Qualità di ascolto: giradischi+prephono+scheda audio+monitor attivi o Amplificatore+casse passive

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Ciao, mi sono appena presentato e questo è il mio primo post.
      Entro in un contesto che conosco abbastanza, visto che frequento audiofili incalliti che ancora ci danno dentro col vinile.
      La superiorità del vinile sul digitale è un'affermazione molto avventata, perché...al solito, dipende.
      Dipende anzitutto dal budget che hai a disposizione, perché con piccole somme a disposizione il vinile non può suonare meglio di uno streamer + dac; solo con budget molto alti, i miglioramenti dell'analogico sono ancora evidenti, mentre nel digitale tutto diventa più marginale.
      Poi dipende dal software; che sia un vinile non significa che suoni meglio dell'omologo file digitale, perché bisogna capire che tipo di riversamento è stato fatto rispetto al master originale.
      Per mia esperienza per ascoltare dignitosamente un lp bisogna spendere un po'; ma nell'usato si possono trovare ottime occasioni.
      Se mi dici quello che vuoi spendere, posso darti qualche indicazione.
      Ciao

      apprendista ha scritto:

      Ciao, mi sono appena presentato e questo è il mio primo post.
      Entro in un contesto che conosco abbastanza, visto che frequento audiofili incalliti che ancora ci danno dentro col vinile.
      La superiorità del vinile sul digitale è un'affermazione molto avventata, perché...al solito, dipende.
      Dipende anzitutto dal budget che hai a disposizione, perché con piccole somme a disposizione il vinile non può suonare meglio di uno streamer + dac; solo con budget molto alti, i miglioramenti dell'analogico sono ancora evidenti, mentre nel digitale tutto diventa più marginale.
      Poi dipende dal software; che sia un vinile non significa che suoni meglio dell'omologo file digitale, perché bisogna capire che tipo di riversamento è stato fatto rispetto al master originale.
      Per mia esperienza per ascoltare dignitosamente un lp bisogna spendere un po'; ma nell'usato si possono trovare ottime occasioni.
      Se mi dici quello che vuoi spendere, posso darti qualche indicazione.
      Ciao


      Ciao, grazie mille. Allo stato attuale spernderei 200 euro o poco più per diffusione + Amplificatore (prediligendo casse grandi, stile Pioneer cs646). Cosa faresti con questa cifra?
      200 euro per ampli + casse la vedo dura.

      Il nad va bene ma sono esemplari molto vecchi, bisogna stare attenti a che siano in ordine.
      Come amplificatore potresti valutare anche l'Onkyo a9010, che dovrebbe avere pure un convertitore dentro, 200 euro nuovo, meglio se lo trovi usato. Come diffusori passivi una coppia di indiana line.

      Se vuoi spendere meno e rimanere più o meno nel budget, cercherei una coppia di monitor attivi, dei piccoli yamaha o jbl...ma questo è terreno vostro...

      Non ti aspettare miracoli però con quel giralp
      posso darti un consiglio? fai un passo alla volta.
      tieni i soldi da parte , compra un giradischi decente tipo l'at 1240 (300 € usato).
      tieni i soldi da parte , compra una puntina decente come l'at 440 mlb (150 € nuova).
      tieni i soldi da parte, compra un integrato yamaha (suonano bene,ottimo rapporto qualità/prezzo).
      tieni i soldi da parte, e cerca delle jbl, tannoy, proac, pmc usate, a seconda del budget che hai.
      l'importante è l'idea e soprattutto osare...
      giusto consiglio....ma dipende sempre da quanto vuole spendere e da quanto è disposto ad aspettare.

      Per un gira entry come il 1240 va bene anche una testina economica ma eccellente come la at95e (quella verde)
      ok per l'ampli yamaha (anche se a me non piacciono)
      per i diffusori...proac e pmc non sono esattamente economiche..
      beh,certo non sono economiche ma su mercatino ci sono delle PMC TB2 passive a 800 €, sul usato si trovano delle PROAC STUDIO 125 intorno ai 800 €, sempre sulla' usato si trovano delle b&w 805 nautilus a 1000 €, sempre su mercatino ci sono delle JBL 4312 o 4311 a 800 €. tutti acquisti secondo me definitivi.
      l'importante è l'idea e soprattutto osare...
      Si, buoni prodotti, ma è partito da 200 euro per ampli e casse...
      Per risparmiare soldi senza perdere qualità...perchè non andare su monitor amplificati? Sono tutti così "chirurgici", o ci si può ascoltare musica? La cosa interessa anche a me...che sto abbandonando il sistema passivo...

      Thunderbolt ha scritto:

      posso darti un consiglio? fai un passo alla volta.
      tieni i soldi da parte , compra un giradischi decente tipo l'at 1240 (300 € usato).
      tieni i soldi da parte , compra una puntina decente come l'at 440 mlb (150 € nuova).
      tieni i soldi da parte, compra un integrato yamaha (suonano bene,ottimo rapporto qualità/prezzo).
      tieni i soldi da parte, e cerca delle jbl, tannoy, proac, pmc usate, a seconda del budget che hai.


      Ciao, grazie mille per la risposta. La cosa che mi domando ogni tanto è: dove li trovate tutti sti soldi? :| va bene che è una passione, però per me che sono un ragazzo quei soldi sono davvero troppi. Mi sembra quasi di capire che secondo te dovrei dimenticarmi proprio di avere una cosa decente, giusto? C'è chi ha provato a darmi dei suggerimenti per avere il miglior setup possibile con i soldi che metterei (mi pesano anche quei 4 spicci), non è roba valida secondo te?

      Sconforto a go go :)
      Ovviamente nessuno è obbligato a rincorrere il "top" ad ogni costo, e giustamente ciascuno calibrerà i propri investimenti in base alle proprie disponibilità, ed all'importanza che per lui riveste il campo in cui sta investendo. L'importante è la consapevolezza di ciò che è possibile ottenere con un dato budget: se posso/voglio dedicare un budget non superiore a 100€ per un microfono, non potrò aspettarmi i risultati ottenibili con un microfono da 1000€; cionondimeno, potrei rendermi conto che spendendone magari 300 in modo oculato, potrei comunque non essere così lontano dall'obiettivo. Dopodiché, siamo stati tutti ragazzi, e quindi anche sul piano "monetario" hai tutta la nostra simpatia e comprensione ;)
      Giustissimo....quando ero ragazzo stavo bene con poco, negli anni, aumentata la disponibilità, ho speso qualche bella sommetta, ma non sempre ho avuto piena soddisfazione.
      Velo dico da fruitore (in parte ex) di elettroniche con prezzi a 4 zeri....

      Quanto al nostro amico, insisto nel consigliare un paio di monitor attivi; rispetto al classico sistema passivo, penso che a parità di qualità si risparmi almeno un 30%, e non si rischii di toppare nell'interfacciamento amplificatore (o finale) e casse...come spesso succede...
      io sto per prendermi una coppia di neumann 310...ma sono indeciso...è la prima esperienza con un sistema attivo e non vorrei spendere troppo per poi pentirmene (anche se ho letto di tutto sulle 310 e unanimemente vengono giudicate eccellenti...)

      ci sono molti monitor ben suonanti e versatili in giro...pesno ad esempio alle Presonus Eris in configurazione d'appolito...

      è che lui (come me) ha un giradischi e vuole tenerlo..e quindi avrebbe bisogno di ingressi analogici su dac, o di un pre...insomma..i costi aumentano..
      Ad esempio, un integrato Yamaha serie natural sound (che come qualcuno ha già citato non sono affatto male) e sul mercato dell'usato vien via per un tozzo di pane, diciamo 100€ o giù di lì, gli risolve in un sol colpo il problema pre e finale. Può indirizzarne i tape-out alla scheda audio, e campionare da vinile all'occorrenza. Con una spesa altrettanto modesta trova due casse passive consumer dignitose, nell'intorno dei 100W, che siano ben tenute (se non trovandole addirittura in regalo spargendo la voce...) Magari riesce ancora a recuperare qualche spicciolo rivendendo il pre Behringer.
      Non sarà un sistema da urlo, ma nell'ascolto ludico sicuramente potrà dargli più soddisfazione della sua configurazione attuale :)
      ottime le neumann kh 310 anche se ho letto da più persone che hanno bisogno di un sub per rendere al meglio.
      io comunque dopo aver sentito le b&w 802 diamond amplificate con due mono hypex diy,ho capito che quello sarebbe il mio ascolto definitivo.
      per ora uso (quando riesco) delle b&w 803 nautilus amplificate con un finale primarie a32 ed è già un bell'ascolto.
      un altro ascolto che mi è piaciuto tantissimo sono il sistema da mastering di psi. l'ho sentito da gianni vallino di caribù mastering. davvero spettacolari!! però il costo è davvero alto e sull'usato non si trova niente...
      l'importante è l'idea e soprattutto osare...
      psi audio: siamo sui livelli dell'hi end, prezzi alti...purtroppo non ho avuto il piacere di sentirli ma mi dicono siano eccellenti.

      le B&W sono un classico, i moduli hypex invece una piacevole scoperta: da un amico ho sentito un finale fatto con gli ncore 500, capacità di pilotaggio eccellenti, a paragone con il mio spectral che costa n volte tanto era una bella battaglia.

      Le 310 dovrebbero essere abbastanza complete se usate in un piccolo ambiente (tipo il mio); certo con un sub sarebbero perfette, ma resta l'incognita del bass relfex del sub neumann con il sistema in cassa chiusa delle 310...non sarebbe facile metterli a punto...