700 euro di budget per registrare la voce nel salotto di casa. Meglio condensatore o dinamico ?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      700 euro di budget per registrare la voce nel salotto di casa. Meglio condensatore o dinamico ?

      Salve gente, come già scritto.
      Ho 520 euri da parte. Potrei aggiungere altri 200 euro alla spesa complessiva (ma anche 300 dai). Obbiettivo: avere una struttura decente per poter registrare la voce nel salotto di casa. Niente di professionale, cover semplici da caricare su youtube.
      Ho dei pannelli fonoassorbenti che potrei mettere qua e la per l'occasione (una 20 ina).

      Cosa ho al momento: scheda audio scarlett 2i4.

      Cosa vorrei prendere: shure sm7b + isaone. Ma sforo sicuro di budget e lo shure usato è introvabile.

      Mi servirebbero anche delle cuffie, effettivamente. Ma magari posso pensarci dopo.

      Vi ringrazio in anticipo
      Ciao ! Io vorrei tirare fuori il meglio possibile, non mi aspetto mi minimamente di tirare fuori sound da studio professionale.

      Ho dei dubbi perchè so che il dinamico comunque risulta parecchio "chiuso", anche svegliandolo con l'isaone. Non so decidermi inoltre se conviene direttamente puntare, chessò, a una babyface usata piuttosto che fare il collo di bottiglia con la scarlet.

      700 euro di budget per registrare la voce nel salotto di casa. Meglio condensatore o dinamico ?

      Credo sia meglio che ci dici qualcosa della tua voce, che genere fai e se c'è già qualcosa di tuo da ascoltare.
      L'SM7b (che ho) è un buon mic, con un eq in mix poi puoi schiarire. Il preamp ISA non lo conosco ma ne parlavano bene...
      Come punto di partenza potrebbe andare bene poi al massimo un domani vendi e compri altro di meglio...
      Oppure vai in qualche studio e vedi quale combinazione ti darebbe il risultato che vuoi avere e hai qualche idea più chiara per programmare gli acquisti, ad esempio potresti trovare meglio destinare tutto il budget al solo mic e usi i pre della Scarlett per ora...

      Inviato dal mio Moto G (5S) Plus utilizzando Tapatalk
      D’accordo con Classic, prendi il microfono poi se i pre della scheda non ti soddisferanno penserai in un secondo momento al pre.
      I pre della Scarlett sono ispirati al suono dell’Isa, solo che hanno un gain molto basso, questo è male se registri un violino ad un metro di distanza perché devi alzare molto il gain tirando dentro fruscio ma non è grave con la voce che registri a 10 cm. di distanza.
      Ci sono migliaia di registrazioni live bellissime fatte dai più importanti artisti col dinamico tipo 58...
      Il dinamico è come uno strumento musicale, ci giochi con l’effetto prossimità...

      classic wrote:

      Credo sia meglio che ci dici qualcosa della tua voce, che genere fai e se c'è già qualcosa di tuo da ascoltare.
      L'SM7b (che ho) è un buon mic, con un eq in mix poi puoi schiarire. Il preamp ISA non lo conosco ma ne parlavano bene...
      Come punto di partenza potrebbe andare bene poi al massimo un domani vendi e compri altro di meglio...
      Oppure vai in qualche studio e vedi quale combinazione ti darebbe il risultato che vuoi avere e hai qualche idea più chiara per programmare gli acquisti, ad esempio potresti trovare meglio destinare tutto il budget al solo mic e usi i pre della Scarlett per ora...

      Inviato dal mio Moto G (5S) Plus utilizzando Tapatalk


      Ciao ! Allora io sono un tenore leggero e userei il mic per registrare un po di tutto, ma principalmente roba pop-rock. A me piace molto il sound aperto e colorato dei blue, ad esempio, però mi rendo conto che investire soldi in un mic non dinamico avendo come pre e converter quelli della scarlet mi sembra riduttivo, ho paura facciano da collo di bottiglia.
      I pre della scarlet non basterebbero per svegliare un dinamico, mi ero già informato.

      Post was edited 1 time, last by “Fenix_over” ().