Yamaha vs Rokit

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Yamaha vs Rokit

      Salve a tutti, brevemente, io faccio da un po’ mastering per altre persone, diciamo a livello semiprofessionale.
      ho una stanza di circa 3x4m , una motu audio express utilizzata con una coppia di Yamaha hs50m .
      Le sto vendendo perchè il fatto che arrivano fino a 50hz non mi permette di lavorare sulle basse ( escludo di acquistare un woofer)
      Sono propenso verso le Rokit 6 , che vanno da 38 a 35000 hz . Oppure spendendo 120€ in piu le Yamaha hs 8 che hanno lo stesso range.
      la mia domanda è se vale la pena spendere di più restando su yamaha, o se un cono piu grande in stanza come la mia sia sprecato e le rokit siano valide con un cono comunque da 6”

      grazie in anticipo!
      Per fare mastering bisogna avere un locale trattato ed apparecchiature di prim'ordine.
      bisogna ascoltare con monitor nearfield e alternare con farfield potenti, le yamaha anche come monitor sono il minimo.
      e poi ci vuole una scheda audio di prima qualità.
      Temo anche io che non bastino questi ascolti per ascoltare bene tutto e poter fare un mastering competitivo.
      Questo lo dico solo xke ho letto qua e la i setup che utilizzano gli studi di mastering e sono cose fuori di testa. Detto ciò sicuramente con un cono da 6.5 hai una migliore presenza dei bassi rispetto alle hs50 questo certamente :)
      In un ambiente del genere, senza alcun trattamento serio, l'ultima cosa che devi guardare sono le risposte in frequenza dei monitor...

      diciamo che stiamo ragionando a livello amatoriale, passione e diletto...

      consiglio un buon pre ed una buona cuffia per monitorare il segnale
      So bene cosa serve.. la stanza è trattata, ma se avessi 1000€ da spendere l’avrei già fatto.
      in relazione ai lavori che faccio a ragazzi , non spendo piu di 250€ a monitor sicuramente.
      Per musica elettronica le basse servono eccome.. indeciso sul cono, molti dicono che un cono da 8 in una stanza di 10mq è dannoso.. altri no..
      scusami ma è come pretendere di correre in formula uno ma senza spendere i soldi per la macchina e tutto il resto.
      Se vuoi fare mastering devi per forza spendere più di 250 Euro. Se lo fai per te, per capire, per prepararti, per curiosità, hobby ecc ecc va benissimo qualsiasi cosa ma se già dici di farlo a livello semi-professionale (e magari ti fai pure semi-pagare?) devi per forza di cose attrezzarti.
      Forse non mi sono spiegato, io non ho la vostra conoscenza ed esperienza, ma so bene quanto “bisognerebbe” spendere, quanto costano megastudi di las vegas..
      Ma posso e voglio fare a modo mio, mi faccio pagare , poco ma si, e chi mi paga è sempre sato soddisfatto fino ad ora.
      non mi sono ancora creato un bel giro, quando e se l’avró saró ben contento di investire in apparecchiature piu consone e costose.
      semplicemente ho chiesto la vostra opinione anche in base ad un certo budget, prrchè per dirmi devi spendere fucilate.. be non bisogna essere un fonico per farlo

      alexbcube ha scritto:

      Forse non mi sono spiegato, io non ho la vostra conoscenza ed esperienza, ma so bene quanto “bisognerebbe” spendere, quanto costano megastudi di las vegas..
      Ma posso e voglio fare a modo mio, mi faccio pagare , poco ma si, e chi mi paga è sempre sato soddisfatto fino ad ora.
      non mi sono ancora creato un bel giro, quando e se l’avró saró ben contento di investire in apparecchiature piu consone e costose.
      semplicemente ho chiesto la vostra opinione anche in base ad un certo budget, prrchè per dirmi devi spendere fucilate.. be non bisogna essere un fonico per farlo
      Forse la parola "semiprofessionale" che hai usato all'inizio ha portato un po' fuori strada... e chi ti ha aiutato si è basato sul suo personale concetto di semiprofessionale che evidentemente non coincide con il tuo. Ma ora mi pare che tutto si sia chiarito.

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

      alexbcube ha scritto:

      Forse non mi sono spiegato, io non ho la vostra conoscenza ed esperienza, ma so bene quanto “bisognerebbe” spendere, quanto costano megastudi di las vegas..
      Ma posso e voglio fare a modo mio, mi faccio pagare , poco ma si, e chi mi paga è sempre sato soddisfatto fino ad ora.
      non mi sono ancora creato un bel giro, quando e se l’avró saró ben contento di investire in apparecchiature piu consone e costose.
      semplicemente ho chiesto la vostra opinione anche in base ad un certo budget, prrchè per dirmi devi spendere fucilate.. be non bisogna essere un fonico per farlo


      No figurati, ti sei spiegato benissimo.
      E forse sono io ad aver peccato in questo senso e ripeto il concetto:
      Non si parla di megastudi di las vegas come li chiami tu. Ma di fare mastering. E non puoi attrezzarti per fare mastering senza investire uno sproposito. Stop.

      Hai chiesto opinioni e le opinioni sono queste anche se purtroppo non sono quelle che speravi di ottenere.

      Se poi come dici puoi e vuoi fare a modo tuo, che dire? Il più sincero in bocca al lupo.
      Lasciamo stare il discorso mastering, pro o semi-pro su cui è inutile che dica la mia.
      Stai cercando dei monitor che scendano di più. Semplice.
      A quel punto, rimanendo in casa Yamaha, lascia stare le hs e vai piuttosto sulle già citate MSP.
      Detto questo però l'aspetto del trattamento della stanza si pone come una questione di primaria importanza, nel senso che è facile che parte dei problemi che percepisci in basso, più che da una questione di risposta dei monitor, dipenda da problemi della stanza.
      Violinista H-Pirla Scelto

      i7 6700k - 16Gb RAM - Uad PciEx - RME 802 - Cubase 9 - Adam A5x+Sub7 Tannoy System1000 - Lucid 88192 - Hairball 1176 RevD - UA 710twin - Drawmer1969 - Vitalizer Mk2-T - Lindell Audio Pex500

      DBarbarulo ha scritto:

      Fate attenzione che le HS8 ad esempio a 38Hz sono a -10 dB a 47 -3 quindi la risposta lineare arriva intorno ai 50/60.
      Si ho guardato qualche video delle risposte in frequenza.. stessa cosa per le rokit immagino.. io comunque sono deciso di scegliere tra rokit 6 oppure hs8 o 7..
      sono indeciso sul fatto che le yamaha hanno piu medie, e seppur lavorando per lo piu su brani elettronici.. sono importanti.. e poi anche sul fatto della stanza trattata di 12 mq.. dove magari esagererei con un cono da 8 solo perchè le hs7 partono da 45hz mentre magari come dici tu tutta sta differenza non c’è
      Le hs7 senza sub non suonano granchè sulle basse non sono monitor molto generosi sotto..
      Io le avevo e te lo confermo, certo rispetto alle hs50 c'e gia un abisso.
      Ma se vuoi un monitor che scenda giù hai mai pensato a monitor come event20/20bas? Trovi degli usati a prezzi molto bassi. Sicuramente poi ci sono ancora altri modelli di altri produttori tipo anche tannoy