Lavalier per fotocamera

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Lavalier per fotocamera

      Ciao a tutti, per una Panasonic GH5 devo procurarmi un buon lavalier con attacco jack.
      La macchina accetta jack da 3,5 stereo, non so cosa comporti collegare un mic mono e non so quali mic possano essere compatibili, sui lavalier sono molto inesperto e sinceramene non so quali alimetazioni possano necessitare.
      Il manuale non è molto esplicito, parla di mic stereo e della possibilità di usare shotgun monodirezionali, esiste anche un adattatore esterno per avere gli attcchi XLR ma vorrei evitare sia per costo che per ingombro.
      Quello che mi serve è un buon prodotto per fare inerviste, budget sui 100-150 euri.
      Qualche consiglio?
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Da quello che ho capito, altri usano mic Rode con jack TRS e chi ha quelli con TTRS prende l'adattatore con presa TTRS e connettore maschio TRS, ma il problema è che da nessuna parte è dichiarato se l'ingresso della camera è TRS o TTRS, di certo si sa solo che accetta microfoni stereo.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Ciao, forse ti dirò una cosa elementare, ma tempo fa ci avevo sbattuto la zucca per un po'...
      Le prese microfoniche jack 3.5 delle telecamere (tutte? non sono sicuro) forniscono una alimentazione plug in power per microfoni appositi.

      Copio da en.wikipedia.org/wiki/Phantom_power:

      Plug-in-power (PiP), is the low-current 3–5 V supply provided at the
      microphone jack of some consumer equipment, such as portable recorders
      and computer sound cards. It is also defined in IEC 61938.[15] It is unlike phantom power since it is an unbalanced interface with a low voltage (around +5 volts)
      connected to the signal conductor with return through the sleeve; the
      DC power is in common with the audio signal from the microphone. A
      capacitor is used to block the DC from subsequent audio frequency
      circuits. It is often used for powering electret microphones,
      which will not function without power. It is suitable only for powering
      microphones specifically designed for use with this type of power
      supply. Damage may result if these microphones are connected to true
      (48 V) phantom power through a 3.5 mm to XLR adapter that connects the
      XLR shield to the 3.5 mm sleeve.[16] Plug-in-power is covered by Japanese standard CP-1203A:200
      7[
      Ciao, immaginavo una cosa del genere, il fatto che un lavalier (mono) abbia un connettore TRS significa per forza di cose che uno dei tre contatti serve all'alimentazione e gli altri due al segnale.
      Però visto che la fotocamera accetta anche microfoni stereo, mi chiedevo se anche i mic stereo avessero i 2 segnali sempre dentro un TRS (e non TRRS).
      Poi mi è parso di capire che i microfoni con connettore TRRS siano solo quelli pensati per smartphone, perché è sui telefoni che c'è quella presa, ma con un cavetto di conversione da 10 euro si perde il contatto in più e si può collegare lo stesso microfono anche alla fotocamera via TRS.
      In definitiva il microfono giusto per le fonotamere più diffuse (Panasonic, Canon e tante altre) dovrebbe nascere con la presa TRS, salvo quelle un po' più evolute che hanno un mini-XLR con la phantom, e allora è un altro discorso.

      Sto facendo un pensiero anche al sistemino wifi della Rode, in ricevitore si collega sopra la fotocamera nel contatto "multifunzionale" che si usa anche per il flash, in trasmettitore incorpora già un microno e si può appendere direttamenta al bavero come un lavalier, anche se è meno bello da vedere, oppure gli si può attaccare un vero lavalier e nasconderlo come qualsiasi bodypack.
      Certo la cifra raddoppia ma un sistemino senza fili con batterie ricaricabili effettivamente è più pratico e professionale di un cavo sempre tra i piedi.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.