Scelta main monitor, Attivi o Passivi?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Scelta main monitor, Attivi o Passivi?

      Ciao a tutti, dovrei scegliere il main da affiancare ad un nearfield attivo. La control room è di circa 20mq e ci sto investendo anche in termini di trattamento acustico.
      La prima domanda che mi pongo è la seguente:

      Quali sono i pro e i contro di un main system Attivo? e quali di un Passivo?
      Il rapporto qualità prezzo per i due sistemi è paragonabile?

      Eventualmente potreste suggerirmi qualche coppia Ampli + diffusori sui 3000E?

      Grazie.
      H.
      qualche considerazione:
      - Dei main in una stanza di soli 20mq proprio non ce li vedo
      - Normalmente, direi che quasi tutti i main sono già attivi
      - vorrei inoltre farti notare che con 3k ti compri dei buoni nearfiled, midfield....
      Per i main le cifre sono molto più alte (circa dal doppio in su)...

      e non meno importante, ma forse già lo sai, richiedono un'installazione a muro (flush mounting).

      Scelta main monitor, Attivi o Passivi?

      Ciao gobert,
      Allora riformulando, una 3 vie passiva ce la vedresti? Con un cono da 12, diciamo un midfield.

      E astraendo rispetto alla dimensione dell'ascolto, pro e contro del sistema attivo vs passivo?


      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
      si che posso vedere un 3vie passivo...
      anche un 2vie.

      Però non capisco cosa ti serve a te...potrà pur essere solo un mio limite, ma un main lo si sceglie consapevolmente per un determinato utilizzo....adesso parliamo di midfield..
      allora ti chiedo...cosa ti serve esattamente?

      In ogni caso, la qualità si ha con entrambe le categorie (monitor attivi o passivi)...
      Pro e contro in senso stretto, non ce ne sono.

      L'unica cosa che mi viene in mente e scegliere un finale sbagliato, che potrebbe pilotare in maniera non perfetta, i diffusori passivi di turno...Ma può succedere benissimo che in una coppia di monitor attivi, gli ampli abbiano dei limiti ben udibili, quindi.......
      Saranno le proprie orecchie a decidere...
      @mollyer pensavo ad un nearfield tipo focal 6be o dynaudio bm12a o Event Opal

      @Gobert4 vorrei un ascolto con un cono da 12 alternativo al near, prevalentemente per sound design ma anche per musica.

      Un terzo ascolto sarebbero dei conetti tipo tv o auto o portatile, devo ancora decidere.

      Per chiarezza, lo studio è in progettazione e sono in fase di valutazione di tutte le ipotesi tra cui appunto, un sistema attivo o passivo
      Grazie intanto :)
      È un po' fuorviante e drastico come discorso...
      A certi livelli, la cura dei finali è notevole...
      Se poi prendete la versione passiva di un monitor da 1k e ci mettete un Bryston, beh....grazie al cazzo!Ci spendete anche qualche migliaio di euro in più...

      Guardando sul sito PMC (ad es.), basta guardare i prezzi tra i modelli passivi, attivi con Flying Mole e attivi con Bryston.

      Tutto andrebbe un attimo contestualizzato
      In generale appoggio il discorso di Classico.
      Specie per monitor "importanti", la soluzione passiva è solitamente la più performante.
      Ma poi, chiaramente, bisogna sempre valutare il caso specifico.

      Riguardo la scelta...
      a mio parere il prezzo è un po' bassino per pensare ad un main.
      In quel range potresti però trovare, nell' usato, delle "vecchie" Tannoy che, se tenute in buone condizioni, possono darti grandi soddisfazioni. Chiaramente dovresti poi includere il flush mount nel progetto acustico.
      Giampiero Ulacco
      Producer - Engineer


      Personal WebSite

      Hologram Studios
      Noi abbiamo le tannoy concentriche montate a muro inclinate verso il punto di ascolto e nonostante i tantissimi anni sono casse di grande soddisfazione, con le Dynaudio bm5 come nearfield.
      però temo siano molto difficili da trovare in buono stato.
      sono casse efficienti e quindi non abbisognano di grande potenza in watt.
      Sono d'accordo con Mauro Juan. Se poi andiamo a parlare di Main, i main passivi Genelec ad esempio hanno i propri amplificatori a parte. In ogni caso se gli amplificatori sono degni di nota certamente faranno splendidamente il loro lavoro accorpati a monitor di tutto rispetto.
      Però permettimi di dirti di non fossilizzarti tantissimo sui monitor. C'è una cosa molto più importante da sistemare: l'acustica della stanza. Ti sembrerà strano ma se non risolvi i problemi della tua stanza ascolterai male anche con monitor da 20000 euro. Per esperienza ti dico che l'acustica della stanza è parecchio più importante della qualità dei monitor.
      Il problema è che non è molto semplice correggere acusticamente una sala mix.