Subwoofer + Casse monitor

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Subwoofer + Casse monitor

      Ciao ragazzi! Vorrei chiedervi un parere: Vorrei accostare le mie casse monitor ad un piccolo subwoofer per avere un incremento di basse frequenze, potrebbe essere una buona idea? Si può fare?Attualmente ho delle casse low-quality, che mancano fortemente di basse frequenze, sono le RPM3 della Akai, e lavorando con queste cassettine non riesco a percepire bene le basse frequenze. Le mie casse hanno un piccolo cono da 3, ed è molto difficile lavorare con delle casse del genere.Quindi, tornano a noi, se comprassi questo subwoofer da accostare alle mie Akai RMP3 per ottenere più basse frequenze? Ci sta?
      amazon.it/dp/B019MSG4Y6/ref=psdc_460176031_t1_B00S9P0II2
      Grazie a tutti!
      Ciao a mio parere devi cambiare visione.
      Con un budget risicato non puoi avere qualità.
      A mio avviso sono soldi buttati, o fai il salto (almeno 300-400€) per avere qualcosa di decente,
      oppure ti prendi una cuffia buona tipo Beyer DT 770 circa 120€, almeno avrai un ascolto più affidabile e veritiero che non con le scatole dei biscotti.
      Scusa se sono stato schietto, ma questo é il mio pensiero.
      Ciao

      Dj Fugo ha scritto:

      Vorrei accostare alle mie casse monitor Akai RPM3 un piccolo subwoofer per avere un incremento di basse frequenze. Se comprassi questo subwoofer? Ci sta?
      amazon.it/dp/B019MSG4Y6/ref=psdc_460176031_t1_B00S9P0II2
      Se ci sta, dipende dallo spazio disponibile... Quello, poi, è un sistema completo 2.1 ottimizzato (per quanto possibile...) per funzionare in quel modo. Un subwoofer a sé stante, da aggiungere a un generico sistema preesistente, dovrebbe avere regolazioni di frequenza di taglio, equalizzazione, fase (0~180° e +/-180°)... Inoltre, con un woofer da 8cm probabilmente dovresti incrociare il "sub" a 200Hz, mentre normalmente i sub vengono incrociati a 80~100Hz per mantenere una buona immagine acustica.
      Quegli RPM3 sono dei piccoli diffusori fatti per funzionare come funzionano. Anche tu, seppure in inglese, dici che sono di bassa qualità. Se vuoi di più, piuttosto che spendere soldi per ottenere cattivi risultati (aggiungi solo un po' di bum-bum a caso), spendili per una coppia di diffusori di buona qualità che non ti deluderanno.
      Gianluca
      Youtube: goo.gl/522kv4
      Potrà sembrare una spesa eccessiva, però oggi con poco meno di 600€ porti a casa un sistema 2+1 JBL di tutto rispetto: coppia di monitor LSR305 e LSR310S subwoofer. E così sei a posto per un bel pezzo.
      Magari inizia dai monitor che oggi si trovano a 99€ l'uno, perché a breve verranno sostituiti in catalogo dal modello mkII. Questo non toglie che siano ottimi monitor in rapporto al prezzo pagato adesso.
      Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum

      N.B. Non rispondo più a mail o telefonate con quesiti tecnici

      Helvetico ha scritto:

      o fai il salto (almeno 300-400€) per avere qualcosa di decente, oppure ti prendi una cuffia buona tipo Beyer DT 770 circa 120€

      Attualmente ho una cuffia abbastanza buona, la 240 MIKII della AKG, che mi restituisce una definizione del suono più accurata rispetto alle casse. Non è abbastanza lavorare solo in cuffia, ma devo ammettere sia di grande aiuto.
      Per quanto riguarda il salto di qualità con nuovi monitor, ci avevo gia pensato, però ho un dubbio: Mi piacerebbe comprare le ADAM A7 A7X, ma comperando delle casse con un cono da 7 non iniziano i problemi di riflessione nella stanza? Dovrei ricorrere ad un trattamento acustico, e spendere altri soldi. C'è da aggiungere, che il volume di queste casse può arrivare ad infastidire il vicinato, credo. In una situazione di questo tipo non so cosa fare.
      Se tengo il volume basso si riesce a mixare senza problemi di riflessione nella stanza? Ci sono un sacco di cose che non so e avrei bisogno di una delucidazione da parte vostra. Se mi dite che mi sto fasciando la testa per nulla corro a comprarle!..

      Datman ha scritto:

      Un subwoofer a sé stante, da aggiungere a un generico sistema preesistente, dovrebbe avere regolazioni di frequenza di taglio, equalizzazione, fase (0~180° e +/-180°)... Inoltre, con un woofer da 8cm probabilmente dovresti incrociare il "sub" a 200Hz, mentre normalmente i sub vengono incrociati a 80~100Hz per mantenere una buona immagine acustica.


      Grazie per la spiegazione tecnica, anche se ammetto di non aver capito appieno ti credo ciecamente! Non ne so nulla di questi argomenti!

      michelet ha scritto:

      Potrà sembrare una spesa eccessiva, però oggi con poco meno di 600€ porti a casa un sistema 2+1 JBL di tutto rispetto: coppia di monitor LSR305 e LSR310S subwoofer


      Grazie per il consiglio, io faccio elettronica quindi potrebbe essere un impianto adatto a me! Mi chiedo però se non arriveranno problemi di acustica, devo prima capire quello...perchè trattare una stanza a dovere potrebbe richiedere anche 5000 euro, giusto? Mi sto solo domandando, non ne sono sicuro..






      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “Dj Fugo” ().

      Datman ha scritto:

      Non è questione di diametro degli altoparlanti. Evitiamo discorsi come sulla vecchia "vernice anti sblatero" per le antenne CB! Un trattamento acustico e una buona disposizione nella stanza sono comunque importanti.

      Quindi, il volume e la potenza delle casse non incidono sulle riflessioni nella stanza? Pensavo che maggiore è il volume maggiori riflessioni si creano. In ogni caso anche a volumi bassi ci sono inevitabili riflessioni da correggere, mi stai dicendo. Quindi mi devo prima trattare la camera acusticamente. :)
      Quindi l'acquisto di monitor nuovi è consigliato o sconsigliato per una persona senza trattamento acustico in stanza? E' uno spreco di soldi?
      Grazie dell'aiuto intanto!

      Datman ha scritto:

      Prendile e comincia a cercare la posizione migliore e a fare qualcosa per l'ambiente mettendo un tappeto, un divano, dei cuscini, una libreria (anche di ikea) con libri, aprendo gli sportelli di un mobile con vestiti dentro...

      Be, se questi oggetti possono essere utili, io ne ho gia in abbondanza:

      musicadigitale.net/attachments/20160312_135417-jpg.21110/

      musicadigitale.net/attachments/20160312_135427-jpg.21109/

      musicadigitale.net/attachments/20160312_135405-jpg.21108/

      musicadigitale.net/attachments/20160312_135348-jpg.21107/

      Possono gia essere d'aiuto, per avere un minimo di assorbimento?
      E poi, seconda questione, le Adam A7X fanno tanto rumore? Se tengo basso il volume riesco ad usarle senza distruggere i vetri e a fare dei buoni missaggi?
      Musicadigitale non mi fa vedere le foto, non essendo registrato. Puoi caricarle direttamente qui...
      La Adam fanno tanto rumore? Spero proprio che non facciano rumore, ma musica. Poi dipende da ciò con cui le "nutri"... :) Comunque basta regolare adeguatamente la manopola del volume. Non è che un altoparlante grande suoni fortissimo anche se viene collegato a una radiolina, eh! :) Se tieni il volume basso, anche una cassa acustica grande suona piano.
      Gianluca
      Youtube: goo.gl/522kv4
      Le ho caricate su un sito per rendere pubbliche, fammi sapere se si vedono correttamente:

      flickr.com/photos/160149616@N0…430/in/dateposted-public/

      flickr.com/photos/160149616@N0…585/in/dateposted-public/

      flickr.com/photos/160149616@N0…850/in/dateposted-public/

      flickr.com/photos/160149616@N0…884/in/dateposted-public/

      Intanto ti ringrazio per il tempo che mi stai dedicando, e per avermi seguito in questo acquisto! Questa è la mia stanza, penso che un giorno farò entrare in camera un tecnico del suono specializzato in trattamenti acustici per renderlo un ambiente decente per fare musica.
      Intanto cosa ne pensi, è una camera abbastanza allestita?
      ..Sono praticamente giunto alla che posso passare a nuovi monitor senza paura.
      Ho scelto le Adam dopo aver visto questo video di recensioni:

      Spero vada bene per il mio genere, elettronica!
      il trattamento acustico non ha influenze sul fatto di avere un monitor scarso o ottimo: migliora l'ascolto ma il non farlo non ti impedisce per nulla di acquistare un monitor superiore.
      sulla scelta del monitor vai benissimo: le A7X sono una scelta eccellente. Se ti capitano sotto mano a meno le EVE SC207 sono le sorelle gemelle delle A7X con un nome diverso e pochissime differenze acustiche.

      ecco considerando la differenza di prezzo che c'è su thomann io prenderei le EVE thomann.de/it/eve_audio_sc207.htm
      thomann.de/it/prod_AR_402777.html

      per le Adam c'era fino a poco tempo fa uno sconto nei negozi fisici per cui costavano come le Eve (980€). prova a vedere.

      Subwoofer + Casse monitor

      Dj Fugo ha scritto:

      Le ho caricate su un sito per rendere pubbliche, fammi sapere se si vedono correttamente:

      flickr.com/photos/160149616@N0…430/in/dateposted-public/

      flickr.com/photos/160149616@N0…585/in/dateposted-public/

      flickr.com/photos/160149616@N0…850/in/dateposted-public/

      flickr.com/photos/160149616@N0…884/in/dateposted-public/

      Intanto ti ringrazio per il tempo che mi stai dedicando, e per avermi seguito in questo acquisto! Questa è la mia stanza, penso che un giorno farò entrare in camera un tecnico del suono specializzato in trattamenti acustici per renderlo un ambiente decente per fare musica.
      Intanto cosa ne pensi, è una camera abbastanza allestita?
      ..Sono praticamente giunto alla che posso passare a nuovi monitor senza paura.
      Ho scelto le Adam dopo aver visto questo video di recensioni:

      Spero vada bene per il mio genere, elettronica!


      Non voglio sollevare polemiche, però questo soggetto del video oltre a dire una quantità inenarrabile di scemenze fa pure pessima informazione. A partire dalla descrizione del tweeter a tromba delle JBL LSR305. Ma evito di proseguire, perché sarebbe da ribattere punto per punto a tutte le corbellerie affermate.
      Purtroppo questo è il lato negativo della rete, affermazioni serie e documentate hanno lo stesso peso di altre completamentr campate in aria.


      Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
      Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum

      N.B. Non rispondo più a mail o telefonate con quesiti tecnici

      mark88 ha scritto:

      ecco considerando la differenza di prezzo che c'è su thomann io prenderei le EVE thomann.de/it/eve_audio_sc207.htm
      thomann.de/it/prod_AR_402777.html


      Grazie mille per le dritte e consigli per gli acquisti!!! Per l'elettronica vanno bene vero? Hanno i bassoni...

      michelet ha scritto:

      Non voglio sollevare polemiche, però questo soggetto del video oltre a dire una quantità inenarrabile di scemenze fa pure pessima informazione.


      Questo soggetto è quello che dice: Se comperi delle casse monitor molto potenti dovrai anche munirti di pannelli per trattamento acustico. Effettivamente, su un libro sul mixing che avevo letto, dicevano una cosa simile, ovvero: E' inutile investire in un paio di casse super belle e utilizzarle in un ambiente non trattato....è come sprecare le casse. Il concetto era più o meno questo, però, effettivamente, un salto di qualità è inevitabile comprando dei monitor più belli. Sembra chiaro anche a me. Forse l'autore del libro intendeva dire: Se hai investito gia un sacco di soldi in un impianto casse, fai un ultimo sforzo e rifinisci il tuo studio con dei pannelli. Così sarai a posto davvero.

      Datman ha scritto:

      Comunque, lì dove sta il computer non suoneranno mai bene...


      ....Aiuto, come mai? o.o
      Se compero dei monitor con il Bass reflex davanti, riesco a migliorare la situazione?...
      Ci sono dei punti migliori della mia stanza dove mixare? Come scoprirli? Grazie mille!
      tu hai scelto dei monitor ascoltando uno sconosciuto su youtube?
      bella lì...

      hai scelto Adam...
      io ho ascoltato le A7X, ho avuto le P11 ed ho tutt'ora le S3A.
      Tra la serie A e la serie S c'è un abisso....idem tra le P11 (non saprei sulle P22 e le P33).
      L'abisso è avvertibilissimo anche in ambienti non trattati...
      In ambienti non trattati, anche le A7X sono comunque sprecate.
      Gli ambienti trattati, non si trattano con i pannelli, ma con un serio progetto di sonorizzazione (sia fatto da terzi, sia DIY).
      Non è certo un discorso di potenza che fa la differenza nella qualità di un monitor, e non è certo per quello che si tratta la stanza.
      Un monitor deve essere ben dimensionato alle dimensioni della stanza e soprattutto dalla distanza del punto di ascolto....Questo per una serie di motivi che però mi pare inutile spiegare, perchè oggi c'è youtube ed una marmaglia di ignoranti che parlano e c'è l'utente finale che non studia un cazzo e si guarda i tutorial e gli influencer.... :)
      Ti consiglio anche io di trattare la stanza. Io ho appena cominciato e nel mio caso (penso si possa dire) mi ha aiutato, molto bene e con competenza, Gobert.

      Ti do il mio consiglio basato sulla mia esperienza: se non sai nulla di acustica rinuncia al fai da te. Io ci ho rinunciato. E' una scienza, non ci si improvvisa e non si capisce nulla in meno di un paio di anni di studi e di sperimentazioni: meglio chiedere ad un esperto e farsi guidare.
      Con Gobert siamo partiti da disaccoppiatori per i monitor e trappole a membrana per le basse frequenze, entrambi costruiti da lui: ti consiglio di partire da queste cose, ed un minimo di trappole broadband, ma non comprando cose a caso, rivolgendoti a un professionista. Altrimenti l'errore è certo.

      Io sono appena agli inizi ma la differenza già si sente, e appena posso andrò aggiungendo... fai così se hai un budget ridotto.

      Ti consiglio anche io Eve Audio, eccellenti e mi sembra che traslino molto bene. Se una cosa suona bene sulle Eve di solito suona bene anche altrove. Io ho le SC208, ma il mio salone è medio-grande. Per ambienti più piccoli meglio le SC207.

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “gobbetto” ().

      Dj Fugo ha scritto:


      Questo soggetto è quello che dice: Se comperi delle casse monitor molto potenti dovrai anche munirti di pannelli per trattamento acustico

      Su questo possiamo anche essere d'accordo, anche se ad onor del vero si tratta di un'ovvietà.
      Non sono d'accordo invece come abbia trattato con grande superficialità la descrizione dei monitor.
      Purtroppo la civiltà più recente ci vuole abituare ad i cibi precotti, il fast food ed i pensieri limitati ai 140 caratteri. E questo si ripercuote anche in altri settori della vita quotidiana, come questi tizi che tra qualche verità sparano anche tante, tantissime scemenze, luoghi comuni ed imprecisioni come se piovesse.
      Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum

      N.B. Non rispondo più a mail o telefonate con quesiti tecnici