Monitor Nuovi - primi monitor veri XD

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Monitor Nuovi - primi monitor veri XD

      Eccoci qua, sto piano piano prendendo tutto il materiale per le mie produzioni ed è giunto il momento dei monitor che dovrò prendere il mese prossimo.

      Budget 300€ circa.

      Ambiente 16mtq circa non trattati e arredato (per ora questo è lo spazio ma visto che non ci devo mixare va benissimo)

      Considerando che sono i primi monitor non voglio spendere di più. La mia scelta iniziale dondola tra HS5 e RP5 G3. Ieri però mi sono trovato un'offerta per le RP6 G3 usate che posso strappare a 250€ la coppia (se riesco, il prezzo iniziale è 290) quindi si intrufolano nella scelta anche quelle.
      ho escluso le Tannoy Reveal che avevo guardato tempo fa per la dimensione del cono.

      Per essere chiari su tutto, faccio pop, pop/rock e rap/hip hop.

      mi date qualche breve considerazione e consiglio su questi monitor?
      grazie mille a tutti...
      Ho visto il video, e...................... non ci ho capito niente, purtroppo non sono un tecnico del suono e sinceramente neanche voglio esserlo, ho visto che KRK e Yamaha hanno qualche differenza ma diciamocelo, in soldoni qual è la differenza vera senza essere troppo tecnici?
      Cioè, per quello che devo fare io tanto vale che prendo quell'offerta portando il prezzo a 250 o mi butto sulle HS5?
      Se un orecchio non allenatissimo sente parecchia differenza allora i serve sapere quello, altrimenti per fare solo produzioni cosa mi aiuta di più?
      <p>In soldoni la differnza la fa il tuo orecchio.</p>

      <p>Io uso ancora delle casse da 50 euro e non sono affatto soddisfatto di quello che sento, da qui l'esigenza di acquistare dei monitor pi&ugrave; 'soddisfacenti' appunto.</p>

      <p>Quello che posso dirti, per il mio gusto ovviamente, le hs5 e le RP5 sono sulla stessa fascia. Opterei per le yamaha solo perch&egrave; le sento meno 'chiuse'.</p>

      <p>Se hai la possibilit&agrave; di prendere le RP6 a quel prezzo ovviamente la cosa cambia. Hanno un woofer pi&ugrave; grande che va a favore del suono (meno nasali).</p>

      <p>ciao</p>

      chazzy81 wrote:

      Se un orecchio non allenatissimo sente parecchia differenza allora i serve sapere quello, altrimenti per fare solo produzioni cosa mi aiuta di più?


      non è così che funziona...
      non si spendono tot. soldi se si vuole produrre...tot. soldi x2 se si vuole ascoltare della bella musica e tot. soldi x10 se si vuole fare mix e o mastering...

      la differenza la nota anche un semplice amatore di buona musica...
      spendi 300€ e avrai un certo tipo di livello....spendi 3000€ e ti accorgi che il livello è cambiato e non di poco....spetta poi a ognuno di noi, decidere quanto investirci!

      Fai una prova...
      vai in un negozio e testa diversi modelli della stessa marca, ma di fascia diversa.....
      ovviamente il mio discorso era riferito a 2 o 3 monitor della stessa fascia di prezzo tipo hs5 e rp5 per esempio, la differenza è per l'appunto abissale o è più una cosa che poi va a gusto dato dall'ascolto di un orecchio più allenato? ovvio che c'è differenza da una cassa da 300 a una da 3000 altrimenti non ci sarebbe neanche mercato giustificato.
      sicuramente le ascolterò tutte e 3, avendone la possibilità, anche se rimane comunque a mio avviso relativo l'ascolto. Se quello che dite è vero, se la differenza si sente, quello che ascoltato in negozio potrebbe piacermi mentre in casa con una situazione ambientale diversa potrebbe non piacermi più. Lo stesso video che ti fa sentire la differenza audio degli ascolti con che cosa andrebbe ascoltato? in cuffia o con le casse? e comunque cambia il suono e servono cuffie o casse buone per capire la differenza.
      per questo ho fatto quella affermazione, per questo ho chiesto qui, perché c'è sicuramente qualcuno che magari le ha o le ha avute che mi dice la grezza esperienza personale senza soffermarsi sui tecnicismi visto che non ne capirei. Il mio bisogno è limitato alla semplice produzione, credo che sia comunque inutile spendere più del bisogno, magari la differenza la spendo in chessò un pad buono, una scheda audio migliore, visto che poi devo andare in studio a mixare. in tal senso magari qualcuno ha avuto lo stesso tipo di esperienza?

      inoltre non ho punti di riferimento, mi rendo conto anche io che le mie attuali casse della trevi da 20W suonano da schifo, posso basarmi sull'ascolto in cuffia? ho delle akg k44

      giusto per avere un riferimento. è vero che spendo "solo" 300€ per dei monitor, ma visto che posso scegliere vorrei fare la scelta migliore per quello che devo fare con queste benedette casse.

      Peace & Love!

      Ah, grazie mille per gli interventi ragazzi.
      perchè se vuole fare il "produser" anche solo a livello di interfacciamento è comunque più standard un monitor da studio...

      A nessuno vieta di usare un buon ampli+diffusori (no...no Hano, non i diffusori a cui stai pensando tu...intendo le casse.........no!non le casse della frutta ma i monitor passivi............NO!!!non i monitor lcd............Cristo Santo!!!!!), ma con i monitor attivi (anche di basso livello), ti ritrovi con connessioni bilanciate e con i livelli operativi standard che oramai trovi anche con la più ciofeca delle schede audio...

      Ti eviti anche tutta la trafila audiofila di cercarti l'ampli giusto per quei diffusori e che accontenti anche il proprio gusto personale....
      Se guardi il mercato "pro", hai comunque quei marchi e quei modelli standard (qual'è l'hype del momento??Focal??Adam???KRK???ma siam sempre lì intorno....) e la scelta si semplifica, entro certi limiti ovviamente............


      92!
      Non ho guardato il video, ma non farei il benché minimo affidamento su un video (o una registrazione audio) per valutare il suono di uno speaker... voglio dire: una cassa che suona in un ambiente (con cui interagisce), che è stata ripresa con un certo microfono in una certa posizione e che viene ascoltata attraverso altro sistema di ascolto... anche a registrare in camera aneconica con un microfono ideale perfettamente neutro, rimane come minimo il sistema di ascolto che falsa tutto. Per i monitor, l'unica cosa da fare è sentirli dal vivo (sperando che l'ambiente sia adatto, che siano tarati correttamente, ecc - è estremamente difficile che ci siano tutte queste condizioni, ma in ogni caso le impressioni saranno sicuramente più vicina alla realtà che non ascoltandoli tramite una registrazione).


      Io non sono un esperto di monitor, anzi, però posso dirti di andare in un negozio portandoti alcuni brani (o degli spezzoni) che conosci bene, in modo che le differenze siano subito evidenti.
      Io ti consiglierei di portati dei brani (o degli spezzoni) che ti permettano di testare le proprietà delle casse (es: l'estensione in alto piuttosto che in basso, il dettaglio sulle frequenze della voce, ecc), assieme ad uno o due brani fatti da te (con l'idea che dovresti conoscere tutti i difetti di questi ultimi, dato che li avrai ascoltati su tutti i sistemi a cui ti sia capitato di avere accesso, e dovresti sentirli facilmente con i monitor - nei limiti fisici di quello che il monitor può riprodurre).
      Ovviamente i brani dovrebbero essere almeno in qualità cd audio (no mp3)...
      Il rispetto si costruisce solo insieme.
      buongiorno, ho letto bene tutto, nel frattempo ho anche ascoltato in negozio alcuni monitor. Quando dico che non sono un tecnico del suono e non voglio esserlo ovviamente intendo che il mio orecchio non è fino come quello di un fonico, ma abbastanza preparato per capire la differenza di un suono, da qui scegliere un monitor che mi porti a una qualità di suono standard mi aiuta nel momento in cui scelgo un suono per la canzone, non dovendo mixare mi interessava capire la panoramica generale.

      in ogni modo ho preso le KRK rookit 6.

      Grazie mille a tutti per gli interventi!!