina 3 - Microfoni - Homestudioitalia | Il forum italiano di home recording e strumenti musicali[/url]']boh....
      era intervenuta gente per cercare di aiutare e dare qualche consiglio ma la discussione è partita per la tangente, una tangente che non va da nessuna parte e inquinata da informazioni che non possono nemmeno essere catalogare come opinioni personali in quanto totalmente prive di fondamento e di argomentazioni concrete.
      Aggiungo solo che i nomi citati come riferimento producevano dischi con attrezzatura all'avanguardia dell'epoca e se avessero avuto strumenti più evoluti avrebbero usato quelli, il vintage di adesso non era vintage una volta.
      @Warmuser a questo punto dai una occhiata su youtube a OneMic - the minimalist recording series dove il tipo registra tutto (e tutti assieme) con un microfono stereo, probabilmente è quello che si avvicina di più alla tua idea, se ho capito bene (ma anche se hai capito bene anche tu qual'è la tua idea perchè al momento non sono sicuro che lo sia)


      Ottimo canale, si avvicina molto al mio concetto. Ma non ho 2000 euro da investire sul microfono.. Già tanto se arrivo a 300 euro. xD Però come qualità di registrazione, si, più o meno è quello che intendevo a prescindere.
      NO COOL CATS, NO FUN PARTY!!!

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “Warmuser” ().

      hai parlato di risposta flat e poi metti il link di un microfono a nastro, due cose agli antipodi.
      microfoni stereo ce ne sono anche di più economici, ma io lascerei perdere il microfono stereo, bastano due microfoni uguali con selezionabile la figura 8 per ottenere lo stesso risultato.
      Se non hai nessun microfono io comincierei con prendere un microfono prima di tutte ste elucubrazioni sulla purezza delle riprese.
      Facciamo la domanda delle domande: quanto vuoi spendere?
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons

      Warmuser ha scritto:

      cosa mi conviene mettere come microfoni per avere un risultato obbiettivamente professionale?


      Warmuser ha scritto:

      Cmq sui 300 max


      - 1x Sennheiser MD441 - Usato su 300€. E' un buon dinamico con cui puoi fare voce, chitarre elettriche, basso elettrico ecc
      - 2x Oktava Mk012 o similari - Coppia usata sui 200€. Condensatore con cui puoi fare chitarre acustiche ed altri strumenti che non vuoi riprendere in close con un dinamico.

      Sei sopra il tuo budget, che però è davvero troppo risicato per quello che cerchi.
      Se non riesci a trovare altri fondi, o sostituisci il 441 con uno Shure SM57 o prendi solo il 441 e non gli SDC (Small Diaphragm Condenser), sperando che i pre della tua scheda siano adatti.

      Se vuoi "registrare le tracce in modo decente e portarle in casa discografica per farle mixare", se ci sai fare, con questi microfoni ce la puoi fare. I limiti saranno più l' ambiente di ripresa prima e la scheda poi. Al netto del saperci fare, ma di quello si è già parlato.

      Solo un consiglio: prima di lanciarti in mille ore di registrazioni, parla con chi si occuperà del mix e, se lui è d'accordo, mandagli dei brevi sample delle registrazioni che stai facendo, così che possa dirti da subito se sei vicino al risultato o se devi modificare qualcosa nelle riprese.

      In ogni caso stiamo parlando del nulla. Volersi autoprodurre un disco in casa, avendo quei riferimenti, 300€ di budget e nessuna esperienza è un' impresa folle. Ma se questa è la strada che hai deciso di prendere, prendila. Qui cerchiamo almeno di non farti schiantare alla prima curva.
      Giampiero Ulacco
      Mixing Engineer
      per quanto non ho la competenza di Pape e nemmeno la sua dote di sintesi :)
      Io forse prenderei una coppia di condensatori a diaframma largo con i quali fare un po' tutto, con i dinamici c'è il rischio che sia costretto a tirare il collo ai preamp della scheda (per quanto 66dB di Gain non sono neanche male).
      I preamp economici a gain alti tendono a non suonare più tanto bene.
      Un diaframma grande con un buon livello di SPL sopportati lo puoi usare anche per le chitarre elettriche senza paura.
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons

      Paul Rain ha scritto:

      a questo punto dai una occhiata su youtube a OneMic - the minimalist recording series dove il tipo registra tutto (e tutti assieme) con un microfono stereo, probabilmente è quello che si avvicina di più alla tua idea, se ho capito bene (ma anche se hai capito bene anche tu qual'è la tua idea perchè al momento non sono sicuro che lo sia)


      Per fare questo serve un ambiente perfetto, un posizionamento ideale di tutti i componenti e soprattutto dei musicisti con un controllo dinamico assoluto. Cosa più facile di una produzione classica? Non necessariamente.
      Tutto é Soggettivo
      e che te lo dico a fare :)
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons

      PAPEdROGA ha scritto:

      ']

      Warmuser ha scritto:



      Warmuser ha scritto:

      Microfoni flat-response e frequenze - Pagina 3 - Microfoni - Homestudioitalia | Il forum italiano di home recording e strumenti musicali[/url]']Microfoni flat-response e frequenze - Pagina 3 - Microfoni - Homestudioitalia | Il forum italiano di home recording e strumenti musicali']Cmq sui 300 max


      - 1x Sennheiser MD441 - Usato su 300€. E' un buon dinamico con cui puoi fare voce, chitarre elettriche, basso elettrico ecc
      - 2x Oktava Mk012 o similari - Coppia usata sui 200€. Condensatore con cui puoi fare chitarre acustiche ed altri strumenti che non vuoi riprendere in close con un dinamico.

      Sei sopra il tuo budget, che però è davvero troppo risicato per quello che cerchi.
      Se non riesci a trovare altri fondi, o sostituisci il 441 con uno Shure SM57 o prendi solo il 441 e non gli SDC (Small Diaphragm Condenser), sperando che i pre della tua scheda siano adatti.

      Se vuoi "registrare le tracce in modo decente e portarle in casa discografica per farle mixare", se ci sai fare, con questi microfoni ce la puoi fare. I limiti saranno più l' ambiente di ripresa prima e la scheda poi. Al netto del saperci fare, ma di quello si è già parlato.

      Solo un consiglio: prima di lanciarti in mille ore di registrazioni, parla con chi si occuperà del mix e, se lui è d'accordo, mandagli dei brevi sample delle registrazioni che stai facendo, così che possa dirti da subito se sei vicino al risultato o se devi modificare qualcosa nelle riprese.

      In ogni caso stiamo parlando del nulla. Volersi autoprodurre un disco in casa, avendo quei riferimenti, 300€ di budget e nessuna esperienza è un' impresa folle. Ma se questa è la strada che hai deciso di prendere, prendila. Qui cerchiamo almeno di non farti schiantare alla prima curva.


      Non voglio autoprodurre un disco ma registrare le parti raw da portare in casa a mixare. E' ben diverso. Comunque come scelta, ci starebbe forse anche questa: youtube.com/watch?v=RZwmovwQKu0 Cioè lo SM57 + Mk012 in coppia.
      NO COOL CATS, NO FUN PARTY!!!

      Paul Rain ha scritto:

      per quanto non ho la competenza di Pape e nemmeno la sua dote di sintesi :)
      Io forse prenderei una coppia di condensatori a diaframma largo con i quali fare un po' tutto, con i dinamici c'è il rischio che sia costretto a tirare il collo ai preamp della scheda (per quanto 66dB di Gain non sono neanche male).
      I preamp economici a gain alti tendono a non suonare più tanto bene.
      Un diaframma grande con un buon livello di SPL sopportati lo puoi usare anche per le chitarre elettriche senza paura.


      Ah, mo i diaframma largo, magari un figure-8 da mettere nel kick per prendere sia la battente che la risonante... o provare un blumlein equalizzato?

      Ma la finite di confondere la gente? :D

      Varda che ciame Gigi Miracol e ghe dighe de cavarte el vin... speta che trove el numero... ;)
      Dovendo registrare la batteria con solo due microfoni io non ne metterei uno nella cassa :)

      Gigi? Cossa diseo, na vita che nol vede.
      Ma mi e ti se conossemo nea realtá?
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons

      Paul Rain ha scritto:

      Dovendo registrare la batteria con solo due microfoni io non ne metterei uno nella cassa :)

      Gigi? Cossa diseo, na vita che nol vede.
      Ma mi e ti se conossemo nea realtá?


      Tranquio, bocia, che se me gira te mande avanti e indrio come un burattin... :D Gigi el sara' drio zarpir le vide... come al soito

      No, non ci conosciamo ma conosco il tuo "sottobosco culturale" molto molto bene...

      Radioman ha scritto:

      Microfoni flat-response e frequenze - Pagina 3 - Microfoni - Homestudioitalia | Il forum italiano di home recording e strumenti musicali[/url]']warmuser, guarda se questo può andarti bene
      recording-tools.com/product_in…02-stereo-microphone.html


      Ciao, non ho trovato tests su strumenti tipo chitarra acustica/elettrica, etc.. Con la fisarmonica non posso valutare molto. Non la suono xD
      NO COOL CATS, NO FUN PARTY!!!

      PAPEdROGA ha scritto:

      ']

      Warmuser ha scritto:

      Microfoni flat-response e frequenze - Pagina 3 - Microfoni - Homestudioitalia | Il forum italiano di home recording e strumenti musicali[/url]']cosa mi conviene mettere come microfoni per avere un risultato obbiettivamente professionale?


      Warmuser ha scritto:

      Microfoni flat-response e frequenze - Pagina 3 - Microfoni - Homestudioitalia | Il forum italiano di home recording e strumenti musicali[/url]']Cmq sui 300 max


      - 1x Sennheiser MD441 - Usato su 300€. E' un buon dinamico con cui puoi fare voce, chitarre elettriche, basso elettrico ecc
      - 2x Oktava Mk012 o similari - Coppia usata sui 200€. Condensatore con cui puoi fare chitarre acustiche ed altri strumenti che non vuoi riprendere in close con un dinamico.

      Sei sopra il tuo budget, che però è davvero troppo risicato per quello che cerchi.
      Se non riesci a trovare altri fondi, o sostituisci il 441 con uno Shure SM57 o prendi solo il 441 e non gli SDC (Small Diaphragm Condenser), sperando che i pre della tua scheda siano adatti.

      Se vuoi "registrare le tracce in modo decente e portarle in casa discografica per farle mixare", se ci sai fare, con questi microfoni ce la puoi fare. I limiti saranno più l' ambiente di ripresa prima e la scheda poi. Al netto del saperci fare, ma di quello si è già parlato.

      Solo un consiglio: prima di lanciarti in mille ore di registrazioni, parla con chi si occuperà del mix e, se lui è d'accordo, mandagli dei brevi sample delle registrazioni che stai facendo, così che possa dirti da subito se sei vicino al risultato o se devi modificare qualcosa nelle riprese.

      In ogni caso stiamo parlando del nulla. Volersi autoprodurre un disco in casa, avendo quei riferimenti, 300€ di budget e nessuna esperienza è un' impresa folle. Ma se questa è la strada che hai deciso di prendere, prendila. Qui cerchiamo almeno di non farti schiantare alla prima curva.


      Acquisto solo nuovi, perché ho intenzione di poter usufruire dei vantaggi della garanzia. Non prendo roba usata, soprattutto in campo musicale. Una volta mi hanno venduto una fender con i frets distrutti da cambiare. Da allora non prendo più usati, nemmeno trattandosi di occasioni. Dovrò arrangiarmi con qualcosa di più economico finché non raccimolo dei soldi. Con il Black Friday ho preso le Yamaha HS7 ed una Audient id14 + cavi della LyxPro.
      NO COOL CATS, NO FUN PARTY!!!