Consiglio cuffia chiusa

      Consiglio cuffia chiusa

      Ciao a tutti vorrei sostituire le mie superlux hd 662, avete qualche consiglio entro i 150 euro?
      Io avevo visto le Shure SRH840, Beyerdynamic DT 770 PRO (da 80 ohm), Audio Technica Pro ATH-M50X e AKG K701.
      Possiedo già l'amplificatore dac-amp fiio OLYMPUS 2-E10K.

      Grazie
      Carlo

      Consiglio cuffia chiusa

      Ciao Carlo,
      ti servono per registrare...o per sentire musica/verificare mix? Nel primo caso DT 770 PRO, nel secondo DT 990 PRO..
      Mac Pro 6-Core, RME FF800, Amek CIB, Focusrite ISA220, Joemeek Twin Q, Audient ASP008, UAD2 Octo PCIe, SE Electronics "The Egg", Yamaha NS-10M
      Ciao a tutti,
      rispolvero questo 3D per chiedere qualche delucidazione sulle cuffie Beyerdynamics.

      Vorrei acquistare un paio di cuffie da utilizzare sia per il monitoring durante la registrazione, che per eventuale editing e/o mixing notturno in casi di emergenza.

      Purtroppo ho da poco trasferito lo studio in appartamento e la notte, se devo lavorare, devo fare in modo di non recare disturbo ai vicini.

      Attualmente ho un paio di AKG 271 mk2 per lo studio, ma vorrei acquistare qualcosa per uso "strettamente personale" da utiizzare sia per il tracking che per il mix.

      Ho sentito parlare molto bene qui sul forum delle DT 770 PRO, ma al tempo stesso delle DT990 Pro.
      Visto che la differenza di prezzo è contenuta, mi orienterei sulle DT990, ma vorrei un consiglio anche da voi per capire se possano adattarsi al mio scopo, oppure se per usarle anche in tracking debba per forza acquistare le DT770.

      Grazie a chi vorrà condividere la propria esperienza.
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.

      Consiglio cuffia chiusa

      Ciao Mirko, io uso sia le DT770 che le DT990 da moltissimi anni. Purtroppo per entrambi gli utilizzi devi scendere ad un compromesso. Le DT990 sono più comode ed io le trovo più fedeli per la verifica dei mix, essendo semiaperte però per il tracking non vanno molto bene perché sono maggiori i rientri. Ovviamente dipende da cosa stai registrando e dalla sensibilità dei Mic. Le DT770 che vanno invece bene per il tracking, sono più stancanti da tenere addosso e a me piacciono meno per la verifica dei mix. Devi decidere cosa per te è più importante. Buona musica


      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
      Mac Pro 6-Core, RME FF800, Amek CIB, Focusrite ISA220, Joemeek Twin Q, Audient ASP008, UAD2 Octo PCIe, SE Electronics "The Egg", Yamaha NS-10M
      Grazie mille Il_Mago,
      in effetti avevo intuito che la situazione fosse quella... anche solo per logica... DT770 cuffia chiusa; DT990 cuffia aperta.

      A dire il vero le avrei bisogno entrambe, ma per il momento credo comincerò con le DT990, visto che le cuffie per il tracking le ho, sono le AKG K271 MKII che però sono quelle "di servizio" per lo studio e vorrei averne un paio personali per quando registro io.
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.

      Consiglio cuffia chiusa

      Prego Mirko, vanno benissimo anche le AKG (le ho anche io) ma in effetti a registrare con le DT770 si gode di più


      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
      Mac Pro 6-Core, RME FF800, Amek CIB, Focusrite ISA220, Joemeek Twin Q, Audient ASP008, UAD2 Octo PCIe, SE Electronics "The Egg", Yamaha NS-10M

      mirco_band ha scritto:


      A dire il vero le avrei bisogno entrambe, ma per il momento credo comincerò con le DT990, visto che le cuffie per il tracking le ho, sono le AKG K271 MKII che però sono quelle "di servizio" per lo studio e vorrei averne un paio personali per quando registro io.

      Hai abbandonato la casetta? :D
      non disturberai i vicini ma okkio che con le DT990 (aperte) di notte ti sentiranno anche dalla stanza accanto! :P
      in ogni caso prendi le edition e non le pro.

      attenzione che hanno un suono hifi (un po' enfatizzato agli estremi di gamma) e mixando con le DT990 i tuoi mix risulteranno sempre un po' spenti.

      per il tracking prendi delle superlux HD660 costruttivamente sono dei cloni delle DT770 proM.

      in tracking non ti servirà tutta questa qualità, male che vada le utilizzi per gli ospiti e ti ri-impossessi delle AKG sostituendo i cuscinetti.
      meccanicamente sono uguali alle DT770 (copiate proprio). considera che dopo parecchi anni ho bruciato un driver delle mie DT770 proM, i due driver di ricambio sarebbero costati quanto una nuova cuffia, e non trovando altrettanto soddisfacente il suono delle DT770 proM nuove ho trapiantato i driver delle superlux sulla mia vecchia scocca DT770 proM modificata.

      https://www.thomann.de/it/superlux_hd660.htm?ref=search_prv_11

      Il messaggio è stato modificata 2 volte, ultima modifica da “serpava” ().

      Appena preso le dt770, parlando di comodità le trovo migliori rispetto a akg k240, Sennheiser hd25 per non dire delle prodipe pro 880
      “Nobody cares if you know how to play scales. Nobody gives a shit if you have good technique or not. It’s whether you have feelings that you want to express with music, that’s what counts, really.”
      -Neil Young
      Anche se non conosco beyerdynamics 770 e 990, ho da molto le 880, e ho letto che l'impronta sonica è molto simile. Se è così, allora concordo con quanto dice serpava: hanno enfasi eccessive su frequenze alte e medio alte, cioè quel tipo di suono che a volte sento definire 'HiFi', altre volte 'nitido e cristallino' o 'dettagliato'. Per me è soltanto un suono sgradevolmente sbilanciato verso alte e medio alte. Ovviamente è una mia personalissima opinione, ma era solo per dire che magari il consenso sulle cuffie Beyerdynamics può non essere universale, ed è influenzato dai gusti e dalla fisiologia del proprio orecchio (che risponde in maniera del tutto individuale e personale alle diverse gamme di frequenza).
      Personalmente troverei più utili per mixare le Audiotechnica, che tra l'altro sono anche molto comode. Le trovo complessivamente più equilibrate, anche se di certo non cuffie perfette: io le ho ma le utilizzo per il tracking, mentre per mixare uso Focal Spirit pro (ma siamo su un altro budget). La differenza c'è ma non la trovo abissale...
      Diciamo che un riscontro indiretto, per quello che può valere, l'ho avuto da Sonarworks, software per le cuffie che 'bilancia' il suono delle cuffie stesse per renderle non 'lineari' ma abbastanza vicine ad una determinata curva che il nostro orecchio (mediamente) percepisce come lineare. Sonarworks cambiava molto il suono delle mie Beyer, e molto poco quello delle Focal. E sulle Beyer il principale effetto di questo software è proprio quello di eliminare la loro (per me eccessiva) enfasi su medio alte, e di aggiungere qualcosa sulle frequenze basse.
      Ribadisco: tutto personalissima opinione.

      gobbetto ha scritto:

      Anche se non conosco beyerdynamics 770 e 990, ho da molto le 880, e ho letto che l'impronta sonica è molto simile. .

      sia le 770 che le 990 hanno più bassi rispetto alle 880 che se pilotate bene restano per me le più lineari del gruppo (serie edition 250 Ohm).



      le 770 (tra le pro e le pro-M c'è differenza di suono e il carattere sonoro nelle "M" viene enfatizzato dai cuscinetti in similpelle, dall'archetto che preme di più e dalla sospensione completamente pneumatica che crea una sorta di effetto sottovuoto (le pro non M sono invece bass reflex)) hanno meno enfasi in gamma medioalta le 990 sono simili in gamma medioalta alle 880 ma con più bassi ed una leggera maggiore enfasi in gamma altissima. consideriamo che le pro-M nascono per essere utilizzate dai batteristi, quindi elevatissima SPL, grande isolamento e quando serve impatto spaccatimpani. tutto quello che serve per rendere felice un musicista ed ancor più un cantante in tracking! ;)

      per tutte ci vuole un amplicuffia, anche economico.

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “serpava” ().

      Scusa ma ne dubito
      Hai mai provato le Dt770 e 990 con la Ucx o la Adi2 Pro?
      Che scheda usi?
      Perchè esistono amplificatori per cuffie e amplificatori per cuffie.
      E esistono schede audio e schede audio. E la maggior parte delle schede audio di un certo livello in commercio sono perfettamente in grado di gestire ottimamente 250 ohm di impedenza. Personalmente non cambierei la sezione cuffie dell'Adi2 Pro ma nemmeno della Ucx con qualsiasi "amplicuffia anche economico". E se decidessi di prendere un amplificatore per cuffia di livello lo farei solo perchè mi potrebbe piacere come suona, non certo per i 250 ohm delle Dt770 o 990

      Il messaggio è stato modificata 2 volte, ultima modifica da “loyuit” ().

      loyuit ha scritto:

      Scusa ma ne dubito
      Hai mai provato le Dt770 e 990 con la Ucx o la Adi2 Pro?
      Che scheda usi?
      Perchè esistono amplificatori per cuffie e amplificatori per cuffie.
      E esistono schede audio e schede audio.

      ovviamente.
      non ho mai provato le schede audio che citi.
      dal data sheet la UCX ha una impedenza di uscita di 30 Ohm anche se dichiara che può pilotare ad alta potenza cuffie di qualunque impedenza, cmq la norma per le uscite cuffie onboard ai vari apparati non è questa.

      se ti capita, prova un amplicuffia dedicato, ovvio non un mehrdingher... ;)

      Il messaggio è stato modificata 3 volte, ultima modifica da “serpava” ().

      E comunque il povero Behringer, quando serve la potenza e si può rinunciare a un po' di qualità (come avviene ad es. per il tracking durante una registrazione) va benissimo, ed ha un prezzo irrisorio. Io ho il mini AMP proprio per questo uso, e va benissimo.