Akg c314! Me lo consigliate?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Akg c314! Me lo consigliate?

      Salve, volevo prendere questo microfono da affiancare alla mia Apollo... attualmente posseggo un sontronics stc20 e volevo passare a qualcosa di più “ serio “ e professionale se così possiamo dire. Voi me lo consigliate? Ero indeciso anche tra Neumann Tlm 102
      Posseggo 2 c214, che credo condividano molto con il 314 escludendo le figure polari diverse da quella cardioide.
      Si tratta di microfoni che ho trovato molto versatili, certamente non buoni su qualsiasi cosa ma che uso sempre con soddisfazione.
      Di sicuro si tratta di un suono diverso rispetto al tlm102, che posseggo anch'esso.

      Per cosa ti servirebbe?
      Violinista H-Pirla Scelto

      i7 6700k - 16Gb RAM - Uad PciEx - RME 802 - Cubase 10 - Adam A5x+Sub7 Tannoy System1000 - Lucid 88192 - Hairball 1176 RevD - UA 710twin - Drawmer1969 - Vitalizer Mk2-T - Lindell Audio Pex500

      Angix wrote:

      Posseggo 2 c214, che credo condividano molto con il 314 escludendo le figure polari diverse da quella cardioide.
      Si tratta di microfoni che ho trovato molto versatili, certamente non buoni su qualsiasi cosa ma che uso sempre con soddisfazione.
      Di sicuro si tratta di un suono diverso rispetto al tlm102, che posseggo anch'esso.

      Per cosa ti servirebbe?


      Per la voce prima di tutto e qualche acustica... il c314 è professionale??
      Qualsiasi pezzo di ferro può essere professionale. Se pensi che microfoni da 100€ come gli SM57 sono usati ovunque e non esiste studio che non ne abbia diversi, vuol dire che non è questione di prezzo o fascia di prodotto per lavorare bene.
      In studi dove sono stato usano a volte microfoni "creativi" come cornette di vecchi telefoni o vecchi microfoni a carbone. Se funzionano nel progetto, ben venga.

      Il Neumann e il C214 sono due microfoni diversi, con risposte diverse e con caratteristiche diverse.
      Si tratta di due prodotti che si rifanno ai loro più rinomati cugini e ovviamente non si può pretendere di avere un 103 o un 414 prendendoli.

      Personalmente sulle voci ho sempre preferito il 102, il 214 credo che non lo userei mai. Su una chitarra acustica la storia è diversa, anche se preferirei comunque un diaframma stretto.
      I 214 però li ho usati su ensamble, archi, fiati, bande sinfoniche, pianoforte, fisarmonica, etc.
      Li trovo versatili, resistenti, leggeri.. Li ho spessissimo usati live.
      Sul violino, prima di scoprire i Lauten, ho sempre usato il 102 perché il 214 ha un po' del classico hype sulle altissime solito dei mic di quella fascia.

      Diciamo che più che uno sostitutivo dell'altro, li reputo dei prodotti complementari.
      Dopodiché dipende dal resto della tua catena, da dove registri; per i 314 devi capire se ti servono le altre figure polari e altre caratteristiche: il 102 non ha nulla, nè filtri né pad.

      Ma non preoccuparti del fatto che un microfono possa essere "professionale". Professionale non significa nulla. Dipende dall'utilizzo che ne fai.
      Violinista H-Pirla Scelto

      i7 6700k - 16Gb RAM - Uad PciEx - RME 802 - Cubase 10 - Adam A5x+Sub7 Tannoy System1000 - Lucid 88192 - Hairball 1176 RevD - UA 710twin - Drawmer1969 - Vitalizer Mk2-T - Lindell Audio Pex500

      Angix wrote:

      Qualsiasi pezzo di ferro può essere professionale. Se pensi che microfoni da 100€ come gli SM57 sono usati ovunque e non esiste studio che non ne abbia diversi, vuol dire che non è questione di prezzo o fascia di prodotto per lavorare bene.
      In studi dove sono stato usano a volte microfoni "creativi" come cornette di vecchi telefoni o vecchi microfoni a carbone. Se funzionano nel progetto, ben venga.

      Il Neumann e il C214 sono due microfoni diversi, con risposte diverse e con caratteristiche diverse.
      Si tratta di due prodotti che si rifanno ai loro più rinomati cugini e ovviamente non si può pretendere di avere un 103 o un 414 prendendoli.

      Personalmente sulle voci ho sempre preferito il 102, il 214 credo che non lo userei mai. Su una chitarra acustica la storia è diversa, anche se preferirei comunque un diaframma stretto.
      I 214 però li ho usati su ensamble, archi, fiati, bande sinfoniche, pianoforte, fisarmonica, etc.
      Li trovo versatili, resistenti, leggeri.. Li ho spessissimo usati live.
      Sul violino, prima di scoprire i Lauten, ho sempre usato il 102 perché il 214 ha un po' del classico hype sulle altissime solito dei mic di quella fascia.

      Diciamo che più che uno sostitutivo dell'altro, li reputo dei prodotti complementari.
      Dopodiché dipende dal resto della tua catena, da dove registri; per i 314 devi capire se ti servono le altre figure polari e altre caratteristiche: il 102 non ha nulla, nè filtri né pad.

      Ma non preoccuparti del fatto che un microfono possa essere "professionale". Professionale non significa nulla. Dipende dall'utilizzo che ne fai.


      Hai citato più volte il 214...
      Bel microfono, ma altra fascia... Stai confrontando microfoni che hanno prezzi e caratteristiche diverse, attenzione!
      Violinista H-Pirla Scelto

      i7 6700k - 16Gb RAM - Uad PciEx - RME 802 - Cubase 10 - Adam A5x+Sub7 Tannoy System1000 - Lucid 88192 - Hairball 1176 RevD - UA 710twin - Drawmer1969 - Vitalizer Mk2-T - Lindell Audio Pex500
      Beh, stai confrontando:

      Tlm 102 - 566€ (prezzo Thomann) - no filtri, solo cardioide
      Akg 314 - 459€ - 4 figure polari, pad -20 e lowcut
      AT 4050 Sm - 725€ - 3 figure polari, pad -10 e lowcut

      Ripeto: hanno prezzi diversi, ma soprattutto caratteristiche diverse.. Prende un 314 per usarlo solo cardioide ha poco senso.. A quel punto ti prendi un 214 che credo sia fondamentalmente la stessa cosa ma a singola capsula.. Per il 4050 sali di prezzo non poco.. Per avere anche lì caratteristiche che non è detto che ti servano..

      Se ti serve un microfono per voce e chitarra, tra Neumann e Akg ti dico Neumann, ma se ti serve un microfono più versatile, che un domani potresti usare in altri ambiti, allora andrei di akg.
      Ma spero di averti fatto capire che stai confrontando diversi tipi di prodotti che differiscono non poco in termini di features..
      Violinista H-Pirla Scelto

      i7 6700k - 16Gb RAM - Uad PciEx - RME 802 - Cubase 10 - Adam A5x+Sub7 Tannoy System1000 - Lucid 88192 - Hairball 1176 RevD - UA 710twin - Drawmer1969 - Vitalizer Mk2-T - Lindell Audio Pex500