Consiglio Monitor 5" o 8"

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Grazie, valuterò.
      Prima ho fatto un po' di prova col classico battito di mani e 1, 2, 3 prova. Ho provato anche in altre stanze e se devo essere sincero la stanza risulta abbastanza asciutta. Non lo è completamente, ma la differenza col bagno, camera da letto si sente veramente molto.
      Dalla postazione c'è la resa migliore, verso il balcone, che sarebbe anche verso l'entrata, invece si sentono delle reflessioni metalliche fastidiose, ma non hanno nulla a che fare con quelle che si sentono nei video "trattamento acustico" dove prima del trattamento sembra che si parli da una cattedrale.
      Scusate, cerco di non essere off-topic.
      Ho letto diverso confronti tra presonus eris e5 e jbl lsr305, al di la del gusto personale che incide molto, sia dalle recensione che dalle specifiche dei prodotti traspare a favore di jbl una resa migliore ai bassi.
      Ora la domanda non è quale sia per voi la migliore, ho già letto una miliardo di cose, ma per il mio home studio con le jbl che hanno bass reflex posteriore andrei a peggiorare la situazione rispetto a delle monitor con reflex anteriore?
      Dico la mia
      Stanza piccola problemi intorno ai 100-150hz
      Con un equalizzatore software, dsp oppure con i shelf presenti nella maggior parte dei monitor puoi intervenire attenuando le problematiche in quel range di frequenze.
      Come monitor valuterei un 6,5-7 di woofer per ascoltare il giusto che serve a livelli di studio prosumer, anche nel caso ti spostassi in un ambiente più ampio.
      Personalmente andrei di Genelec 8040 ma sono scelte personali dettate da ciò che conosco, utilizzo o ho utilizzato io.
      All'ascolto in monitor, sempre e comunque in funzione dell'ambiente di ascolto, non solo di chi produce ma anche dei potenziali fruitori del prodotto, accosterei un monitoraggio più neutrale in cuffia. E a tal fine io uso Dt990 aperte e le consiglio in ambiente di mixing e mastering.
      Sul trattamento acustico sarebbe doveroso l'intervento e la progettazione di una persona specializzata e pure brava per sperare di ottenere risultati professionali.
      Un sistema fai da te economico ed ecologico che quoto è costituito da copiosi tendaggi spessi in velluto. Tappeti. E nel tuo caso puoi anche usare il tuo armadio, lasciando le ante aperte e riempiendolo di abbigliamento, asciugamani, lenzuola, etc.
      Con l'esperienza, l'affiancamento dell'ascolto in cuffie, l'intervento di equalizzazione di correzione ambientale in ascolto monitor e profonda conoscenza di come i tuoi lavori traslano altrove puoi raggiungere risultati ottimi anche nel tuo homestudio.
      Ciao
      "There was a movie I seen one time, I think I sat through it twice
      I don't remember who I was or where I was bound"
      Layuit grazie!
      Purtroppo genelec è molto fuori portata per il mio budget, ma stamattina ho letto molte recensioni di jbl lsr305. Ho letto che al di là del suono molto Flat, che a me interessa, molti utenti le hanno posizionate non molto lontane dal muro senza problemi. Più forum parlavano come posizione ottimale a circa 6 pollici dal muro ed io ci sono.
      In oltre ho visto anche delle bass trap che vorrei mettere di lungo su tutti e due angoli dietro ai monitor, fino al soffitto. Ovviamente non sono bass trap mastodontiche, i due lati misurano 25cm ciascuno.
      Sul consiglio di aprire 5 le ante ho già provato con ottimi risultati quando ho fatto delle registrazioni. In oltre dietro i mic metto dei pannelli fonoassorbenti che feci io: 10cm con lana roccia (forse vetro), pannello polistirolo e pannello piramidale. In ripresa insomma non ho problemi, per ora ho ripreso voci e chitarre.

      In ascolto, sarà anche per la qualità dei monitor attuali, non sono soddisfatto. La differenza con le cuffie è enorme, ma le alesis che mi ritrovo furono un'occasione, non mi sono mai piaciuto.
      Io ho le Dt-880 con impedenza a 250.

      Metterò anche due pannelli ai lati dei monitor con la tecnica dello specchio (che mi è stata suggerita) e cambierò di nuovo la tenda con una stoffa da 210gr per metro quadro.

      Più di questo non posso andare oltre perché la bat caverna che ho fatto è la camera delle mie sorelle...

      Avevo valutato anche le jbl da 8" ma come per il vecchio forma ho paura che con il reflex posteriore e delle casse di quella portata avrei più problemi che giovamenti.
      Non riesco neanche ad immaginare così grandi sulla scrivania.

      Un ultimo appunto, magari l'ambiente sembra piccolo e lo è, ma la scrivania è abbastanza grande. È profonda 120cm l'ho fatta io perché non esiste di quella misura ed è larga 203cm.
      Ottime le 880
      Con quello che hai attualmente io proverei a fare qualche intervento di equalizzazione pre monitor di correzione ambientale.
      Come prova drastica ti direi (-7 db bell Q 2,5 125hz) (-5 db Lshelf Q 0,5 350hz)
      Compensa alzando leggermente il volume e vedi se, in monitor, senti il mix più definito e con meno rimbombi e impasti.
      Tende spesse di vero velluto di cotone naturale a volte duplicate o triplicate e tappeti anch'essi in cotone naturale sono ciò che uso e quoto.
      Su bass trap lascio il discorso ad altri che ne fanno uso. Io preferisco lavorare i bassi in tracking o in mixing, usare un room eq per il monitoring, ascoltare molto in cuffia parallelamente e imparare ascoltando su altri supporti e altri ambienti per far traslare i miei lavori nel miglior modo possibile.
      L'alternativa vera come ti dicevo è una stanza di dimensioni corrette trattata in modo professionale da personale molto bravo e qualificato e con materiali super performanti: ma siamo su budget che poi bisogna anche giustificare.
      Ciao
      "There was a movie I seen one time, I think I sat through it twice
      I don't remember who I was or where I was bound"

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “loyuit” ().

      Dai retta ad un cretino
      compra il meglio che ti puoi permettere e scegli coni da 7" o 8" senza pensarci un secondo....

      Se non tratti la stanza, posizionali dove il tutto suona più equilibrato (dovrai accettare un grande compromesso).

      stanze grandi o piccole...anche monitor da 5" hanno linearità in un range di freq. che la tua stanza è già in grado di solleccitare; e per le interferenze monitor/pareti un monitor vale l'altro.

      Ergo...i woofer grandi, a parità di progetto, suonano meglio e non pensare al reflex (se presente).
      Non so se può essere utile ma domani vorrei provare a mettere due mic posizionandoli dal punto di vista dell'ascoltatore, emettere un rumore rosa, mono, stereo e controfase e vedere in ripresa che curva mi da.

      Per equalizzare in pre monitor cosa mi occorre? Consigli non costosi?

      Ovviamente i mic non saranno Flat, ma io che sto nella stanza è sinceramente non è l'unico ambiente che frequento nella mia vita non vedo tutto questo disastro acustico. Ad aprile ho mandato dei mix ad un amico (è il suo mestiere) pagando il mastering proprio per sentire il suo parere.
      Gli avevo mandato anche gli stessi brani già masterizzati. Il suo parere è stato: "non c'era bisogno di metterci mano, sono riuscito ad ottenere qualcosa in più con qualche processo in analogico".

      Il fatto è che io per ottenere buoni risultati devo lavorare ascoltando veramente dappertutto, so che è la prassi ma dopo 8 anni inizio ad avere la sensazione che le mie alesis suonino in modo "infedele" anche nel suo studio.

      Perciò voglio cambiare monitor, ma ovviamente all'atto di sborsare mi era venuto qualche dubbio su cosa potessero combinare le basse frequenze lì dietro.

      Userei i bass trap con la speranza di trattenere le prime riflessioni di quelle frequenze. Poi ho ordinato degli angolari da 6cm che vorrei mettere lungo tutta la cornice del soffitto, li faccio soprattutto per un dato estetico poi magari chissà tengono a bada qualche ronzio in più che alla postazione battendo le mani non è presente, ma se mi metto al lato opposto della stanza si.

      gobert4 ha scritto:

      Dai retta ad un cretino
      compra il meglio che ti puoi permettere e scegli coni da 7" o 8" senza pensarci un secondo....

      Se non tratti la stanza, posizionali dove il tutto suona più equilibrato (dovrai accettare un grande compromesso).

      stanze grandi o piccole...anche monitor da 5" hanno linearità in un range di freq. che la tua stanza è già in grado di solleccitare; e per le interferenze monitor/pareti un monitor vale l'altro.

      Ergo...i woofer grandi, a parità di progetto, suonano meglio e non pensare al reflex (se presente).


      Mi inviti a nozze. Quindi con un 8" (ormai almeno jbl l'ho deciso di sicuro) posizionate formando un triangolo eqilatero di 115cm e distanti 35cm dal muro (ovviamente metterò i trap) posso cavarmela?
      Se Gobert, tra l’altro tornato biondo finalmente, dice 7-8 pollici vai tranquillo. Lui se ne capisce molto di acustica. Sul discorso equalizzazione, suppongo tu usi un sequencer, metti nel master un equalizzatore e provi a tagliare i 125hz e a mettere uno shelf dai 350hz in giù come ti ho scritto più su. Poi fai un make up di volume e vedi se l’ascolto è meno problematico. Puoi provare anche con un brano famoso che hai e che ti
      piace. Lo carichi sul sequencer e lo ascolti equalizzato o dry. E valuti quando lo senti meglio definito soprattutto prestando attenzione alla separazione degli elementi che compongono il brano.
      "There was a movie I seen one time, I think I sat through it twice
      I don't remember who I was or where I was bound"
      Come monitor valuta sull’usato anche Dynaudio Bm5mkiii o Yamaha Hs80 o altro ancora...puoi trovare cose ottime a prezzi interessanti.
      Ciao
      "There was a movie I seen one time, I think I sat through it twice
      I don't remember who I was or where I was bound"
      Si si ho visto, c'è più possibilità di modellare l'eq.
      Anche se ho fatto una prova visiva (giusto per) e noto che almeno esteticamente con le casse da 8" equivale a posizionare due mostri nella mia postazione. Non che guardassi all'estetica ma anche ad occhio sembrano strettine ?( .
      Magari sarò anche io che non avendole mai sentite tendo ad immaginare che facciano un "macello".

      Ho controllato la risposta in frequenza delle mie attuali Alesis ed è:
      56 Hz - 20 kHz sito del produttore
      la potenza totale è di 75w


      Ah, aspetto la risposta di un tizio che si toglie le due jbl da 8" a 200€ (entrambe), ma nell'attesa di una sua risposta continua la mia indecisione.