Behringer X32 mixer digitale: qualcuno l'ha provato?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Behringer X32 mixer digitale: qualcuno l'ha provato?

      Come da oggetto, mi piacerebbe avere qualche opinione su questo X32, perchè normalmente non sono certo un fan Behringer ma visto la grossa dose di innovazione di questa macchina ed il taglio apparentemente professionale, può essere che anche a livello qualitativo abbiano fatto qualche passo avanti.

      Il tutto come al solito ad un prezzo decisamente invitante, per un 32 canali digitale impossibile trovare alternative se non al triplo del prezzo o quasi, se qualcuno ci ha messo mano faccia sapere, grazie.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Di questo non so nulla, ma ricordo che su questo forum si parlava bene di un vecchio modello.
      STUDIO Mackie1640i__DBX166xs(x2)__LexiconMx200__AkgD112__ShureBETA91__Audix i5__AudixD6__AudixD2(x2)__ShureSM57(x3)__ShureSM58(x3) BeyerdynamicOpus88(x3)__AudioTechnicaAT4033(x2)__RodeNT1a(x2)__RodeNT5(x2)
      LIVE DBX166/DBX266/Multigate/Composer/ALESISMidiverb2/ARTMultiverb
      Infatti, credo non sia ancora uscito, anch'io sono abbstanza interessato.. passasse di qui Hucchio forse potrebbe dirci qualcosa, da quanto ho letto tempo addietro sul forum gli capita di provare/recensire prodotti del genere se non ho capito male.

      Sono curioso di sapere se ci sarà un modo per usarlo anche come control surface connettendolo al pc, tempo fa ho chiesto sul video ufficiale della Behringer su youtube:
      zepghila88: Will it be possible to use it as a control surface for DAWs as well? Thanks!
      e mi ha risposto in privato un utente così:
      @zepghila88 I don't think so, because to start off you need the option card to gain any recording possibility into your DAW
      Ho letto il messaggio mentre ero di fretta e poi mi sono dimenticato di approfondire la cosa, cosa significa secondo voi?
      Se non vado errato il nostro Hucchio forse lo ha provato al NAMM ....
      Sono un portatore sano di ignoranza.
      Motu 828MKII+ultralite; MPX1, VoiceWorkplus; UA SOLO610, SixQ; Apex460, SE4400A; ADAM A7, K240S, Liquid Mix; Yamaha S90ES, Roland Integra7 e Fantom XR, GEM RP-X; Acuna88.
      @ Webguitar: sul mercatino un paio di negozi lo danno per disponibile, a prezzi poco sopra i 2000 sacchi...

      @ Zepghila: l'utente dice che "suppone" serva l'espansione per usarlo come controller, ma io non ne sono convinto, infatti l'espansione firewire serve per fare acquisizione audio con i canali separati, come una interfaccia multitraccia per pc, ma già di serie ha una porta usb e delle porte midi che dovrebbero in ogni caso supportare i controlli; resta da vedere che standard segue e se ci sono i software giusti per interfacciarsi con i sistemi operativi e con i sequencer più diffusi.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Pilloso wrote:



      @ Webguitar: sul mercatino un paio di negozi lo danno per disponibile, a prezzi poco sopra i 2000 sacchi...

      Credo siano per prenotare il mixer o qualcosa del genere, visto che anche sul sito della behringer lo danno per "coming soon"

      Pilloso wrote:

      l'utente dice che "suppone" serva l'espansione per usarlo come controller, ma io non ne sono convinto, infatti l'espansione firewire serve per fare acquisizione audio con i canali separati, come una interfaccia multitraccia per pc, ma già di serie ha una porta usb e delle porte midi che dovrebbero in ogni caso supportare i controlli; resta da vedere che standard segue e se ci sono i software giusti per interfacciarsi con i sistemi operativi e con i sequencer più diffusi.
      Sì, infatti, non convinceva molto neppure me la sua spiegazione, ad ogni modo l'x32 dovrebbe dare la possibilità, da quanto ho capito, di registrare live in multitraccia su una penna usb o un hard disk.. non sarebbe affatto male no? Se poi dovesse funzionare veramente anche da control surface penso che un pensierino serio ce lo farò ;)

      coccioline wrote:

      Se non vado errato il nostro Hucchio forse lo ha provato al NAMM
      Fategli un fischio, per dio! :thumbup:
      Guardavo proprio l'altro ieri, purtroppo è in "Coming Soon" da più di un anno insieme al mixer UFX1604, i personal MIxer P16M e qualche altra cosettina.

      I video disponibili sono alla fine solo due: una pubblicità fatta in animazione 3d ed un'intervista al Namm e quello al Namm non ha neanche la grafica finale (o meglio differisce dal modello 3d)

      L'unico negozio che lo davano disponibile è a Belluno ma adesso è sparito da listino anche come pre-ordine.
      Nemmeno Thomann, che ancora vende il vecchio DDX3216 già fuori produzione da anni (è vero...controllare) non ce l'ha in vista....

      Da quel che ho capito, tramite porta USB-Host e chiavetta può registrare 16 tracce direttamente.
      L'espansione serve per abilitare una USB client, Adat e credo Firewire, per connettersi al mondo PC e ad altri outboards (convertitori esterni ecc...) il tutto in un'unica scheda!

      Sono in attesa anch'io per valutare un rientro dei miei DDX...

      PERO' ho paura che la cosa sia la ripercussione della pertecipazione dalla Behringer nel gruppo Music Group che comprende Midas e Klark Teknik...
      Mentre per la seconda è positiva per l'implementazione delle simulazione degli EQ e l'uso dell'AES50, per il primo non saprei cosa dire visto che entra in diretta concorrenza anche se in una fascia ultrabassa rispetto alle macchine digitale più economiche (per MIdas si parla di uno zero almeno) mentre per l'analogico entrerebbe in concorrenza con le Venice F (con interfaccia Firewire..).
      O forse il gruppo vuole che l'affidabilità di Behringer in questo caso sia paragonabile alle altre marche, il che sarebbe moooolto positivo.
      NB: Il fondatore del gruppo è proprio Uli Behringer....

      Mah!
      Sperem ben
      Ho visto cose...
      VUmeter in fiamme sul bridge di una console Orion
      ed ho visto i supertweeter balenare nel buio sui monitor Tannoy
      e tutti quei momenti andranno perduti in un mastering
      ....è tempo di mixare...

      Post was edited 1 time, last by “PTOPRoJect” ().

      io sono mesi che aspetto l'ufx 1604 che per le mie esigenze sarebbe più che ottimo.. ma non se ne parla ancora.

      Però mi chiedo.. cosa porta un prodotto già pronto e presentato ad una mostra a non essere distribuito per quasi un anno...?

      Avranno scoperto dei difetti che non hanno ancora risolto?
      In merito alle USB si vede bene qui che la porta non è del formato che ospita dischi o chiavette ma pare proprio dalla scritta che sia per controllare il mixer da remoto (non saprei poi con cosa...)

      Rigurado ai tempi, in effetti mi chiedo anche io a che serva creare rumors su un prodotto quando poi per un anno non lo si commercializza, magari lo stanno veramente collaudando con cura, perchè in una macchina così complessa (che è praticamente un computer) basta qualche piccola "ciste" e se dà noie nei live ci si sputtana completamente...

      Diciamo che se proseguono qualche mese con questo "coming soon" non posso attendere perchè mi serve entro marzo e comunque non vorrei fare da beta tester ad un prodotto in primissima versione, ancora prima che la casa faccia qualche aggiornamento firmware, è troppo rischioso.

      Per le mie esigenze gli unici concorrenti sarebbero al momento i Presonus StudioLive, in linea generale molto più limitati dal punto di vista degli effetti e routing, ma a livello di preamp e affidabilità credo che Presonus sia una certezza.

      Certo il 16.4.2 che col prezzo si pone vicino al Behringer ha solo 16 ingressi, mentre il 24.4.2 costa oltre 1000 euro in più, ma almeno hanno già la firewire integrata e quindi mi consentono di registrare, che è una delle mie necessità.

      Per il resto sapreste consigliarmi altre alternative?
      La mia esigenza alla fine è di avere una firewire (o usb) per registrare in multitraccia, compressori indipendenti per ogni canale, e 16 canali microfonici, per iniziare, ma se il prezzo lo consente preferirei abbondare per eventuali future necessità.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Ma l'usb per la registrazione si trova nella parte dei comandi, vicino allo schermo.

      C'è scritto USB recorder data/audio, con la classica presa usb da computer
      M-Audio Pro Fire 2626, Fast Track Pro, VTB1, GAP Pre73, Ada8000, Focal CMS 50, Tannoy Reveal 501a, Cubase 6, Nebula 3 Pro, Shure sm57, AT4033, Oktava 012, Tagima K1, Jackson Dkmg Dinky, Ltd M 1000, Yamaha FGX-412C, Laney TT100H Head. Framus Fr212
      Ah ok mi era sfuggita :)
      Beh sarebbe un'altra feature moooooolto interessante per non girare con un pc soltanto per le registrazioni!

      Riguardo le alternative, stavo sbirciando il tascam DM 3200 e vedo che ci sono in circolazione parecchi usati, tanto che sembra quasi se ne sbarazzino... è solo una mia impressione o ha qualcosa che non va? Perchè come usato e con qualche espansione, farebbe proprio al caso mio...
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Il DM 24 e il DM3200 hanno il problema comune che col tempo lo schermo LCD si guasta e compaiono delle righe orizzontali però è possibile cambiarlo anche con un modello commerciale reperibile a cifre accettabili che pur non avendo i fori coincidenti al 100% per le viti è comunque applicabile tascam dm24 , può essere quello il motivo per cui molti li vendono.

      Post was edited 1 time, last by “Radioman” ().

      Vedo che i più vendono parlando di condizioni perfette... mi chiedevo se ci fosse altro di poco funzionale...
      Come alternativa per le mie esigenze sarebbe interessante, certo se bisogna aspettarsi che il display dia delle grane...
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Quoto Dave_castaway, la presa per le registrazioni era l'altra.

      Comunque non darei per scontato che la presa USB-B dietro sia tale.

      In verità all'inizio dell'anno nella stessa foto, che è una simulazione, avevano sbagliato le prese XLR di uscita della Control-Room, mettendo degli ingressi .
      C'è un thread, di altro Forum, in cui se ne parla e dove scherzano dicendo che pensano sia l'ingresso degli altoparlanti incorporati :D

      Obiettivamente la Presonus ne sta guadagnando alla grande di questo ritardo, visto che tutto sommato i loro mixer sono validi ma hanno anche diverse mancanze, in primis i fader non motorizzati e IMO sono la riedizione di progetti come i vecchi Spirit 328Digital / 324Live.

      il DM3200 penso sia un gran macchina ma forse non è così intuitiva per il Live e negli studi con quel budget a disposizione forse non è neanche così utile.
      Una cosa era il periodo dello Yamaha02R in cui il PC non era un'alternativa a mixare e gli studi con quel mixer erano migliaia, un'altra cosa è adesso dove il mix OTB in digitale puro non ha più così molto senso e tenere un DM3200 per fare le cuffie... :thumbdown:

      EDIT: @Radioman: gran bel sito e gran bella idea...a giorni dovrò cambiare proprio un display di un Korg D3200 che si è rotto a causa di un libro caduto...
      peccato che abbia già preso il ricambio.


      8)
      Ho visto cose...
      VUmeter in fiamme sul bridge di una console Orion
      ed ho visto i supertweeter balenare nel buio sui monitor Tannoy
      e tutti quei momenti andranno perduti in un mastering
      ....è tempo di mixare...

      Post was edited 1 time, last by “PTOPRoJect” ().

      Sì in effetti se per qualcuno i fader motorizzati sono importanti, paragonati ad altre macchine i Presonus non sono poi così tanto convenienti, tuttavia nel mio caso non devo seguire + gruppi per serata, richiamare scene in memoria di continuo ecc, ed avento tutti i canali disponibili in una scena non credo sentirei la mancanza della motorizzazione.
      Insomma per me l'importante è gestire quella scena ed averne il pieno controllo in ogni momento.

      Presonus effettivamente ha fatto una scelta che tecnologicamente non è nulla di innovativo, ma concettualmente sì: gli studio live sono vere e proprie schede audio firewire, dotate di un controller molto completo, con tanto di sezione dinamica ed eq tutta a pannello e pertanto praticissima (fatta eccezione per chi è abituato a vedere queste cose rappresentate graficamente sul display, lo comprendo).

      E' una scelta di praticità che per contro penalizza sul versante della versatilità, a pannaggio di altri mixer dove con un display enorme ed un software ben fatto diventa veramente tutto possibile.

      A tal proposito stavo ragionando come ulteriore alternativa allo Yamaha 01V96i, ultimo nato con USB che permette la registrazione di 16 canali, peccato il mixer abbia solo 12 ingressi microfonici che, per le mie esigenze, andrebbero subito accompagnati con una scheda di ingressi analogici aggiuntivi.
      Però di certo non avrei dubbi sulle limitazioni di un modello Yamaha dotatissimo e super-collaudato ormai in qualsiasi ambito immaginabile.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Pilloso wrote:

      A tal proposito stavo ragionando come ulteriore alternativa allo Yamaha 01V96i, ultimo nato con USB che permette la registrazione di 16 canali, peccato il mixer abbia solo 12 ingressi microfonici che, per le mie esigenze, andrebbero subito accompagnati con una scheda di ingressi analogici aggiuntivi.

      Non ho capito bene quanti ingressi analogici totali offre di base, comunque per espanderlo in maniera non dispendiosa potresti anche andare via Adat aggiungendo una Behringer ADA8000 e se i suoi pre microfonici fossero davvero così "inusabili" potresti farlo precedere da un SM Pro Audio PR8E mercatinomusicale.com/ann/search.asp?ns=1&kw=pr8e

      Radioman wrote:

      Non ho capito bene quanti ingressi analogici totali offre di base, comunque per espanderlo in maniera non dispendiosa potresti anche andare via Adat aggiungendo una Behringer ADA8000 e se i suoi pre microfonici fossero davvero così "inusabili" potresti farlo precedere da un SM Pro Audio PR8E mercatinomusicale.com/ann/search.asp?ns=1&kw=pr8e
      Lo 01 dovrebbe averne 12 di ingressi mic, si potrebbe completare anche con una presonus digimax D8, 8 pre validi e convertitore in un unico prodotto a prezzi onesti.
      Certo forse il mixer è più ostico da gestire all'inizio, ma sarebbe una macchina con potenzialità infinite...
      Ma mi chiedevo, non esisteva già una scheda di espansione firewire per espandere gli 01V96 "tradizionali"?
      Perchè in tal caso pensavo ad uno dei tanti che si trovano nell'usato, e via di espansione e pre esterni...

      ...e per chi conosce gli 01: ipotizziamo che io voglia decidere quali canali voglio controllare in una scena: è possibile assegnare alla prima scena, ad esempio, i primi 12 pre microfonici del mixer più i primi 4 ingressi da porta adat? Oppure è necessario passare di scena in scena perchè l'ordine resta quello imposto dal mixer? Me lo chiedevo sempre nell'ottica di avere sotto mano tutti i canali che mi interessano.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      In definitiva ho comprato un Presonus 24.4.2 che ho trovato usato appena 2 mesi a prezzo assai onesto. Devo ancora provarlo vi farò sapere, comunque era l'unica soluzione volendo gestire 24 canali su un'unica scena e registrarli tutti assieme via firewire, senza ricorrere a schede accessorie o sotterfugi vari...
      Siamo tutti sulla stessa Bark.