espandere uscite scheda audio per collegamento monitor attivi - splitter

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      ciao
      ti ringrazio dei consigli ma se sulla mia audiobox 22vsl ho dei preamp classe A prenderò un modello migliorativo senz'altro.
      comunque da quel poco che sò presonus e' una scheda prettamente mac non windows
      epiphone dot , epiphone sg , squire precision
      Veramente non è né Mac né Win, e se va male su un sistema potrebbe anche andare benone sull'altro.
      Riguardo ai pre, sono molto spesso classe A in questi prodotti, esprime una classe di efficienza e significa che amplifica il 100% del segnale, non che suoni necessariamente bene, comunque i preamp di Presonus mi sono sempre piaciuti, un po' freddini ma abbastanza cristallini per la loro fascia.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      ciao
      sicuramente sarà come dici
      certo che avrei voglia di provare apogee o uad però dopo tanto onorato servizio mi spiacerebbe un pò accantonarla
      anche perchè se uno fa un bel pezzo.....non penso che la scheda influisca piu di tanto...se non per la connetività che ti permette di sperimentare outboard esterni
      epiphone dot , epiphone sg , squire precision

      makkala wrote:

      ciao
      anche perchè se uno fa un bel pezzo.....non penso che la scheda influisca piu di tanto...se non per la connetività che ti permette di sperimentare outboard esterni


      beh no. non si tratta solo dei preampli o di connettività, ma della qualità della conversione analogico digitale e viceversa. Quello che per noi sembra un lavoro semplice, in realtà è un processo molto molto complicato, pieno di insidie e possibili errori. Tradurre un'onda in una serie di numeri richiede molta precisione di calcolo, e la riuscita dell'operazione è una somma tra componentistica elettronica, firmware, e driver.
      Anche il buffer, la latenza, la sincronizzazione tra più tracce in rec contemporaneamnte...insomma, una scheda audio ha un compito molto difficile, c'è chi lo fa bene, chi lo fa meno bene.
      E' evidente che nel tuo caso ti ritieni soddisfatto di quello che hai perchè è misurato ai tuoi progetti, che non vuol dire che siano meno di altri.
      Ma se ti trovassi un giorno (lo spero) a gestire tante registrazioni, tante tracce, tanti mix diversi, avrai bisogno di un convertitore all'altezza della situazione...

      Tornando al thread ho dato uno sguardo al monitor controller della Presonus. A livello teorico mi sembra in linea con altri, e molto simile al Big Knob Studio one +.
      D'altronde sono oggetti che devono smistare il segnale, l'unica cosa che potrebbe andarti male è che possa colorare il suono e quindi influenzare il tuo mix,
      ma questo lo saprai solo quando lo acquisterai :rolleyes:
      "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

      Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
      ciao

      -(Ma se ti trovassi un giorno (lo spero) a gestire tante registrazioni, tante tracce, tanti mix diversi, avrai bisogno di un convertitore all'altezza della situazione...)

      se tu dovessi partire da zero e dovessi spendere 1000 euro per una scheda audio quale prenderesti?

      -(l'unica cosa che potrebbe andarti male è che possa colorare il suono e quindi influenzare il tuo mix,
      ma questo lo saprai solo quando lo acquisterai)

      scusa non capisco...vuol dire che i monitors suonano differentemente se li colleghi direttamente alla scheda o se li colleghi a un monitor controller?
      grazie
      epiphone dot , epiphone sg , squire precision
      se tu dovessi partire da zero e dovessi spendere 1000 euro per una scheda audio quale prenderesti?

      Dipende. se devo fare produzione o post-produzione, se sono ITB o OTB o misto. Quale piattaforma usare, quale sistema operativo usare (mac/pc)...insomma, apriamo un altro thread :D
      Io uso Apogee e Audient, negli anni ho utilizzato MOTU, M-AUDIO e RME per situazioni varie. Apogee e Rme sono di un altro livello, Audient è stata una sopresa, tutto il resto mi sembra piu o meno simile, basta guardare la classifica delle latenze per orientarsi meglio e scegliere canali in e output sufficienti.

      scusa non capisco...vuol dire che i monitors suonano differentemente se li colleghi direttamente alla scheda o se li colleghi a un monitor controller?

      Un monitor controller buono è fatto per replicare il segnale identico a come gli arriva;
      se non è stato progettato bene alcuni componenti potrebbero influenzare il suono, cambiandolo su alcune frequenze. Tu non te ne accorgi, il tuo Master si ^^ .
      Non sto dicendo che il Presonus V2 colori il suono, ma non avendolo mai provato non ne ho la certezza;
      comunque succede anche sui mixer, anche sugli ampli di cuffia..anche gli output della scheda audio non è detto che siano così precisi nella risposta in frequenza;
      questo è uno dei motivi alcune schede costano 100 euro e altre 1000/2000..la qualità del passaggio del segnale nella conversione digitale/analogico è fondamentale
      per avere pieno controllo in post-produzione, motivo per cui uso Apogee.
      ciao!
      "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

      Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
      ciao

      -(se devo fare produzione o post-produzione, se sono ITB o OTB o misto)
      mi indirizzero' sul misto,compressore ed equalizzatore e forse un preamplificatore e li collegheri ipresumo anche in insert

      -(Quale piattaforma usare,)
      ??

      -(quale sistema operativo usare (mac/pc)
      mac osx catalina e lo tengo aggiornato

      -(Apogee e Rme sono di un altro livello)
      e' per questo che sono indeciso.
      visto che usi apogee mi hanno offerto una element 24 che ha solo due ingressi mic-linea-instr (che potrebbero bastarmi visto che suono,canto e faccio tutto e solo io) ma ha anche due sole uscite.
      ed' e' per questo che mi stuzzica l'idea del monitor controller.
      se collego il monitor controller alle due uscite della element potrei attaccarci due coppie di monitor
      nel monitor controller poi terrei la terza coppia di uscite libera per ulteriori espansioni monitors e secondo te potrei sfruttare le due uscita di linea del monitor controller per fare routing del segnale?
      se si' presumi ci sia decadimento di qualita' confronto a se usassi una scheda audio con 6/8 uscite e il routing lo facessi attraverso gli ingressi e le uscite della scheda audio?
      hai usato m audio che forse come qualita' si avvicina a presonus
      e allora pensi che se usassi la apogee element come ti ho descritto sopra avrei maggior qualita' di master che se usassi una presonus-m audio?





      epiphone dot , epiphone sg , squire precision

      Post was edited 4 times, last by “makkala” ().

      Presonus e M-Audio sono un po' difficili da paragonare... o almeno, ti risponderei che dipende dalla fascia di prodotto, entrambe hanno a catalogo modelli un po' pietosi e altri molto superiori.
      M-Audio ha avuto spesso belle grane coi driver, sia su Win che su Mac, a periodi alterni.
      Presonus la ritenevo infallibile per i driver, ma ho dovuto cambiare idea provandone appunto una piccolina a mie spese, lasciamo perdere... forse sono affidabili sulle serie superiori.
      Focusrite invece parte già benissimo dal basso con la qualità dei convertitori sulla serie Scarlett (2a e 3a generazione) e relativi driver davvero leggeri e stabili.
      Il punto quindi non è cercare la scheda da 1000 euro, ma piuttosto i prodotti migliori nella fascia che fa per te, però inutile fare un discorso che parte da Presouns e arriva ad Apogee, sono estremi troppo lontani, bisogna restringere un po' il campo perché di mezzo ci sta veramente tutto, e tu per primo devi sapere che qualità vuoi e quanto puoi investirci.
      Se vuoi un po' di ingressi e uscite, per non spingersi a spese elevate di Apogee e RME, ti consiglio di dare uno sguardo alle Focusrite serie Scarlett e anche Clarett che è un po' superiore in tutto, senza costare una fortuna.
      La Clarett 4Pre USB ha 4 ingressi e 4 uscite, costa sotto i 600, le Scarlett 4i4 e 2i4 sono sulla falsariga ma molto più economiche, comunque matengono una qualità più che buona.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Sottoscrivo Pilloso. ci hai parlato di un sistema misto, L'Element 24 ti limiterebbe troppo, anche con il monitor controller, non avresti le stesse possibilità che con più uscite dalla scheda.
      Aumentare il livello della tua scheda significa anche migliorare il workflow, e nel passaggio ad Apogee (con la element 24) avresti si un netto miglioramento in tutto ma rimarresti un pò strozzato,
      a meno che non lo espandi subito utilizzando la porta ADAT con un pre tipo l'Audient ASP800.
      Ma Pilloso ha nominato la Focusrite CLARETT (non Scarlett) e qui si che puoi centrare bene il colpo. La 4 pre è esattamente quello che cerchi, da quel che mi è stato detto da chi l'ha provata è forse la migliore scelta qualita'/prezzo al momento, e in effetti le specifiche tecniche sono impressionanti.
      focusrite.com/en/usb-c-audio-i…rett-usb/clarett-4pre-usb
      "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

      Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:

      Post was edited 1 time, last by “Afex” ().

      ciao
      paragonare presonus a maudio era solo per differenziare il costo e la qualita' che possono dare invece schede tipo rme,apogee,uad.
      a me la qualita' presonus stà anche benissimo e chiedevo solo a un utente che usa apogee (per restare nell'argomento del 3ad)cosa ne pensava dell'utilizzo teorico che ne avrei fatto se avessi acquistato element 24 e sfruttare le uniche due uscite che ha per espandere uscite ulteriori con un monitor controller.
      dalle recensioni che leggo anche su gearslutz le focusrite denotano problemini e forse anche scarsa affidabilita' con mac osx ed e' per questo che non mi convincono ma questo e' argomento fuorviante dal 3ad
      epiphone dot , epiphone sg , squire precision
      ciao
      rispondevo in contemporanea con risposta Afex
      presumevo limitazioni utiizzando element 24 con monitor controller
      anche utilizzando audient asp800 o 880 comunque espanderi gli ingressi ma non espanderei le uscite
      e la clarett ha 8 ingressi e solo 4 uscite
      mi sà che l'unica e acquistare un scheda con 4 ingressi e 6/8 uscite
      epiphone dot , epiphone sg , squire precision
      sulla Scarlett e i vecchi modelli Saffire può essere, ma sulla Clarett Thunderbolt (visto che hai mac) sei sicuro?
      "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

      Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
      ciao
      leggendo anche parecchie recensioni estere mi sembra che qualche problemino con mac osx ci sia
      comunque io avrei bisogno di pochi ingressi ma perlomeno 6 uscite anche sfruttando un monitor controller
      epiphone dot , epiphone sg , squire precision
      Potresti informarti sulla Presonus Studio 1810c, è sicuramente completa. ma non so altro putroppo.
      "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

      Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
      dubito che il Namm possa offrire in campo audio interface delle grosse novità..secondo me devi chiarirti tu prima di tutto quali sono le tue esigenze reali e trovare la combinazione migliore senza svenarti.
      Io di solito prendevo carta e penna e facevo degli schemi di routing ideale e poi trovavo la soluzione adatta con il badget a disposizione.
      Potresti ad esemepio capire che forse tante uscite non ti servono, o che magari hai bisogno di più entrate perchè magari vuoi tenerti sempre collegato il mic, lo strumento e il ritorno dagli outboards..
      prova ad immaginrti una situazione ideale, mettila per iscritto e vedrai che srà tutto più semplice.
      ^^
      "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

      Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
      Se posso intromettermi, e dare una soluzione sempre schifata, ma che ha poco da schifare.. Behringer umc4040 HD... Ma solo questa, non le più piccole.

      Tralasciamo il marketing dei pre midas (che tra l'altro devo dire spaziali per la fascia di prezzo, rumore zero, dettaglio elevato.. Di più a sto prezzo non si può chiedere), i convertitori di questa scheda (modello HD mi raccomando), sono veramente di fascia superiore al proprio target di prezzo.

      Non ho mai avuto le claret, ho a che fare con le scarlet 2nd, buone ma lontane dalla behringer come dettaglio in ripresa e silenzio dei pre.

      Io ne ho presa una semi usata sul mercatino per 80 euro.. 4in 4out più spidif.
      Controllo line/instruments e pad.

      Nel marasma del lowbudget, una usata come la mia si trova, ve la stranconsiglio.. Ma ripeto la versione HD, perché le non HD pare di capire che siano da evitare.

      Unica nota negativa che segnalo, il pannello di controllo che proprio inutile, ma tramite la daw controlli tutto e ciao.

      Su Cubase e Studio one 4, win 10,zero problemi di routing.. Anzi studio one anche più facile gestirla, visto che si parlava di fare doppio monitor, avendo un controller basta generare la macro su un pulsante, gioco fatto.

      Se poi non parliamo di lavori pro con tempi di consegna partita Iva ecc ecc.. Sul mercatino, con pazienza, qualche motu, rme non recentissime si trovano a prezzi onesti e si fa un salto in avanti. Attenzione a driver.

      M audio invece, dopo la doppia fregatura ricevuta con i driver, non la considero più... Ho più di 1000euro in 2 schede m audio eccezionali, ma che sono diventate semplici fermacarte.

      P. P. S. In rete si leggono problemi di driver di vario hardware con Mac... Il problema era OS. X, e le str....te fatte da Cupertino, ma sembra che abbiano fatto un passo indietro..
      ciao fusionplus
      propio ieri son arrivato dagli usa dove ho acquistato una presonus 192 mobile e direi che ora come scheda sono a posto...ha anche opzione preamp escludibili per future eventuali espansioni...e parlando della umc4040 HD ne ho letto un granbene anchio e sono stato lì lì per comprarla....presumo veramente che col prezzo d'acquisto ti porti a casa tanta roba
      epiphone dot , epiphone sg , squire precision
      Sinceramente, per la sua fascia di prezzo, sfido a trovare convertitori e pre migliori della behringer.. Anche se non sono nuovo a questo marchio, mai avrei pensato ad un salto di qualità così marcato.

      Schede presonus mai avute, ma ormai oggigiorno, la qualità di base è sempre buona.. I problemi sono solo nelle compatibilità hardware.