Creare un routing alternativo mixer Scheda audio integrata.

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Creare un routing alternativo mixer Scheda audio integrata.

      Salve
      volevo fare un po' di esperimenti ma in prima battuta confrontarmi con voi per studiare un setup "alternativo" per chi voglia sfruttare quel che ha o ha un budget limitato.
      I destinatari sono appassionati di canto che registrano la loro voce su basi già editate e vogliono registrare in multitraccia.

      Premessa: io ho una scheda audio/mixer digitale Edirol M 16 DX che mi consente di
      - ascoltare la base
      - inviare la mia voce su un canale ASIO
      - ascoltarla in cuffia in direct monitoring con gli effetti del mixer che non vanno nella registrazione e sfruttando la resa dell'uscita cuffie del mixer.
      - Fare il mix applicando a posteriori gli effetti che desidero nella quantità che più mi aggrada.

      Per quel che devo fare, sono a posto ed è un setup più che ottimale.

      Quando suggerisco agli amici altri setup, si finisce sempre per avere latenze non proprio soddisfacenti, direct monitoring con un livello sonoro delle cuffie basso
      In ogni caso evitando di applicare effetti in fase di registrazione per non appesantire la latenza.

      Le soluzioni "evolute" sono schede audio professionali, e passaggio attraverso un amplificatore per cuffie.

      Siccome mi piacciono le soluzioni alla Mac Gyver stavo pensando ad un routing alternativo

      Supponiamo di avere in mano un mixer analogico che debba avere pulsanti di PFL su ogni canale e possibilità di applicare gli effetti a quanto va in cuffia e non all'uscita principale.
      Lo so che un mixer del genere costa intorno alle 250 € minimo e ci prendi una bella scheda audio, ma è anche vero che molti ce l'hanno in casa perchè lo usano per live.
      Scheda audio interna o integrata classica Realtek.

      Se collego:
      ad un canale il microfono senza effetti alzo il fader e lo mando in uscita.
      l'uscita del mixer all'ingresso di linea della scheda audio
      il tutto entra nella DAW dove su una traccia c'è la base e sull'altra il microfono con gli ASIO4All

      a questo punto...

      L'uscita della scheda audio ad un canale stereo del mixer con fader rigorosamente a 0
      Alle cuffie non mando l'uscita ma il preascolto del solo canale su cui ho mandato il mixer
      Al preascolto mando un po' di riverbero per far sentire a proprio agio il cantante che lo preferisca.

      Secondo voi può funzionare?

      (appena ho un po' di tempo comunque la provo....)

      Ripeto .. capisco che sia un giro forzatissimo che uno risolve meglio prendendo direttamente l'attrezzatura giusta,
      ma se funzionasse per molti che non hanno soldi da spendere e il mixer ce l'hanno già... sarebbe a costo zero.
      ciao
      personalmente non ho capito se il problema ce l'hai tu o i tuoi amici a cui tu devi 'suggerire' altri setup...
      Se la tua scheda ha un DSP interno come immagino non devi avere problemi di latenza percepibili in direct monitoring, altrimenti c'è qualcosa che non va.

      Per il setup che hai prospettato, se l'ho capito bene direi che per funzionare dovrebbe funzionare. Ma cosa significa funzionare???
      Di sicuro vai ad introdurre fruscii, rumori di fondo e degradazioni aggiuntive che incidono sicuramente sulla qualità della registrazione che dal mio punto di vista rimane sempre l'obiettivo principale di chi registra.

      In ogni caso dire che fai prima a provare fisicamente la cosa piuttosto che scervellarti e attendere risposte qui.
      O no?
      Il problema non ce l'ho perchè appunto con il mio setup sono a posto.

      Ho parecchi amici karaokisti che vogliono registrarsi a casa e pare che i problemi di budget siano tremendi per tutti, molti di questi hanno già un mixer da live che usano per fare le fezte fra amici e cantare in live.
      Spesso mi chiedono aiuto e .. sicuramente una prova fisica fatta da me, la farò quanto prima (solo che prima di portare le attrezzature da live in mansarda dove ho quelle da studio e far tutto mi chiedevo se fosse un ipotesi del tutto folle o plausibile)

      Già adesso si registrano con un routing molto più penalizzante, entrano con il pc nel mixer e registrano in live tutto insieme con .. gli stessi fruscii e senza possibilità di modifiche.

      Fra l'altro se il mixer avesse anche una interfaccia usb sua per cui l'invio dal microfono via mixer al pc avvenisse via usb i fruscii dovrebbero essere ridotti al minimo (sempre alti rispetto ad un interfaccia professionale)

      In generale mi piace pure giocare con i routing perchè alla fine ti da sempre una maggior consapevolezza di ciò che maneggi.

      Grazie comunque per la risposta.