Micro a condensatore senza trattamento acustico: soldi buttati?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Micro a condensatore senza trattamento acustico: soldi buttati?

      Ciao ragazzi, vorrei migliorare la qualità delle mie registrazioni vocali per i demo affiancando al mio microfono dinamico uno a condensatore, non ho intenzione però di fare un trattamento a acustico nella mia stanza di registrazione, ne vale comunque la pena oppure non migliorerei nulla?

      Io faccio rap.


      Grazie


      senza un adeguato trattamento acustico un condesatore ha molti rientri difficilmente gestibili, molti rapper usano dinamici shure SM7b ma devi avere un pre silenzioso e con molto guadagno, le alternative non sono molte ... che microfono usi attualmente ? che pre ? di cosa hai bisogno nella voce ? la vuoi dura, morbida, calda, nitida etc etc etc ...
      ... penso che un sogno così non ritorni mai più !

      AlessioBlve wrote:

      senza un adeguato trattamento acustico un condesatore ha molti rientri difficilmente gestibili, molti rapper usano dinamici shure SM7b ma devi avere un pre silenzioso e con molto guadagno, le alternative non sono molte ... che microfono usi attualmente ? che pre ? di cosa hai bisogno nella voce ? la vuoi dura, morbida, calda, nitida etc etc etc ...


      Uso un SM58, il pre è quello della mia scheda audio presonus studio 24c. La voce la vorrei calda, però penso che ogni microfono fa un effetto diverso a seconda della voce.


      Sebbene sia vero che i dinamici tendono a catturare meno le riflessioni, questo non significa non lo facciano per nulla.
      Se la stanza non è "asciutta" i problemi ce li hai a prescindere dal microfono.
      Nel momento in cui hai necessità di comprimere molto, anche se ti può sembrare asciutta poi scopri facilmente che non lo è quanto pensavi.

      Eppure...per registrare voci bene...basterebbe così poco.
      Con pochi euro costruisci un telaio di tubi pvc, poi fai delle coperte ripiene di lana di roccia e ce le appoggi sopra. Tipo.
      Lo smonti in 2 secondi e lo metti in ripostiglio.

      Soluzione 1000 volte più semplice ed economica di qualsiasi box chiuso...puntualmente striminzito...che risuona da schifo indipendentemente da quanto assorbimento ci puoi buttare dentro.

      Tieniti il dinamico.
      Col 58 ci puoi fare degli ottimi vocal...è solo scuro.
      Nulla che un eq non possa risolvere tranquillamente.
      Al massimo lo usi assieme ad un buon pre che male non fa.
      ma oltre alla religione del non trattare la stanza segui anche quella del non fare resi ad amazon? Acquistare un NT1 black e restituire entro i 30 giorni se non ti piace non costa nulla.
      Altrimenti faccio una previsione di alta esperienza tecnica: se ti tieni la stanza come è ora e il microfono che hai ora collegato al pre che hai ora, verranno fuori le registrazioni che fai ora.

      gobbetto wrote:

      ma oltre alla religione del non trattare la stanza segui anche quella del non fare resi ad amazon? Acquistare un NT1 black e restituire entro i 30 giorni se non ti piace non costa nulla.
      Altrimenti faccio una previsione di alta esperienza tecnica: se ti tieni la stanza come è ora e il microfono che hai ora collegato al pre che hai ora, verranno fuori le registrazioni che fai ora.


      Può essere fattibile... Ma addirittura l'nt1? Io pensavo a un nt1a visto che comunque un livello anche solo semi pro penso di non poterlo raggiungere.


      alefunk wrote:


      Può essere fattibile... Ma addirittura l'nt1? Io pensavo a un nt1a visto che comunque un livello anche solo semi pro penso di non poterlo raggiungere.


      Io l'NT1A non te lo consiglio, poi fai tu...
      Piuttosto che l'NT1A prenderei, allo stesso prezzo, l'SE electronics X1S . Ma preferisco l'Nt1 nero.
      NT1 è più scuro dell'NT1a, quest'ultimo è troppo frizzante, in realtà l'NT1 è più "neutro" è un ottimo microfono nella sua classe di prezzo ... è vero che anche i dinamici, riprendono in parte l'ambiente, ma dipende anche dal livello di guadagno e da quanto sei vicino al microfono, riesco a gestire questa cosa, con un condensatore molto meno,
      ... penso che un sogno così non ritorni mai più !
      Nell'altro 3ad era chiaramente emerso che puoi fare molto di più col tuo SM58, non equalizzi come si deve e questo penalizza di molto il risultato.
      Ok microfoni scuri e microfoni chiari, ma esiste l'equalizzatore e prima di cambiare microfono bisogna tirare fuori frequenze che il 58 sicuramente ha, anche se di default le smorza.
      Non accantonare tutte le risposte che stai ricevendo, prima di comprare roba cerca di raggiungere risultati migliori con quello che hai, se anche compri il mic migliore del mondo ma non lo sai equalizzare, il risultato migliora di poco.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Pilloso wrote:

      Nell'altro 3ad era chiaramente emerso che puoi fare molto di più col tuo SM58, non equalizzi come si deve e questo penalizza di molto il risultato.
      Ok microfoni scuri e microfoni chiari, ma esiste l'equalizzatore e prima di cambiare microfono bisogna tirare fuori frequenze che il 58 sicuramente ha, anche se di default le smorza.
      Non accantonare tutte le risposte che stai ricevendo, prima di comprare roba cerca di raggiungere risultati migliori con quello che hai, se anche compri il mic migliore del mondo ma non lo sai equalizzare, il risultato migliora di poco.


      Ho provato a enfatizzare le frequenze che dicevi, il risultato non mi convince per nulla...


      Ok mi fido, quello che abbiamo sentito noi però era proprio chiuso sulle alte e un mic dinamico può lavorare molto meglio, quindi valutavo in base a quello che hai pubblicato. Se passi al condensatore cerca almeno di fare un angolino della stanza un po' tappezzato per smorzare i riflessi, e canta con le spalle rivolte a quell'angolo, oppure un grande classico, alle spalle l'armadio aperto, molto rudimentale ma assorbe.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Visto che sempre nel rap si usa molto il 1073, un'idea potrebbe essere un clone tipo i Golden Age, bisogna però verificare se il gain è sufficiente per pilotare un dinamico, su questo non so dire, cambia da macchina a macchina.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Pilloso wrote:

      Visto che sempre nel rap si usa molto il 1073, un'idea potrebbe essere un clone tipo i Golden Age, bisogna però verificare se il gain è sufficiente per pilotare un dinamico, su questo non so dire, cambia da macchina a macchina.


      Ma il pre esterno lo dovrei connettere all'entrata del della scheda audio?


      Esattamente, in una Scarlett o similari, che non hanno ingressi line diretti, il piccolo limite è che devi passare dai pre della Scarlett, che potrebbero influire in modo minimo sul suono, ma è una cosa trascurabile. Una buona prassi è tenere il pre della scheda audio al minimo, così da lasciare che sia solo il pre dedicato a preamplificare.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Pilloso wrote:

      Esattamente, in una Scarlett o similari, che non hanno ingressi line diretti, il piccolo limite è che devi passare dai pre della Scarlett, che potrebbero influire in modo minimo sul suono, ma è una cosa trascurabile. Una buona prassi è tenere il pre della scheda audio al minimo, così da lasciare che sia solo il pre dedicato a preamplificare.



      Io penso di avercela la line in


      alefunk wrote:

      Io penso di avercela la line in

      Sì scusa, intendevo che alcune interfacce hanno degli ingressi line-in sul retro che sono diretti e non collegati ai preamp interni, le Scarlett "base" hanno degli ingressi line-in sul pannello frontale che sono influenzati dall'azione dei pre, ma come ti dicevo basta tenere il pre al minimo e questa influenza sarà irrilevante.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      io ti racconto la mia esperienza, adesso non ho un ambiente trattato e stò usando un dinamico (un SM57 moddato e stò valutando di prendere un SM7b) uso un preamplificatore fisso TritonAudio Germanium di cui mi piace il suono thomann.de/it/tritonaudio_fethead_germanium.htm , poi uso un preamplificatore Warm Audio W12 strumentimusicali.net/product_…warm-audio-wa12-mkii.html con la modalità "TONE" inserita, così il WA12 lavora senza saturare e ho una buona uscita per entrare nella scheda audio con un suono molto inface ... poi compressore con noisegate e infine in un line della mia Motu M4 ...
      ... penso che un sogno così non ritorni mai più !

      AlessioBlve wrote:

      io ti racconto la mia esperienza, adesso non ho un ambiente trattato e stò usando un dinamico (un SM57 moddato e stò valutando di prendere un SM7b) uso un preamplificatore fisso TritonAudio Germanium di cui mi piace il suono thomann.de/it/tritonaudio_fethead_germanium.htm , poi uso un preamplificatore Warm Audio W12 strumentimusicali.net/product_…warm-audio-wa12-mkii.html con la modalità "TONE" inserita, così il WA12 lavora senza saturare e ho una buona uscita per entrare nella scheda audio con un suono molto inface ... poi compressore con noisegate e infine in un line della mia Motu M4 ...



      Il gate non sarebbe più o meno uguale inserirlo in post produzione?