Consiglio per acquisto mixer fascia medio/alta per serate e home studio (io ho un'idea, però...)

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Consiglio per acquisto mixer fascia medio/alta per serate e home studio (io ho un'idea, però...)

      Buonasera a tutto il forum e ben trovati. Spero stiate tutti bene, visto il periodo che stiamo vivendo...
      Sono quì a scrivere e chiedere aiuto ai più esperti, perchè già ho risolto in passato diversi dubbi (ultimamente grazie a voi utenti sono riuscito a trovare la cuffia che desideravo ed ora ne sono un felice possessore...).

      Vorrei acquistare un mixer di fascia medio/alta, o comunque di qualità più che buona. I canali vanno bene 12 o 16.
      L'uso è misto: serate live di pianobar (pianoforte, voci, sax) ma anche musica da ascolto, e poi vorrei utilizzarlo per registrazioni home studio. Non posso purtroppo comprare due macchine, quindi per favore ho bisogno di trovare un solo mixer.
      Avevo visto mesi fa lo Yamaha MGP12X (anche per via del doppio effetto microfonico e da quello che ho letto dovrebbe essere anche un mixer di livello, ma per questo aspetto voi...).

      Attendo, come sempre, i vostri preziosi consigli...
      Buongiorno e buona settimana. Grazie della risposta Danny.
      Il budget 1.000€ o anche qualcosina in più se ne vale la pena secondo ovviamente i vostri consigli.
      Canali 12 o anche 16.
      Effetti per il microfono di ottimo livello.
      E poi che esca un suono caldo e sempre di alto livello.
      Se poi ha delle funzionalità in più che fanno alzare la qualità ben venga, così imparerò a sfruttarle. :)
      bisognerebbe capire la tua concezione di "alto livello" che non è facile da spiegare per te, e da capire per noi su un forum.

      per quanto mi riguarda alto livello può essere il mixer ssl six che costa 1400 euro ed ha 6 canali (ma solo 2 xlr) senza effetti.

      con quel budget puoi dare un'occhiata alla serie GB Soundcraft, o la Wz Allen & Heath, e consiglio personale gli effetti meglio averli esterni (tipo lexicon).

      danny83 wrote:

      bisognerebbe capire la tua concezione di "alto livello" che non è facile da spiegare per te, e da capire per noi su un forum.

      per quanto mi riguarda alto livello può essere il mixer ssl six che costa 1400 euro ed ha 6 canali (ma solo 2 xlr) senza effetti.

      con quel budget puoi dare un'occhiata alla serie GB Soundcraft, o la Wz Allen & Heath, e consiglio personale gli effetti meglio averli esterni (tipo lexicon).
      Grazie Danny. È vero, hai perfettamente ragione.
      Provo, con le mie modeste spiegazioni, a dire qualcosa in più.
      Quello su cui sono orientato è lo Yamaha Mgp12x.
      Un mio amico mi ha prestato tempo fa un Behringer, ho collegato microfoni e Kurzweil ed è uscito tutto molto brutto nonostante varie prove di settaggi alti, bassi, medi ecc. I suoni del piano ed orchestrali erano pessimi, ma anche le voci dal microfono...Si sentiva che tutto era collegato con qualcosa di scarsa qualità.
      Vorrei un mixer che faccia uscire i suoni in modo ottimo, che abbia una qualità generale di medio/alto livello.
      Sicuramente tu, altri forumer , con la vostra competenza ed esperienza potete portarmi sulla strada giusta, o quantomeno cominciare ad addentrarci verso la strada giusta.
      Come dicevo prima il punto di partenza è lo Yamaha Mgp12x, perché ho letto recensioni positive. Ma un discorso è leggere recensioni (perché magari potrebbero essere di parte) ed altra cosa è capire se tutto quello che leggo ha attinenza con la realtà, grazie a voi tecnici ed esperti.
      Vorrei capire se sono sulla strada giusta e le varie alternative.
      Grazie davvero ancora!
      Ivas80,
      in realtà se il tuo budget è sui 1000 euro non trovi un analogico sufficientemente di classe per fare la differenza.

      Inoltre, se pensi ad un mixer da usare sia in studio che in live, a mio parere sei già sulla strada sbagliata.

      Anche il numero di canali che cerchi in realtà non è molto contestualizzato.

      Con un mixer a 16 CH in studio cosa vorresti fare?
      Se vuoi registrare in multitraccia ti serve una scheda audio con altrettanti ingressi LINE in modo da passare dai pre del mixer ed entrare nella scheda già preamplificato.

      Se una volta registrate le tracce volessi mixare sull'analogico ti servirebbero altrettante uscite dalla scheda per poter inviare al mixer il segnale di ogni singola traccia su un canale indipendente.

      Una volta chiuso il mix poi, dovresti riversare il mix registrando a sua volta l'out del master. Tutti questi passaggi richiedono mixer e schede, in particolare convertitori, di alto livello, altrimenti in termini di qualità il gioco non vale la candela.

      Per questo io ti consiglierei un buon digitale; con 1000 euro oggi ti compri dei gran begli oggetti.

      In quel caso avresti sia i preamp per i segnali microfonici, la possibilità di registrare su tracce indipendenti tutti i canali del mixer e, infine, se volessi mixare nel mixer (otb) non dovresti fare altro che assegnare i canali del sequencer alle uscite.

      Inifine, un mixer del genere lo puoi prendere e portare in live senza grandi problemi.
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.
      A me personalmente, come mixer da studio piacerebbe avere un TL Audio valvolare.

      La TL Audio ha purtroppo chiuso qualche anno fa, tuttavia sul mercatino trovi ancora qualche bell'oggetto usato.

      Un altro ottimo mixer potrebbe essere Allen & Heat Wizard oppure il vecchio GL4000 che sull'usato si trova a cifre molto interessanti.
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.
      Se scegli un mixer analogico io fare distinzione fra uso live e uso in studio.

      Lo Yamaha è un buon mixer per il live, tuttavia non apporta nessun vantaggio alle registrazioni nell'uso in studio.

      Se vuoi lavorare in analogico in studio ti conviene orientarti su mixer che siano adatti a quell'impiego.

      Tuttavia, macchine di quel genere per il live risultano più ingombranti e scomode.

      Per questo ti suggerivo un buon digitale per l'uso "ibrido"
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.
      Grazie davvero ancora per la disponibilità, che non do mai per scontata.
      Diciamo così, separo un attimo i 2 discorsi "analogico/digitale".
      Inizio con il discorso analogico: io ero più orientato verso l'analogico con il mixer Yamaha Mgp12x.
      È un mixer (secondo il vostro parere di esperti) di ottima fattura? Se volessi qualcosa in più, in termini di qualità e di alzare l'asticella, quali modelli dovrei puntare non superando 1.500€? Mi interessa che il suono esca molto bene, sia di strumenti ma soprattutto microfoni per le voci.
      Grazie ragazzi! :)
      sembri molto convinto per questo yamaha...come se cercassi un approvazione. ma purtroppo non arriverà perchè tu hai chiesto un buon mixer per utilizzo ibrido di studio e di live. purtroppo quel yamaha live è una macchina da guerra. ma in studio dove le cose vengono fatte piu clinicamente non restituisce grandi migliorie. anzi potrebbe addirittura darti problemi.

      poi biosgna capire tu cosa intendi per studio, se intendi che devi solo provare allora va benissimo forse, ma se devi registrare io punterei su qualcosa di più come i modelli che il buon @mirco_band ti ha citato!
      Ti ringrazio molto. No, non è che sono convinto sullo Yamaha, è l'unico su cui ho sentito buone recensioni e apprezzamenti. Ma essendo video, temo che possano essere di parte. Qui invece sono sicuro di avere pareri tecnici veritieri e di valore.
      Riguardo lo studio: io ho un piccolo home studio a casa, e la scheda audio Audient id44 che già ha convertitori di livello.
      Ma infatti quello che sto ceracando di dirti è che qui il consiglio che stiamo cercando di darti è se vuoi qualità sia in registrazione che in live...lascia perdere lo yamaha..piuttosto orientati su un buon usato sia analogico che digitale, perchè è vero che lo yamaha è un buon mixer, e lo è davvero, ma va bene per i live non tanto in studio..